Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Incendio in sartoria a Sant'Antimo, indagini in corso


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 07 Gennaio 2022 10:23


Un incendio è divampato ieri sera in una sartoria a Sant'Antimo , in provincia di Napoli. Sul posto, in via Appia, sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania, allertati dal 112, e i Vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. L'incendio, le cui cause sono in corso di accertamento, ha danneggiato gran parte dei locali dell'attività commerciale e ha distrutto i capi d'abbigliamento custoditi all'interno. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri. L'area è stata sequestrata. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sequestrati a Casandrino 3 quintali di dolci per le calze dell'Epifania


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 06 Gennaio 2022 10:26


Ben 320 chili di dolciumi destinati alle calze per i bambini, tutti sequestrati, il fatto è accaduto nel comune di Casandrino, in un'azienda dolciaria. I carabinieri forestali della stazione di Napoli hanno denunciato il titolare per violazioni alla normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e per gravi inadempienze igienico-sanitarie. Degli oltre 3 quintali di dolci conservati - secondo quanto riferiscono i Carabinieri - in condizioni igieniche pessime, coperti anche da polvere, 100 chili erano di "zucchero carbone" e 30 di cioccolato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Folla al Drive In per i tamponi, San Giorgio a Cremano si blocca

Ingorgo di ore di fronte all'Asl di via Marconi: polizia, carabinieri e vigili urbani non sanno come fare


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 05 Gennaio 2022 11:02


SAN GIORGIO A CREMANO. Un paese intero bloccato per un ingorgo che si è formato dalle prime ore del mattino a via Marconi, di fronte all'Asl. Il Drive In dei tamponi organizzato in una struttura ha paralizzato San Giorgio a Cremano. File chilometriche di macchine che non sapevano come fare per liberarsi. Tante le presenze per i tamponi post Covid e purtroppo le forze dell'ordine non sono riuscite a risolvere il problema del traffico. Molte persone che dovevano andare a lavorare purtroppo hanno ritardato al loro presenza.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Giusy no vax muore di Covid a 37 anni, l'Asl: "Invitati più volte a vaccinarsi"


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 04 Gennaio 2022 15:31


"Tutti i componenti della famiglia di Giusy sono stati più volte invitati a vaccinarsi, senza esito". Così la Asl Napoli2 Nord, competente sul territorio di 32 comuni della provincia di Napoli, in una nota diffusa a seguito della morte per Covid di G.B., 37enne di Villaricca nell'ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore.

TUTTA LA FAMIGLIA HA DECISO DI NON VACCINARSI



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sicurezza: controlli dei Carabinieri e della locale a Pomigliano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 04 Gennaio 2022 09:22


Controlli a tappeto nel comune di Pomigliano D'Arco, da parte dei Carabinieri e  della Polizia locale. Ben  77  sono le persone identificate, 48 i veicoli ispezionati: 11 le contravvenzioni al cds notificate ad altrettanti automobilisti indisciplinati. In manette un 34enne del posto arrestato in esecuzione di un provvedimento emesso dal tribunale di Nola che ha disposto l'aggravamento della misura dei domiciliari a cui era sottoposto. Un 30enne di etnia rom è stato denunciato per tentato furto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bimbo annegato, il legale della mamma: «Viveva blackout, non voleva ucciderlo»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 03 Gennaio 2022 20:26


Da circa tre mesi viveva una sorta di blackout causato dal terrore che il figlio fosse affetto da un ritardo mentale, alcuni comportamenti del bimbo l'avevano addirittura convinta che potesse essere autistico. Per questa mattina era fissata una visita con uno psichiatra infantile, ma forse proprio il terrore di vedere confermate le proprie paure ha fatto sì che quel blackout culminasse in un gesto apparentemente inspiegabile: l'annegamento del proprio figlio di 2 anni. A.G., 40 anni, è stata trovata ieri in mare sul litorale di Torre del Greco con il proprio figlio in braccio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Castellammare di Stabia. Moria di gattini randagi, preoccupazione tra gli abitanti del rione San Marco

I cittadini si interrogano sulla morte di giovani gatti che non manifestavano alcun malore


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 03 Gennaio 2022 20:12


CASTELLAMMARE DI STABIA. Da giorni si notano nelle aiuole, ai cigli delle strade, nei cortili dei condomìni; gatti giovani, morti senza un apparente motivo. E gli abitanti del rione San Marco, dove si sta verificando questa penosa morìa di felini randagi, sono preoccupati. Nessuno sa spiegarsi questo fenomeno. Si fanno congetture: qualcuno sta avvelenando i gattini che gli abitanti accudiscono amorevolmente? Si stenta a crederlo, perché i gatti del quartiere sono adottati un po' da tutti i residenti e lo si vede dalle loro belle pellicce pulite e lucide.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bimbo annegato a Torre del Greco, la mamma fermata per omicidio volontario


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 03 Gennaio 2022 15:13


La Procura di Torre Annunziata ha emesso un decreto di fermo di indiziato di delitto nei confronti della donna di 40 anni madre del bimbo morto annegato ieri sera a Torre del Greco. La donna è gravemente indiziata del reato di omicidio volontario. Le indagini, condotte dai Carabinieri della Sezione operativa della Compagnia di Torre del Greco e coordinate dalla Procura oplontina, hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico della donna quale autrice dell'omicidio. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bimbo annegato a Torre del Greco, mamma a soccorritori: vittima di una rapina


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 03 Gennaio 2022 14:48


Sono due ragazzi, Pasquale e Daniele, le persone che si sono tuffate in mare nel tentativo disperato di salvare il bimbo di 2 anni morto annegato ieri sera a Torre del Greco, in provincia di Napoli. I ragazzi, in una testimonianza raccolta dal quotidiano Metropolis, hanno raccontato di aver sentito delle urla di aiuto e di aver visto una persona, «forse il padre» spiegano, che si era appena tolta i vestiti per buttarsi in acqua.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ospedale di Pozzuoli sperimenta tecnologia LiFi


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 03 Gennaio 2022 14:34


Nella hall dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli i dati informatici corrono con la luce del LiFi, invece che sulle onde radio del WiFi. Si tratta di una sperimentazione che l’Azienda Sanitaria sta portando avanti con un totem dedicato al pubblico cui è possibile connettersi con il proprio smartphone (a meno che non sia un modello obsoleto) e con una postazione pc che si avvale di uno speciale modem.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine