Sfortunata prova per la formazione under 20 di pallanuoto del Posillipo.
La squadra allenata da Roberto Brancaccio, dopo aver perso di misura (7-6) nella prima giornata contro i padroni di casa dell' Iren Genova Quinto, ed aver vinto stamane contro la forte formazione della Pro Recco (9-8), è stata battuta nel pomeriggio con il punteggio di 8-6 dalla Vis Nova Roma. Da sottolineare l'infortunio subito dal portiere Spinelli nella prima frazione di gioco che, colpito violentemente all'occhio, non è potuto più rientrare, ma è stato sostituito dall'ottimo Lindstrom. Con questa sconfitta il Posillipo non è riuscito a qualificarsi per la fase finale della categoria under 20, ma ancora una volta ha dimostrato l'eccellente lavoro del settore giovanile della Pallanuoto del Circolo Nautico Posillipo che resta costantemente ai vertici dei campionati nazionali. Da domani infatti sarà il turno della formazione under 18 giocare le semifinali, mentre nelle prossima settimana toccherà alla squadra Under 16 giocare le semifinali nazionali di categoria.
Dichiarazione Roberto Brancaccio
" Faccio i complimenti alla squadra per l'ottima prestazione, affrontando un girone di semifinale durissimo e contro squadre molto quotate. Abbiamo disputato comunque un ottimo percorso con una squadra completamente rifondata, e composta da soli 4  ragazzi di categoria, e dagli altri giovanissimi sotto età. Siamo dispiaciuti di non aver raggiunto la finale che sarebbe stata la vera ciliegina sulla torta, ma sono orgoglioso della prova offerta dai ragazzi che hanno come sempre onorato il Circolo Nautico Posillipo "