È un Napoli da “10” (e lode) quello che nella notte per Diego Armando Maradona demolisce la Lazio e vola al comando della classifica da solo. Un trionfo nel segno del 10: il numero di Diego, quello che nessuno del Napoli porta sulla maglia, ma che Dries Mertens onora con un gol “alla Maradona” guardacaso al minuto 10. La sua rete arrivata dopo quella di Zielinski. Poi un’altra magia da fuori area a sigillare il tris, diventato poi meraviglioso poker con il gol di Fabian nel finale: un altro gioiello.