Il Benevento sarà iscritto al prossimo campionato di Serie B. Lo assicura il sindaco Clemente Mastella, riportando le intenzioni del presidente Oreste Vigorito al termine di un incontro tenuto con il patron del club giallorosso che nei giorni scorsi ha annunciato la volontà di cedere il titolo sportivo al Comune. L'incontro è avvenuto nell'abitazione di Mastella, ancora in condizioni precarie dopo essere stato sottoposto di recente a un intervento chirurgico .

«L'ho ringraziato di essere venuto e abbiamo parlato come si conviene tra amici - ha riferito Mastella al termine dell'incontro - abbiamo analizzato diversi aspetti. Voglio tranquillizzare la tifoseria, la città di Benevento e il mondo del calcio: il Benevento sarà iscritto al campionato. Vigorito, che è persona perbene e d'onore, ha garantito che iscriverà la squadra».

Sulle intenzioni di Vigorito di cedere il club, Mastella ha spiegato che «penserà lui a ciò che intende fare. L'ho comunque trovato molto sereno e quando una persona è serena ha uno spirito diverso nell'affrontare determinate questioni».

Il primo cittadino ha anche detto che Vigorito «è rimasto contento della manifestazione di ieri», una manifestazione di solidarietà e vicinanza organizzata dalla tifoseria organizzata del Benevento, che evidentemente spera in un ripensamento di Vigorito, presidente che insieme al fratello Ciro (morto nel 2010 e al quale oggi è intitolato lo stadio di Benevento) ha portato il Benevento a disputare i suoi primi campionati di Serie B e di Serie A.