Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Sicurezza ambientale, azienda abusiva da 30 anni: scatta il sequestro


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 12 Mag 2020 15:41


A Marigliano i carabinieri forestali insieme a quelli della locale stazione hanno sequestrato un’azienda che per trent’anni ha operato senza alcuna autorizzazione ambientale.

I militari hanno controllato un opificio che si occupa di trattamento di materiale ferroso: la vasca di raccolta dei reflui era colma di liquidi e alcuna documentazione in materia ambientale comprovante le corrette procedure di smaltimento dei rifiuti per gli anni passati.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ex avvocato picchiato in strada per presunte relazioni con clienti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 12 Mag 2020 13:07


SANT'ANTIMO. Aggredisce un ex avvocato. I Carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo hanno denunciato per lesioni personali un 57enne del posto già noto alle forze dell'ordine. 

La vicenda si è svolta nel tardo pomeriggio di ieri quando l’aggressore ha incrociato in strado un ex avvocato. L’ha percosso e spinto a terra alludendo a relazioni sentimentali che avrebbe intrattenuto in passato con alcune clienti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Casa a luci rosse a Varcaturo: 3 denunce

Era in un parco privato nella zona costiera di Giugliano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 12 Mag 2020 11:50


GIUGLIANO. Era stato segnalato un via vai di persone all’interno di un parco privato nella zona costiera della città. I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno voluto vederci chiaro ed hanno controllato: all’interno di un appartamento un casa d’appuntamento: tre donne, due italiane e una straniera, adescavano i clienti grazie a degli annunci sul web pubblicizzando le proprie “prestazioni”.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Casoria, arrestato marito violento

Violenze fisiche e psicologiche su una 39enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 12 Mag 2020 11:18


CASORIA. “Una donna maltrattata e segregata in casa dal marito”. Questa la segnalazione di un anonimo alla stazione carabinieri di Casoria. I militari – in un appartamento del centro - hanno posto fine alle angherie e ai maltrattamenti subiti da una donna da parte di suo marito. La vittima ha visto i carabinieri e, sentitasi sollevata e rassicurata, è scoppiata in un pianto liberatorio raccontando le ultime violenze subite: il marito è un 39enne del posto già noto alle forze dell’ordine.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Spaccio nelle discoteche, sequestro da 400mila euro


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 12 Mag 2020 10:55


TORRE ANNUNZIATA. I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro per un valore complessivo di quasi 400 mila euro - emesso dalla Sezione Misure Prevenzione del Tribunale di Napoli, su proposta avanzata dalla Procura della Repubblica - nei confronti di Francesco Guarro, 40 anni, pregiudicato residente a Torre Annunziata.


Spaccio nelle discoteche, sequestro da 400mila euro

CONDIVIDI:

Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Estorsioni a commercianti nell'area vesuviana: arrestati due napoletani

Soldi per «gli amici carcerati»: in manette un 55enne e un 48enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 12 Mag 2020 09:53


CERCOLA. I carabinieri della tenenza di Cercola hanno dato esecuzione ad una ordinanza di applicazione di misura cautelare personale emessa dal Tribunale di Napoli – ufficio Gip - su richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli per i reati di concorso in estorsioni continuate aggravate dal metodo mafioso.
Le persone arrestate sono C. L. di 55 anni e F. G. di 48 anni, entrambi di Napoli zona “Case nuove”, a ridosso di piazza Garibaldi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gragnano, sequestrata azienda riconvertita in produzione di mascherine

Controlli dei carabinieri sulle aziende attive durante il lockdown: multe per 122mila euro


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 12 Mag 2020 09:25


GRAGNANO. Il titolare di un'azienda sartoriale di Gragnano riconvertita nella produzione di abiti da lavoro e mascherine è stato denunciato per inosservanza delle norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. I carabinieri del Comando provinciale di Napoli, impegnati nei controlli sulle aziende attive durante il lockdown, hanno trovato anche due lavoratori in nero e hanno constatato gravi carenze in materia di sicurezza e igiene. L'attività è stata sospesa e l'intero opificio sequestrato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Droga e armi, 8 arresti a Castellammare

Smantellata una piazza di spaccio nel quartiere Cicerone


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 12 Mag 2020 09:20


CASTELLAMMARE DI STABIA. I carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della locale Procura, nei confronti di 8 persone, ritenute a vario titolo gravemente indiziate dei reati di detenzione di droga a fini di spaccio e detenzione illegale di armi. L'operazione è finalizzata a smantellare una piazza di spaccio nel quartiere Cicerone della cittadina stabiese.


Droga e armi, 8 arresti a Castellammare

CONDIVIDI:

Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, un altro morto ad Afragola: 38 i guariti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 11 Mag 2020 18:54


AFRAGOLA. «Devo informarvi che il Dipartimento di Prevenzione ASL Napoli2 Nord purtroppo mi ha comunicato che un nostro concittadino ricoverato in ospedale è venuto a mancare per le complicanze del Covid-19. Alla famiglia esprimo, in questo momento dolorosissimo per la perdita del caro congiunto, il cordoglio personale e dell’intera Amministrazione Comunale». Così il sindaco di Afragola, Claudio Grillo. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Vigile colpito alla testa da ragazzini, gli aveva chiesto di ritornare a casa


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 11 Mag 2020 16:52


CRISPANO. Vigile urbano aggredito e colpito alla testa da un gruppo di giovanissimi a cui aveva chiesto di rispettare le disposizioni anticontagio. È quanto accaduto a Crispano, in piazza Falcone e Borsellino. A denunciare i fatti il sindaco Michele Emiliano che sulla sua pagina Facebook pubblica anche uno scatto fotografico. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine