Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Tragica lite a Gragnano, 17enne ucciso. È nipote di un boss

Ferito gravemente anche un 30enne. I due sono entrambi di Pimonte


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 25 Mag 2020 10:10


NAPOLI. Un 17enne morto e un 30enne ferito in circostanze ancora da chiarire nel Napoletano. Alle 4 all'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia è giunta un'Audi Q3 con a bordo un 30enne, Carlo L., di Castellammare e residente a Pimonte, e N.M., 17 anni, anch'egli nato a Castellammare e residente a Pimonte, entrambi con ferite da punta e taglio. Il 30enne è stato subito portato in sala operatoria, mentre per il 17enne i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Letali le gravi ferite inflitte al torace e all'inguine.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pollena Trocchia, bomba contro negozio: tre misure cautelari

Un arresto e obbligo di dimora per altre due persone


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 25 Mag 2020 09:18


NOLA. Un arresto e due obblighi di dimora per tre dei quattro autori dell'attentato dinamitardo avvenuto il 5 settembre 2019 a Pollena Trocchia, quando un ordigno esplosivo venne fatto brillare davanti la saracinesca di un esercizio commerciale a via Mazzini, provocando gravi danni allo stabile e due feriti. Nella circostanza l'esecutore materiale dell'attentato, rimasto vittima dell'esplosione, venne arrestato in flagranza.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Casandrino, spara contro la casa sbagliata per un carico di sigarette non pagato

Terrorizzata una coppia di anziani, l'obiettivo era il nipote. Preso un 71enne di Giugliano: è accusato di detenzione d'arma clandestina e tentata estorsione


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 25 Mag 2020 09:14


GIUGLIANO. I carabinieri della compagnia di Giugliano hanno arrestato per detenzione arma clandestina e tentata estorsione G.A. 71enne di Giugliano già noto alle forze dell’ordine. La scorsa notte, in Casandrino, una coppia di anziani incensurati è stata terrorizzata da ignoti che hanno esploso 2 colpi d’arma da fuoco contro la loro abitazione: uno è penetrato nella camera da letto, l'altro è rimasto conficcato in un infisso.


Spara contro la casa sbagliata per un carico di sigarette non pagato

CONDIVIDI:

Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Barca in avaria, salvati dalla motovedetta

A bordo del natante 6 persone


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 24 Mag 2020 12:56


CASTELLAMMARE. Momenti di paura per sei persone, due adulti e quattro bambini, a bordo di una barca in avaria nei pressi dello scoglio di Rovigliano, tra i Comuni di Castellammare di Stabia e Torre Annunziata. L'intervento lampo nella serata di ieri da parte di una motovedetta della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia ha evitato il peggio: salvati i naufraghi a bordo del natante di circa 9 metri, con organo motore in panne e con timone in avaria.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bimbo annega in piscina, il padre grave per un incidente stradale

Il piccolo si è sporto da una finestra, è scivolato ed è finito nell'acqua della piscina di casa sua


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 23 Mag 2020 18:41


GIUGLIANO. Il padre del bimbo di 4 anni morto annegato nella piscina di casa ieri a Varcaturo, è rimasto ferito in un incidente stradale avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri mentre portava dei vestiti per la salma del figlio. L'incidente è avvenuto sulla variante Ss7 quater Domitiana, tra gli svincoli di Quarto e Licola. L'auto sulla quale viaggiava l'uomo si è ribaltata, per motivi ancora da definire. L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Pozzuoli, mentre l'altro figlio, che viaggiava con lui a bordo dell'auto, ha riportato solo ferite lievi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Giallo sul cadavere ritrovato a Bacoli, il particolare del tatuaggio


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 23 Mag 2020 13:01


BACOLI. La Procura di Napoli ha disposto la diffusione delle immagini relative a un cadavere trovato dai Carabinieri della stazione di Bacoli il 29 aprile, in prossimità dell'arenile.

Il cadavere non è stato ancora identificato, per cui la Procura di Napoli ha disposto la parziale de-secretazione di singoli atti del procedimento che, diffuso attraverso gli organi d'informazione, potrebbero consentire l'eventuale acquisizione da parte di terzi delle informazioni utili all'identificazione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Castellammare, arrestato per lesioni e armi


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 23 Mag 2020 11:15


CASTELLAMMARE DI STABIA.  I carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno arrestato Luigi Russo, 43enne del posto già ai domiciliari, in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pozzuoli, Eav riapre la stazione Gerolomini della Cumana

A partire da lunedì. Saranno sospese anche 2 linee di servizio automobilistico


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 23 Mag 2020 10:23


NAPOLI. Da lunedì 25 maggio Eav riaprirà la stazione Gerolomini sulla linea della Cumana e sospenderà il servizio automobilistico tra Ottaviano e Napoli e tra Villa Regina e il capoluogo campano. Lo comunica lo stesso Eav: "Considerato l'incremento della domanda per la fermata di Gerolomini-Linea Cumana, si dispone la riapertura della stessa al servizio viaggiatori a decorrere da lunedì 25 maggio''.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Giugliano, lastre di eternit tra i rifiuti nella discarica abusiva

La scoperta in un casolare abbandonato: 43enne denunciato


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 23 Mag 2020 10:15


GIUGLIANO. I carabinieri della stazione di Varcaturo, insieme a quelli della stazione forestale di Pozzuoli, hanno denunciato per sversamento e combustione illecita di rifiuti un 43enne del posto. I militari hanno accertato che in alcune aree di alcuni frutteti di proprietà dell’uomo era stato utilizzato un casolare diroccato come discarica di rifiuti di vario genere: lastre di eternit, bidoni contenenti residui di olii, carburanti, fitofarmaci, pneumatici in disuso e tubi si plastica.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Amore e Coronavirus nei versi originali di un “poeta ignoto”

CASTELLAMMARE DI STABIA. Arte nei volantini sui muri di vicoli nascosti della città


di  Rosa Benigno

CONDIVIDI:

Sab 23 Mag 2020 09:49


CASTELLAMMARE DI STABIA. “Conosci il confine dei nostri corpi? Dove finisce assembrarsi, dove inizia l’incontro”. Lavarsi le mani, starnutire, assembramento. Sono le parole che ricorrono più di frequente in questo periodo. Ci assillano, ci martellano dalla tv, dalle radio, dai giornali, dal web. Ma per qualcuno questo tormento si è trasformato in poesia. Non si firma e disdegna i social il “poeta ignoto” che da qualche giorno sta tappezzando alcune stradine stabiesi dei suoi brevi versi d’amore.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine