Termina a reti inviolate la sfida del Vigorito tra Benevento e Roma, dopo una partita molto combattuta e in discussione fino alla fine. Un'altra prestazione di spessore quella offerta stasera dagli stregoni, costretti a disputare in inferiorità numerica quasi tutta la ripresa (espulso Glik, ndr). I sanniti nel primo tempo si sono visti anche annullare un gol di Lapadula e nel finale di gara hanno rischiato la beffa con un rigore concesso ai capitolini e poi annullato, ma la tenacia e lo spirito di sacrificio messi in campo hanno saputo ripagare. Grazie al pareggio di oggi gli uomini di Inzaghi agganciano Bologna, Udinese e Fiorentina a quota 25 punti in classifica e arrivano nel migliore dei modi al derby di domenica prossima contro il Napoli, il primo allo Stadio Diego Armando Maradona.