«È fondamentale passare il turno. Questa squadra ha dimostrato di saper giocare a calcio e deve continuare a farlo, ma deve ritrovare l'equilibrio che aveva l'anno scorso, non concedere ripartenze, non concedere i gol che l'anno scorso non prendeva. Vorrei vedere una fase difensiva più attenta, dal punto di vista dei risultati siamo stati un po' carenti e mi aspetto domani una squadra più solida, più compatta e più concreta». Così Walter Mazzarri, alla vigilia di Napoli-Braga, decisiva per il passaggio del turno in Champions. «Non vedo paura ma quando gira storto la squadra accusa un po' il colpo, per questo è fondamentale riacquisire tranquillità e questo succede quando sei solido. La squadra non deve sbandare». 

ATTENZIONE IN DIFESA. «Bisogna disputare una bella partita. Domani servirà maggiore attenzione sulla fase difensiva, la squadra ora è corta e si sono viste diverse cose che mi sono piaciute, ma serve un po' di attenzione in più. Su questo ci stiamo concentrando» ha detto Mazzarri. Gli azzurri per passare agli ottavi possono permettersi anche di perdere di misura. «Noi siamo una squadra che non può fare calcoli, dobbiamo fare il nostro gioco e avere un po' più di equilibrio. Se pensiamo a qualcosa di diverso andiamo incontro a una brutta partita», aggiunge il tecnico toscano al microfono di Sky Sport prima di parlare dell'eventuale deficit a livello fisico della sua squadra. «Queste valutazioni per serietà nei confronti di chi mi ha preceduto non voglio farle pubblicamente, cerchiamo di far migliorare la squadra e qualcosa secondo me s'è già visto. Cerchiamo di migliorare ancora». 

OSIMHEN. «Quella di oggi era una giornata di scarico, ha fatto ciò che doveva. Domani ci parlerò e capirò se è in condizione di partire dall'inizio. Oltretutto tra poco c'è anche la Coppa d'Africa, sappiamo che bisognerà farne a meno per un po' ma abbiamo due giocatori bravi come Raspadori e Simeone». Così il mister in merito alla presenza in campo di Victor Osimhen che oggi non si è allenato per andare in Marocco, a Marrakech, dove stasera ci sarà la premiazione del pallone d'oro africano.