Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Incendia rifiuti tra le auto in sosta e picchia carabiniere, arrestato 51enne ad Ercolano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 24 Agosto 2019 16:30


ERCOLANO. Incendia sacchetti della spazzatura tra le vetture parcheggiate e per sfuggire all’arresto colpisce un carabiniere. Luigi Battaglia, un 51enne di Caserta, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri della tenenza di Ercolano. L’uomo, senza alcun motivo apparente, stava incendiando sacchetti dell’immondizia. Le fiamme hanno raggiunto veicoli parcheggiati, danneggiandoli gravemente. Allertati da alcuni passanti, i carabinieri hanno raggiunto via Generale Niglio e grazie alle testimonianze dei presenti individuato il responsabile.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Lei in auto riceveva i soldi, lui consegnava dosi: coppia sorpresa a spacciare a Pomigliano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 24 Agosto 2019 16:23


POMIGLIANO D'ARCO. I poliziotti del commissariato di Nola bloccato una coppia di coniugi intenti a spacciare al corso Vittorio Emanuele a Pomigliano d'Arco. I due erano a bordo della loro auto: l’uomo ha consegnato una dose di crack ad un acquirente ricevendo in cambio una banconota da 20€ che ha consegnato  alla moglie seduta in macchina. Gli agenti hanno rinvenuto nella borsa della donna 40 euro e due pezzi di hashish ed hanno arrestato la coppia di napoletani, V.P. di 36 anni e A.T. di 32anni,  per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pozzuoli, serra in casa per coltivare la cannabis

Arrestato un 27enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 24 Agosto 2019 14:01


POZZUOLI. Aveva realizzato una vera e propria serra in casa, con tanto di impianto di areazione e lampade a led. Un 27enne di Pozzuoli, incensurato, è stato scoperto e arrestato dai carabinieri della sezione operativa di Pozzuoli per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. I militari hanno intercettato il giovane mentre era in auto e hanno notato la sua agitazione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Smantellate piazze di spaccio ad Afragola: 3 arresti

Una quarta persona denunciata


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 24 Agosto 2019 13:48


AFRAGOLA. Tre persone arrestate e una denunciata in stato di libertà, tutte per detenzione e spaccio di stupefacenti. Questo il bilancio di un servizio di repressione del traffico di droga organizzato nelle prime ore del mattino dai Carabinieri della stazione di Afragola. I militari hanno notato movimenti sospetti nei pressi di un'abitazione in via don Luigi Sturzo, la cui proprietà è riconducibile a una 34enne incensurata del posto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Fugge all'alt e provoca incidente senza fermarsi, arrestato


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 23 Agosto 2019 15:45


TORRE DEL GRECO. Non si ferma all'alt dei carabinieri e, durante la fuga, urta e fa cadere un 18enne a bordo di uno scooter. È successo ieri pomeriggio a Torre del Greco, dove un 26enne è stato arrestato dai militari per resistenza a pubblico ufficiale e omissione di soccorso. Il 26enne era alla guida del suo scooter con la sua fidanzata quando, sul corso Vittorio Emanuele, i militari gli hanno imposto l'alt con la paletta: non lo ha rispettato e si è dato alla fuga per le vie del centro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Esplode serbatoio gpl in una villetta, due feriti a Lago Patria: uno è grave


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 22 Agosto 2019 19:15


GIUGLIANO. Un serbatoio di gpl è esploso in una villetta a Giugliano. Due persone sono rimaste ferite: uno è stato trasportato all'ospedale Cardarelli di Napoli, l'altro al San Giuliano di Giugliano. L'esplosione è avvenuta in via Torre Magna, in località Lago Patria. Secondo una prima ipotesi, la causa dell'esplosione sarebbe da individuare in una fuga di gas. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, gli agenti del Commissariato di Giugliano e della Polizia municipale di Giugliano.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scappa all'alt, investe poliziotto e danneggia auto: arrestato a Portici


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 22 Agosto 2019 17:17


PORTICI. Scappa all'alt della Polizia e viene bloccato al termine di un inseguimento nelle strade di Portici. Un 33enne del posto, Nicola Labriola, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato ieri dalla Polizia di Stato per resistenza, violenza aggravata, lesioni personali, danneggiamento aggravato dei beni dello Stato, guida senza patente e oltraggio a pubblico ufficiale.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Escursionista salvata ad Ischia grazie a WhatsApp


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 22 Agosto 2019 16:46


ISCHIA. La Centrale 118 Napoli Ovest di Pozzuoli ha coordinato un intervento di salvataggio di una turista romana di 49 anni che, colpita da un malore nel corso di una passeggiata, non riusciva a rientrare da sola né a fornire indicazioni circa la propria posizione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gambizzata mentre è in scooter con il fidanzato, indagini a Torre Annunziata


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 22 Agosto 2019 12:46


TORRE ANNUNZIATA. Una 24enne è stata ferita a una gamba con colpi di arma da fuoco in un agguato avvenuto la scorsa notte a Torre Annunziata, in provincia di Napoli. La ragazza, incensurata, era in via Settetermini a bordo di una moto insieme al fidanzato 26enne, già noto alle forze dell'ordine, quando sono stati affiancati da due persone, anche loro a bordo di una moto, che hanno esploso tre colpi d'arma da fuoco. Uno di questi ha colpito la ragazza alla gamba destra. La 24enne non è in pericolo di vita e verrà dimessa oggi dall'ospedale di Boscotrecase.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pozzuoli: espiantati gli organi al 22ene morto in un incidente stradale


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 21 Agosto 2019 15:12


POZZUOLI. Tre diverse équipe mediche sono intervenute all'ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli per eseguire il prelievo degli organi da un giovane di 22 anni deceduto nella giornata di ieri a seguito di un incidente stradale avvenuto lo scorso 16 agosto a Pozzuoli. Grazie al consenso della famiglia del ragazzo, nella giornata di ieri l’équipe dei medici e infermieri guidata dal dottor Francesco Diurno ha effettuato l'osservazione della morte celebrale e avviato le procedure per il prelievo degli organi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine