Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

Una priorità: rafforzare la pubblica amministrazione

Una analisi della Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo evidenzia come le assunzioni nella pubblica amministrazione avviate con i decreti degli ultimi mesi per potenziare gli organici, secondo quanto previsto dal Pnrr, ammontino a circa 28 mila unità. Sono molte? Sono poche? Un altro dato sottolineato dall’indagine fa propendere decisamente per la seconda ipotesi. Tra il 2009 e il 2020, infatti, la pubblica amministrazione ha perso addetti per un nu va mero intorno noalle 267 mila unità.

Per continuare a leggere questo articolo devi essere un abbonato Premium