Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Ztl e sicurezza stradale, controlli dei vigili a Frattamaggiore: in una settimana 900 multe


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 17 Aprile 2019 13:42


FRATTAMAGGIORE. Controllo a tappeto su tutto il territorio, sanzioni e sequestri dei caschi bianchi. Numerosi i controlli effettuati su tutti i fronti da parte degli agenti della polizia municipale. Codice della strada, ambiente, commercio, sono i settori nel mirino degli uomini del comandante Biagio Chiariello, che hanno operato sanzionando diversi automobilisti e commercianti  per non aver rispettato le regole sulle occupazioni suolo, copertura assicurativa, sosta irregolare, e per l'ambiente.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Omicidi di camorra tra Pozzuoli e Quarto, tre arresti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 17 Aprile 2019 13:36


NAPOLI. Ieri, su delega della di Dda di Napoli che ha coordinato le relative investigazioni, i Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli hanno eseguito tre ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Tribunale di Napoli per tre omicidi -e reati in materia di armi- avvenuti nel 2008 a Pozzuoli e vicino Quarto perpetrati nei confronti di due affiliati al clan Longobardi-Beneduce (Antonio Luongo e Procolo Pagliuca) e di un ex affiliato al clan Sarno (Mario Morgese).



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scisciano, scarichi abusivi nell'azienda di carburanti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 17 Aprile 2019 13:32


SCISCIANO. Un'azienda di carburanti è stata trovata senza il registro dei rifiuti ed impegnata nello sversamento di rifiuti solidi urbani nel corso di un controllo effettuato dai carabinieri. La ditta che commercia carburante all'ingrosso e al dettaglio, non solo non teneva il registro di carico e scarico dei rifiuti ma aveva nell'area di pertinenza all'attività anche un'autocisterna incidentata con tracce di liquido infiammabile e parzialmente bruciata ma anche pneumatici abbandonati, parti meccaniche di auto, plastica e fusti di carburante.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Capri, apre la sede dell'Agenzia regionale per Campania Turismo

Subentrerà agli Enti provinciali e alle Aziende autonome


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 16 Aprile 2019 21:54


CAPRI. È stato sottoscritto oggi in Municipio l'accordo tra il Comune di Capri e l'Agenzia Regionale per il Turismo, istituita con Legge Regionale n. 18/2014, che prevede l'affidamento in concessione di un locale comunale in via Roma da destinare a sede isolana dell'Aretur, agenzia regionale per la promozione ed il turismo Campania Turismo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Torre del Greco, arrestato scissionista del clan "Falanga-Di Gioia"


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 16 Aprile 2019 16:19


TORRE DEL GRECO. Arrestato scissionista dei Falanga-Di Gioia. I carabinieri della compagnia di Torre del Greco, durante indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, hanno arrestato Antonio Gaiezza, 41enne, del luogo, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto appartenere agli scissionisti del clan camorristico dei “Falanga-Di Gioia” di Torre del Greco.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Centrale del falso ad Arzano, 4 arresti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 16 Aprile 2019 15:30


ARZANO. Centro per falsificazione di capi di abbigliamento scoperto dai carabinieri: 4 arresti. I carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo hanno arrestato 4 persone ritenute responsabili di concorso in contraffazione, alterazione o uso di segni distintivi ovvero di brevetti, modelli e disegni. Si tratta di Antonio Aita, 24 anni, di Scampia e di Nunzio Russo, 19 anni e Giovanni Esposito, 26 anni di Miano, già noti alle forze dell'ordine, nonchè di Ivan Dell'Aversana, 18 anni, incensurato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sant'Antimo, blitz contro false griffe: scatta il sequestro


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 16 Aprile 2019 15:17


SANT'ANTIMO. Blitz dei carabinieri contro abbigliamento “pezzotto”, sequestrate anche piastre e clichè per falsificare i capi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scavi di Stabia, riapre Villa Arianna e nel futuro eventi e spettacoli

Dopo la chiusra dovuta ai danni del nubifragio di ottobre scorso, nuove staccionate, curato il verde e rifatte alcune coperture


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 16 Aprile 2019 14:10


CASTELLAMMARE DI STABIA. La Villa di Arianna, una delle due meravigliose domus dell'antica Stabiae, insieme con Villa San Marco, torna alla città. La Soprintendenza speciale di Pompei ha riaperto i cancelli, dopo avere eseguito i lavori necessari a ripristinare le coperture dopo il devastante nubifragio che ne aveva danneggiate alcune nell'ottobre scorso.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
La Passione di Cristo commuove a Castellammare di Stabia

Una rappresentazione amatoriale ma espressa con grande passione, che ha suscitato molta impressione soprattutto nei bambini e ha ricevuto applausi scroscianti e i complimenti del Vescovo


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 16 Aprile 2019 13:48


CASTELLAMMARE DI STABIA. È stata una serata di commozione per le centinaia di persone accorse alla rappresentazione della Passione di Cristo che hanno portato - nella chiesa del San Marco a Castellammare di Stabia - i giovani della parrocchia del Carmine, insieme con i ragazzi della chiesa San Marco. A sorpresa, è venuto ad applaudirli anche l'arcivescovo di Sorrento-Castellammare di Stabia, Mons. Francesco Alfano.


La Passione di Cristo commuove a Castellammare di Stabia

CONDIVIDI:

Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cosparge di benzina mamma e nonna, arrestato


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 15 Aprile 2019 20:44


MARIGLIANO. Vuole i soldi per la cucina e minaccia madre e nonna spargendo loro addosso benzina, arrestato per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione dai carabinieri della stazione di Marigliano un 29enne del luogo già noto alle forze dell’ordine. A tarda sera è andato nell’abitazione della madre 52enne, che in quel momento era con la nonna materna del ragazzo, un’anziana di 72 anni, perché voleva soldi, verosimilmente per acquistare droga. La mamma ha accordato quella richiesta e gli ha messo nelle mani 30 euro. Ma a lui non è bastato ed ha voluto altro denaro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine