NAPOLI. Il calcio italiano perde un maestro del pallone. Si è spento Riccardo De Lella, uno dei grandi allenatori del settore giovanile del Napoli. Scoprì Ciro Ferrara e Fabio Cannavaro. Vinse nel 1984 lo scudetto Allievi alla guida degli azzurri nel giorno in cui Ferlaino chiuse l'accordo con il Barcellona per l'acquisto di Diego Armando Maradona. Ha passato una vita nel calcio ed è stato fondamentale per molti ragazzi napoletani che volevano sfondare nel mondo del pallone. Inizio la sua carriera di allenatore con l'Internapoli prima di passare con il Calcio Napoli. Aveva 80 anni. Lascia la moglie Giuliana e le due figli Barbara e Alessandra. I funerali si terranno domani, lunedì, alle ore 16 nella chiesa di San Vitale al viale Augusto a Fuorigrotta. Così lo ricorda il suo amico di sempre Gianni Di Marzio: è andata via l’altra parte di me stesso ma aver perso un fratello è un dispiacere che non ha uguali buon viaggio Riccardo riposa in pace.