Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
«Sulla violenza tra i giovani nei Comuni dei Monti Lattari i politici si riempiono solo la bocca»

Gragnano. L’accusa di un operatore del “Gruppo Abele e Libera”. Pasquale Somma: «Solo la Chiesa scende in campo»


di  roben

CONDIVIDI:

Lun 01 Giugno 2020 19:18


GRAGNANO. L'accoltellamento di Nicholas Di Martino, nipote di un boss dei Monti Lattari, rimasto coinvolto in una rissa tra coetanei, scuote le coscienze. Scende in campo per esprimere il proprio parere anche un ex sacerdote che continua a vivere e a lavorare per la Chiesa da operatore laico del “Gruppo Abele e Libera” di don Ciotti. Pasquale Somma è di Pimonte, paese a un tiro di schioppo da Gragnano, e teatro di analoghe “faide” tra rampolli di famiglie malavitose.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Mare limpido e tornano le paranze e i pescatori


di  roben

CONDIVIDI:

Lun 01 Giugno 2020 19:04


CASTELLAMMARE DI STABIA. Il pesce non è tanto. Gennaro, lo zio e il cugino si sono svegliati all’alba per gettare la rete al largo di Capo la Gala. «Abbiamo tirato una quindicina di chili di pescato» e delle meravigliose mazzancolle che hanno riempito le cucine dei ristoranti locali. Ieri mattina erano loro la più grande attrazione del lungomare stabiese, particolarmente vitale dopo l’isolamento da Covid-19. Giovani, socievoli e operosi, i pescatori estraevano pesci grandi e piccoli, conchiglie e una stella marina dalle reti che sistemavano nei fusti all’aria.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Caivano, bomba davanti alla saracinesca di un negozio


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 01 Giugno 2020 11:43


CAIVANO. Una bomba carta è stata fatta esplodere ieri sera a Caivano. L’ordigno è esploso attorno alle 23.45 di ieri sera in via Diaz, all’esterno di un magazzino di abbigliamento. L'esplosione ha provocato la distruzione della vetrina del locale commerciale. Tanta paura tra i residenti della zona che si trova al confine con Crispano, ma per fortuna nessun ferito. Sul fatto indaga il commissariato di polizia di Afragola. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Roccarainola, scorie di lavorazione dell’acciaio in un fondo agricolo

L'area sequestrata dai carabinieri


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 01 Giugno 2020 10:27


ROCCARAINOLA. I carabinieri della stazione di Roccarainola hanno sequestrato un fondo agricolo di proprietà di una donna di 68 anni di Roccarainola ove ignoti avevano sversato – in un’area di circa 20 metri quadrati - sacchi di tela contenenti verosimilmente scorie di lavorazione dell’acciaio. In corso verifiche dell’Arpac per accertare l’assenza di rischi di contaminazione per la falda e per la salute e per determinare la concreta natura dei rifiuti abbandonati.  I carabinieri, invece, indagano per risalire al responsabile materiale dello sversamento illecito.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Usura ed estorsione: un arresto a Pozzuoli

Ai domiciliari un 78enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 01 Giugno 2020 10:12


POZZUOLI. I carabinieri della compagnia di Pozzuoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare applicativa degli arresti domiciliari, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, nei confronti di Salvatore Rinaldi, un 78enne di Monte di Procida, in quanto gravemente indiziato dei reati di usura, estorsione continuata e lesioni aggravate.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Boscoreale, cambiano gli orari di visita al cimitero


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 01 Giugno 2020 09:37


BOSCOREALE. Con apposita ordinanza, il sindaco di Boscoreale, Antonio Diplomatico, al fine di ottemperare a specifiche misure indicate dal Ministero della Salute in materia di “esumazione ed estumazione”,  ha disposto che con decorrenza da giovedì 4 giugno, le operazioni di esumazione ed estumazione devono essere effettuate a cancelli cimitero chiusi nei giorni di martedì e giovedì non festivi, dalle ore 7,30 alle ore 10,30. Per gli effetti, nei giorni di martedì e giovedì non festivi il cimitero osserverà il seguente orario di visita: 10,01-13,30. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Spiagge libere, il sindaco di Pozzuoli: «Polemiche inutili, saranno riaperte presto e in sicurezza»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 31 Mag 2020 18:54


POZZUOLI. «Il mare è un diritto di tutti e nessuno lo nega e nessuno mai ha pensato di farlo. Entro il 15 giugno, con l'inizio della stagione balneare, apriremo le spiagge libere, e puntiamo a farlo anche prima. L'obiettivo mio, di tutta l'Amministrazione e della maggioranza del Consiglio comunale è quello di far vivere un'estate sicura, facendo fronte a tutte le misure per la tutela della salute che ci vengono prescritte dalle linee guida – ricevute tra l'altro solo una settimana fa.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Riapre al pubblico il sito archeologico del Rione Terra in occasione del 2 Giugno

Era rimasto chiuso quasi tre mesi di lockdown


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 31 Mag 2020 18:26


Pozzuoli. Martedì 2 giugno in occasione della Festa della Repubblica, riapre sarà al pubblico il sito archeologico del Rione Terra, dopo quasi tre mesi di lockdown per l’emergenza Covid. L’ingresso sarà poi consentito nei fine settimana, ogni ora, dalle 9 alle 12 e dalle 13:30 alle 16:30.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Omicidio 17enne e risposta armata, i sacerdoti di Gragnano: «Stop alle faide tra giovani»

Appello dai parroci per un impegno delle istituzioni in favore dei giovani, “veri poveri” di senso e valori


di  Rosa Benigno

CONDIVIDI:

Dom 31 Mag 2020 13:15


GRAGNANO. Ieri le parole dell’Arcivescovo della diocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia, monsignor Francesco Alfano: “Non ci rassegniamo alla morte di un giovane”, per rimarcare la innaturalità della violenza che attraversa la società e alcune “bande rivali’ di giovanissimi in tutto il territorio. La morte per accoltellamento del 17enne Nicholas Di Martino, per mano di due suoi coetanei, già agli arresti, ha scioccato il piccolo comune di Gragnano, dove anche tra i ragazzi vivono le faide dei genitori appartenenti ai clan opposti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Mariglianella, forza il garage per rubare una bicicletta

Arrestato un 39enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 31 Mag 2020 11:38


MARIGLIANELLA. I carabinieri della stazione di Brusciano, insieme a quelli della sezione radiomobile e ad un militare libero dal servizio, hanno arrestato per furto aggravato V.R., 39enne del posto già noto alle forze dell'ordine. L’uomo, insieme ad un complice, ha forzato le serrande di due garage di un condominio di Mariglianella, in via Marconi e rubato una bicicletta e vari pezzi di ricambio per auto. Il forte rumore ha attirato  l’attenzione dei residenti, tra questi anche un carabiniere libero dal servizio che ha allertato il 112.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine