Aurelio De Laurentiis ha scelto Giovanni Manna come nuovo direttore sportivo della squadra partenopea. Manna, 35 anni, primo collaboratore di Cristiano Giuntoli alla Juventus, è l'anima e il cervello della Next Gen che nell'ultima stagione ha ricoperto il ruolo di Head of First Team al fianco del dt. Il progetto prende quota anche se nulla è stato ancora formalizzato: Manna ha preso atto dell'interesse serio, estremamente concreto del Napoli, ma deve ovviamente valutare la sua posizione con la Juventus e il suo responsabile, Giuntoli. Campano di Valle della Lucania, insignito dall'Ussi con il premio "Dirigente dell'anno 2023", Manna era inserito in una rosa di candidati insieme a Pietro Accardi dell'Empoli e Sean Sogliano del Verona. De Laurentiis ha provato a sondare anche Giovanni Sartori, ma non si muoverà dal Bologna e l'idea è tramontata sul nascere.

Le grandi manovre di Aurelio De Laurentiis per il suo Napoli sembrano aver trovato due punti fermi: Giovanni Manna come direttore sportivo avrebbe raggiunto un accordo per ora verbale con il patron, mentre sarebbe caduta su Vincenzo Italiano la prima scelta per la panchina.