Né Carlo Ancelotti né Cristiano Giuntoli sono disposti a rinunciare al sogno James Rodriguez. La fiammella è ancora accesa, non è ancora tutto finito dopo il tormentone che ha caratterizzato i mesi di giugno e luglio. D'altronde il colombiano - si legge - s'è promesso al Napoli ed è per questo che fino all'ultimo istante la dirigenza partenopea culla ancora il desiderio di fare un ultimo regalo al proprio allenatore.

LE PAROLE DI JAMES - Intanto però i segnali che arrivano dall'ex Porto non sono incoraggianti. Anzi, sono proprio d'amore verso il Real Madrid: "Dopo tanto tempo torno al Bernabeu. È stata una sensazione unifica. Grazie ai tifosi per il sostegno. Continuano a lavorare per migliorare". Solo facciata? Difficile dirlo. Ma per il quotidiano l'acquisto è ancora possibile e sono Giuntoli e Ancelotti stessi a crederci ancora, almeno fino a quando non sarò il Real stesso a chiudere definitivamente il discorso.