Circa un centinaio di tifosi del Boca Juniors sono giunti a Napoli per le celebrazioni a un anno dalla morte di Diego Armando Maradona, deceduto a 60 anni il 25 novembre 2020. Il gruppo di tifosi argentini, quasi tutti vestiti con la maglia del Boca e bandiere gialloblu al seguito, hanno visitato diversi luoghi della città, tra i quali largo Corpo di Napoli nel centro storico cittadino dove hanno “addobbato" la statua del Nilo con le bandiere della squadra di Buenos Aires tifata da Maradona e nella quale il Pibe de Oro ha militato tra il 1981 e il 1982 e per due stagioni a fine carriera.

I tifosi del Boca dovrebbero poi recarsi in altri luoghi simbolo della permanenza di Maradona a Napoli, tra i quali la sua abitazione in via Scipione Capece, nel quartiere Posillipo, il Campo Paradiso nel quartiere Soccavo, negli anni '80 sede e campo di allenamento del Napoli, e lo stadio di Fuorigrotta ex San Paolo, oggi intitolato proprio a Diego Armando Maradona. All'esterno dello stadio, lato Distinti, domani sarà inaugurata la statua di Maradona realizzata dall'artista Domenico Sepe.