Cinque arresti a seguito delle indagini scattate nella serata di domenica, subito dopo il ko dell'Inghilterra ai rigori nella finale di Euro2020 contro l'Italia. I calciatori Marcus Rashford, Bukayo Saka e Jadon Sancho, che avevano fallito i rispettivi penalty, sono stati riempiti di insulti, per lo più di sfondo razzista, sui social. Le persone, individuate grazie a sistemi informatici, sono in stato di fermo.

«Insulti vili, hanno scioccato e inorridito tutto il paese. Se ricostruiamo che siete dietro questo crimine - dice il commissario capo della polizia inglese Mark Roberts - vi rintracceremo e affronterete serie conseguenze per le vostre vergognose azioni».