Saranno Budapest e Sint Niklaas i due centri su cui convergerà nel fine settimana l'attenzione della sciabola internazionale. Dodici sono gli sciabolatori che da domani saliranno in pedana a Budapest. Gli azzurri sono chiamati a confermare l’ottima prestazione offerta a Padova, nella tappa italiana del circuito mondiale. Protagonista per i maschi saranno i napoletani Luca Curatoli e Dario Cavaliere, pronti a ben figurare in terra ungherese. Per le donne invece occhi puntano sull'altra sciabolatrice di casa nostra, vale a dire Rebecca Gargano. Alle 12 le donne, alle 14 invece gli uomini.