Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Corruzione e falso all’Ufficio del Giudice di pace: arrestati cancelliere e avvocati


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 11 Mag 2020 09:50


NOLA. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna ed i carabinieri del comando Anti-falsificazione Monetaria di Roma, al termine di un’articolata indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Nola, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale emessa dal Gip presso il Tribunale dì Nola nei confronti di 15 persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di corruzione, soppressione, distruzione e occultamento di atti pubblici, falsità in atti pubblici, uso di valori di bollo contraffatti e truffa ai danni d



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Palloncini a forma di Rosario da Monte di Procida a Foggia

Si sono adagiati sull'edicola votiva dedicata alla Madonna di Pompei


di  Paola Mauro

CONDIVIDI:

Dom 10 Mag 2020 22:22


MONTE DI PROCIDA. Una speranza che parte dal cielo: questo è il messaggio che sembra si raccolga da questa bellissima storia. Da Monte di Procida da Piazza XXVII Gennaio sabato sera è  partito un rosario fatto di palloncini rosa e celesti,  con un'immagine della Santa Patrona della cittadina flegrea, la Madonna Assunta. Un’iniziativa voluta fortemente dal sindaco Peppe Pugliese dal Consigliere Sergio Turazzo, coordinatore anche delle azioni di sanificazione del territorio. A supportare il bellissimo gesto ci sono stati i ragazzi della Protezione Civile Falco.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Festa dei Gigli sospesa per il Coronavirus


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 19:03


NOLA. Si è svolta questo pomeriggio la web conference per condividere la decisione di sospensione dell’edizione 2020 della Festa dei Gigli. A prendervi parte sono stati: il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Festa dei Gigli, il sindaco Gaetano Minieri, l’assessore ai Beni Culturali, Annalisa Sebastiani, il rappresentante della comunità, Luca De Risi, la coordinatrice della Rete italiana delle Grandi Macchine a Spalla, i maestri di festa 2020.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Incendio nella centrale elettrica, ancora fumo: è allarme


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 18:03


POZZUOLI. Dopo le tante segnalazioni ricevute, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia è intervenuto in merito al fumo che continua a sprigionarsi dalla centrale Enel di via Fascione andata a fuoco l'altro giorno.

«Mi sono recato sul posto con l'Asl, con i Carabinieri e con i Vigili del Fuoco. - ha raccontato Figliolia - Ho preteso che si svuotasse il serbatoio di olio, per evitare ulteriori combustioni. In questo serbatoio è ora presente acqua, in seguito all'intervento dei vigili del Fuoco, che genera colonne di vapore, visibili dall'esterno della stazione».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sversavano liquami a mare a Ischia, denunciati


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 17:15


ISCHIA. Sversavano liquami nella baia di Cartaromana, una delle zone più belle di Ischia, e grazie alla segnalazione di un cittadino alla Capitaneria di Porto sono stati denunciati. A darne notizia attraverso il proprio profilo Facebook è stato il ministro dell'Ambiente Sergio Costa, che ha pubblicato il video da cui sono partite le indagini commentando. «Un altro scarico abusivo sulle spiagge di Ischia. Li abbiamo presi! - scrive Costa -  Le persone che hanno fatto questo sono state identificate».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Fase 2, troppi ragazzi sull'arenile: chiusa la spiaggia di Capo Oncino


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 15:46


TORRE ANNUNZIATA. Nella giornata di ieri, i carabinieri hanno segnalato al sindaco Vincenzo Ascione un elevato numero di persone, in particolare adolescenti, presenti sul tratto di costa del litorale oplontino. Ecco perché – di concerto con il Comando di Polizia Locale - in via precauzionale e per evitare assembramenti, è stata disposta la chiusura dell’accesso alla spiaggia di Capo Oncino. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, quinta vittima a Torre Annunziata


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 13:10


TORRE ANNUNZIATA. Si registra la quinta vittima a Torre Annunziata dall’inizio dell’emergenza Coronavirus. Si tratta di un uomo di 77 anni (l’unico ad essere ancora ospedalizzato), già con patologie pregresse, ricoverato presso il Covid-Hospital di Maddaloni. Ad oggi, il bilancio complessivo è di 14 cittadini contagiati, 6 guariti e 5 deceduti. Tre, invece, le persone ancora positive, tutte sottoposte alla quarantena domiciliare. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Operazione antibracconaggio nel Parco nazionale del Vesuvio


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 12:59


BOSCOREALE. Si è conclusa questa mattina all'alba l'ennesima operazione congiunta tra personale dei Carabinieri Forestali del Parco Nazionale del Vesuvio, di stanza a Boscoreale, comandati dal Maresciallo Alfonso De Prisco, e le Guardie Giurate Venatorie e Zoofile del WWF Italia – nucleo provinciale di Napoli, coordinate da Bruno Cajano.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Acerra, truffa dello specchietto: due denunciati

Sono due persone di Afragola


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 11:30


ACERRA. Ieri mattina, nei pressi della Ss 7Bis/Var, nel territorio di Acerra, gli agenti del distaccamento della polizia stradale di Nola hanno denunciato due persone residenti ad Afragola che, con raggiri e artifizi, hanno tentato la cosiddetta "truffa dello specchietto". Inoltre, il veicolo su cui viaggiavano aveva il numero di telaio abraso per non renderlo identificabile. Oltre a ciò, erano occultate nell'autovettura una mazza da baseball e sassi utilizzati per le truffe.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
San Sebastiano, non si rassegna alla fine della relazione e incendia l'auto della ex

Arrestato un 21enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 11:17


SAN SEBASTIANO AL VESUVIO. I carabinieri della Stazione di San Sebastiano al Vesuvio insieme a quelli di Volla, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dall’autorità giudiziaria di Nola a carico di un 21enne  del posto ritenuto gravemente indiziato dell’incendio di un’autovettura.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine