Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Coniugi di Capri bloccati in Kenya, VRclub: «Li accogliamo noi»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 29 Aprile 2020 15:20


La famiglia di Capri bloccata in Kenya sarà ospitata da una struttura alberghiera. «Venuti a conoscenza della storia di questa famiglia, ci siamo messi in contatto con loro, offrendogli quanto meno una sistemazione consona alle esigenze di una famiglia così lontano da casa in un momento come questo». Così Francesco Bo, Presidente di VRclub, compagnia turistica italiana che in Kenya gestisce una struttura alberghiera.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Holding criminale per riciclare i soldi del clan, sequestro da 50 milioni di euro


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 29 Aprile 2020 12:58


NAPOLI. La Squadra Mobile di Napoli, la Squadra Mobile di Firenze e il G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Napoli stanno dando esecuzione a un sequestro preventivo emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Napoli, nei confronti di Carmine Maisto per i reati di associazione di tipo mafioso, riciclaggio, bancarotta fraudolenta e trasferimento fraudolento di valori.  


Sequestrati beni per 50 milioni al clan Mallardo

CONDIVIDI:

Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Caivano, preso con la droga nascosta nel calzino


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 29 Aprile 2020 12:00


CAIVANO. Ieri pomeriggio gli agenti del commissariato di Afragola, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno fermato in corso Umberto a Caivano una persona a bordo di un’auto in cui  hanno rinvenuto un calzino contenente due involucri di cocaina per il peso complessivo di circa 47 grammi. Gaetano Bianco, 53enne di Cardito con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sanzionato per aver violato le norme finalizzate a contenere il contagio da Covid19.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, a Ischia la protesta dei ristoratori: consegnate le chiavi ai sindaci

Il sindaco Ferrandino: norme di sicurezza troppo stringenti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 29 Aprile 2020 11:57


ISCHIA. Un gesto simbolico per protestare contro le restrizioni decise in seguito all'emergenza Coronavirus.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Arrivano i nuovi ecotomografi digitali per gli ospedali di Pozzuoli, Ischia e Giugliano

Investimento di 350mila euro


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 29 Aprile 2020 11:22


NAPOLI. Negli ospedali di Pozzuoli, Ischia e Giugliano il cuore si vede in 3D attraverso l’esofago, grazie ad un investimento di 350mila euro che ha permesso l’acquisto di tre nuovi ecotomografi digitali top di gamma che arricchiscono la dotazione esistente. Questi apparecchi permettono di fare esami ecocardiografici in 3d direttamente dall’interno dell’esofago, evidenziando in pochi minuti con una precisa definizione anatomica eventuali patologie cardiache.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Si allontana da Ischia, anziano rintracciato a Napoli

L'89enne ritrovato dai carabinieri a Secondigliano dopo l'allarme dei familiari


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 29 Aprile 2020 10:23


ISCHIA. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno rintracciato un 89enne con problemi di salute nel quartiere di Secondigliano, allontanatosi dall’Isola di Ischia. I parenti dell’anziano, allertati da alcune persone che hanno visto l’ uomo imbarcarsi per Napoli, hanno chiesto aiuto ai carabinieri. La stazione di Ischia ha diramato le ricerche e, fortunatamente, l’uomo è stato rintracciato poco dopo a Napoli. La persona, in buone condizioni di salute, è stata affidata ad un parente residente a Napoli consentendo ai familiari di tirare un sospiro di sollievo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Giugliano, rapina e picchia la ex: arrestato

Nei guai un 45enne di Castel Volturno


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 29 Aprile 2020 09:44


GIUGLIANO. Pedina la sua ex, la trascina fuori dalla sua auto e la picchia con calci e pugni, rubandole anche il cellulare. È successo lo scorso 17 aprile a Giugliano. L'autore dell'aggressione, un 45enne di Castel Volturno, nel Casertano, noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri di Varcaturo in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Napoli Nord ad esito di indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sant'Antimo, tabaccheria rapinata in pieno giorno: un arresto

I carabinieri cercano i complici


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 29 Aprile 2020 09:35


SANT'ANTIMO. A Sant’Antimo i carabinieri della locale tenenza hanno arrestato per rapina D.M., 22enne del posto già noto alle forze dell'ordine. I militari, allertati dal 112, dovevano individuare una macchina “sospetta” in corso Michelangelo.  Dalla tabaccheria del civico 167 escono tre uomini a volto coperto che entrano in un'utilitaria: alla vista della gazzella– abbandonando il mezzo - scappano a piedi e inizia l’inseguimento.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Melito, festeggia i 18 anni con amici e parenti: 12 multati


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 28 Aprile 2020 10:58


MELITO. Alcuni cittadini hanno chiamato il “112” segnalando la presenza di numerose persone all’interno di un appartamento collocato in un condominio di corso Europa a Melito. I militari - già dall’esterno dello stabile - hanno udito degli schiamazzi provenire dai piani alti. All’interno dell’abitazione i carabinieri hanno trovato dodici persone che stavano partecipando ad una festa di compleanno, nonostante i divieti imposti dalle norme anti-contagio, organizzata per un ragazzo divenuto maggiorenne. all’interno dell’abitazione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Marano, coniugi presi con 4 panetti di hashish e 1.700 euro


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 28 Aprile 2020 10:21


MARANO. Sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Marano per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, i 2 coniugi, Spina Procolo e D’Angiò Rita, rispettivamente di 38 e 36 anni, già noti alle forze dell’ordine ed entrambi originari di Pozzuoli. I militari impiegati in un servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti disposto dal comando provinciale dei carabinieri di Napoli, hanno notato i 2 coniugi a bordo di un’auto percorrere ad alta velocità via Castel belvedere in direzione Quarto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine