Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Danno erariale per un milione: Comune sotto la lente della Corte dei conti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 20 Settembre 2019 17:35


CAIVANO. Danno erariale per un milione di euro. Canoni di locazione e indennità di occupazione del "Parco Verde" non riscosse. Amministrazione comunale convocata dalla Corte dei Conti I Carabinieri della Tenenza di Caivano, su disposizione della Procura Regionale della Corte dei Conti presso la Sezione Giurisdizionale per la Campania, hanno notificato una serie di Inviti a Dedurre, predisposti affinché sia accertato il danno erariale alle finanze del comune di Caivano per la “mala gestio” del complesso di edilizia residenziale pubblica “Parco Verde”.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bomba carta lanciata contro una pizzeria, panico e danni a Torre Annunziata


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 20 Settembre 2019 15:13


TORRE ANNUNZIATA. Bomba carta esplosa nella notte dinanzi ad una pizzeria di via Settetermini a Torre Annunziata. Danni alla struttura, in particolare alle saracinesche esterne. Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia oplontina che al momento non escludono alcune ipotesi. «L'amministrazione comunale - è il commento del sindaco Vincenzo Ascione: - condanna con fermezza questo gesto di evidente matrice criminale ed esprime la piena solidarietà al titolare dell'esercizio commerciale».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Caivano, preso con droga e pistola

I carabinieri arrestano un 22enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 20 Settembre 2019 13:55


CAIVANO. I carabinieri della sezione operativa di casoria hanno tratto in arresto per porto abusivo di arma e detenzione di droga a fini di spaccio un 22enne del parco Verde già noto alle forze dell’ordine, Antonio Recano, per il quale ovviamente vale la presunzione d'innocenza. I militari lo hanno notato in località “pascarola” mentre era in giro alla guida della propria auto e lo hanno perquisito. Addosso recano aveva una pistola semiautomatica con matricola abrasa e colpi nel caricatore oltre a 26 dosi di hashish del peso complessivo di 92 grammi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Castellammare: turisti allibiliti. L'ancora si incaglia nel porto: motonave taglia la cima

Il porto di Castellammare di Stabia diventa un problema per le navi che vi attraccano: nei fondali ci sono oggetti che possono danneggiare i natanti. Urge un dragaggio che dia sicurezza alle unità nautiche


di  Simone Longobardi

CONDIVIDI:

Ven 20 Settembre 2019 08:54


CASTELLAMMARE DI STABIA. Disavventura per i turisti che questa mattina sono partiti dal porto di Castellammare di Stabia per raggiungere via mare Sorrento e l'isola di Capri. Sulla motonave Superflyte delle ore 7.55 c'erano italiani e un gruppo di francesi che hanno atteso circa mezz'ora la partenza fissata alle ore 7.55.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Protezione civile, esercitazione nazionale a Pozzuoli: in 1.500 simuleranno evacuazione


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 19 Settembre 2019 13:22


POZZUOLI. Dal 16 al 20 ottobre la città di Pozzuoli sarà al centro dell'Esercitazione nazionale di Protezione Civile denominata "Exe" che interesserà anche altri comuni della zona rossa flegrea. Il test è inserito nella Settimana nazionale della Protezione Civile istituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che non va quindi accostato assolutamente a nessuna situazione preoccupante o fenomeno sismico in evoluzione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sedia a rotelle rotta, giudice di pace di Capri condanna Easy Jet a risarcimento disabile


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 19 Settembre 2019 13:14


CAPRI. Il giudice di pace di Capri Vincenzo Palombo ha condannato la compagnia aerea Easyjet a risarcire un cittadino caprese invalido al 100% per aver reso inutilizzabile una sedia a rotelle a mobilità elettrica in occasione di un viaggio a Barcellona. La compagnia dovrà risarcire il disabile per un importo pari a 3.800 euro più le spese processuali.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Piantagione di marijuana a Qualiano, tre arresti: sequestrate 88 piante


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 19 Settembre 2019 12:59


GIUGLIANO. Tre coltivatori di marijuana arrestati dai carabinieri. 88 le piante di canapa sequestrate. I carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato per coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente e per furto di energia elettrica 3 soggetti: Cesare Margiore (60enne) e Lorenzo Di Guida (65enne), entrambi già noti alle forze dell'ordine. Con loro un incensurato 25enne. Appiattati per tre giorni e tre notti in una campagna del giuglianese, i militari hanno seguito gli intensi traffici dei 3 uomini.


Piantagione di marijuana a Qualiano, tre arresti: sequestrate 88 piante

CONDIVIDI:

Il campo era circondato da un canneto e sovrastato da alberi di alto fusto che impedivano – nell’eventualità di un passaggio in elicottero – di rilevare la piantagione. Ad irrigare la coltura un ingegnoso impianto collegato ad un pozzo artesiano, alimentato da una rudimentale pompa idraulica. Quest’ultima allacciata abusivamente ad un traliccio dell’Enel. Dopo il lungo appostamento, i militari sono intervenuti nottetempo e hanno sorpreso i tre coltivatori in flagranza, ancora con le attrezzature per la potatura e la coltivazione in mano. Ai loro piedi roncole, forbici, diserbanti, alcuni bilancini di precisione e un essiccatoio Tutti arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti al carcere di Poggioreale. Le piante, del peso complessivo di mezza tonnellata, sono state tutte estirpate e saranno prima campionate e poi distrutte.
 


Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tassi d'interesse "creativi", arrestati due usurai nel Nolano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 19 Settembre 2019 11:40


NOLA. I carabinieri della sezione operativa di Nola e della stazione di San Gennaro Vesuviano hanno arrestato per concorso in usura un 48enne del posto e un 50enne, entrambi del Nolano e già noti alle forze dell'ordine. I due hanno ricevuto da un cliente due assegni post-datati di 2500 euro, come pagamento del noleggio di materiali per l'edilizia. Il cliente, un impresario edile, si è però ritrovato senza fondi e ha chiesto loro di diluire il pagamento in rate più sostenibili.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Acerra, rinviato a giudizio ex assessore


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 19 Settembre 2019 00:00


ACERRA. Secondo l'accusa avrebbe utilizzato in maniera impropria permessi di lavoro: rinviato a giudizio Vincenzo Iorio, ex assessore del Comune di Acerra. Per lui l'accusa è di truffa aggravata nei confronti dell'Ente. Il 3 settembre aveva lasciato l'incarico di assessore alla Polizia municipale per ''motivi personali''.  «Il rinvio a giudizio del mio assistito non corrisponde alla sua responsabilità. Andremo a dibattimento e dimostreremo la sua estraneità ai fatti contestati nei modi consentiti dal dibattimento», ha affermato l'avvocato dell'ex assessore, Mimmo Paolella.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coltiva marijuana in casa, arrestato 31enne a Procida


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 18 Settembre 2019 19:00


PROCIDA. I carabinieri della stazione di Procida hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Andreafrancesco Pigna Coppola, 31enne del posto. Durante una perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto 4 piante di cannabis indicain piena fioritura alte circa 145 cm, 3 involucri contenenti 7,5 grammi di marijuana e 2 pezzi di hashish del peso totale di 1 grammo Trovato anche un barattolo contenente 128 semi di canapa, una lampada alogena utilizzata per la coltivazione indoor e un coltello intriso di stupefacente.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine