È in programma domani la sfida del Friuli tra Udinese e Napoli, valida per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A. Calcio d'inizio alle 15.00, arbitro designato per l'incontro è il signor Pasqua.

I bianconeri, reduci dal pareggio esterno sul campo del Bologna, occupano attualmente il tredicesimo posto in classifica a quota 16 punti. In vista della partita di domani, il tecnico Gatti deve far fronte alle pesanti assenze degli indisponibili Nuytinck, Deulofeu, Okaka, Pussetto, Prodl, Nicolas, Jagalo e Forestieri. Scelte praticamente obbligate, dunque, per l'allenatore dei friulani nello stilare la formazione iniziale che scenderà in campo contro i partenopei.

In casa Napoli, c'è amarezza e delusione dopo la clamorosa sconfitta interna rimediata contro lo Spezia. Gli azzurri occupano attualmente il settimo posto in classifica, a quota 28 punti. Insigne e compagni sono dunque chiamati all'immediato riscatto. In vista della partita di domani, il tecnico Gattuso deve nuovamente far fronte all'assenza di Osimhen, ancora positivo al Covid-19. Hanno recuperato invece Koulibaly e Mertens, che tornano a disposizione e figurano nella lista dei convocati (partiranno con ogni probabilità dalla panchina). Si prospettano alcune novità nella formazione iniziale proposta dall'allenatore dei partenopei: tra i pali si rivede Meret, in difesa probabile l'esordio dal primo minuto di Rrahmani al posto di Maksimovic, Hysaj inoltre potrebbe essere preferito a Mario Rui.

Di seguito le probabili formazioni di Udinese-Napoli:

UDINESE (3-5-2): Musso, Becao, Bonifazi, Samir, Stryger Larsen, De Paul, Mandragora, Pereyra, Zeegelaar, Lasagna, Nestorovski. 

NAPOLI (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj, Fabian Ruiz, Bakayoko, Lozano, Zielinski, Insigne, Petagna.