Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Operazione antibracconaggio nel Parco nazionale del Vesuvio


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 12:59


BOSCOREALE. Si è conclusa questa mattina all'alba l'ennesima operazione congiunta tra personale dei Carabinieri Forestali del Parco Nazionale del Vesuvio, di stanza a Boscoreale, comandati dal Maresciallo Alfonso De Prisco, e le Guardie Giurate Venatorie e Zoofile del WWF Italia – nucleo provinciale di Napoli, coordinate da Bruno Cajano.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Acerra, truffa dello specchietto: due denunciati

Sono due persone di Afragola


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 11:30


ACERRA. Ieri mattina, nei pressi della Ss 7Bis/Var, nel territorio di Acerra, gli agenti del distaccamento della polizia stradale di Nola hanno denunciato due persone residenti ad Afragola che, con raggiri e artifizi, hanno tentato la cosiddetta "truffa dello specchietto". Inoltre, il veicolo su cui viaggiavano aveva il numero di telaio abraso per non renderlo identificabile. Oltre a ciò, erano occultate nell'autovettura una mazza da baseball e sassi utilizzati per le truffe.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
San Sebastiano, non si rassegna alla fine della relazione e incendia l'auto della ex

Arrestato un 21enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 11:17


SAN SEBASTIANO AL VESUVIO. I carabinieri della Stazione di San Sebastiano al Vesuvio insieme a quelli di Volla, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dall’autorità giudiziaria di Nola a carico di un 21enne  del posto ritenuto gravemente indiziato dell’incendio di un’autovettura.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Vico Equense, "Attila" scova la droga in un giardino

I carabinieri arrestano un 35enne. La marijuana trovata grazie al fiuto di uno dei cani del nucleo cinofili di Sarno


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 10:12


VICO EQUENSE. I carabinieri della compagnia di Sorrento ieri pomeriggio hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio U.C., 35enne di Vico Equense già noto alle forze dell'ordine. Da giorni i carabinieri stavano osservando i movimenti del 35enne vicano, sospettato di aver organizzato una “piazza” per lo spaccio di marijuana. Una pattuglia ha notato tra le strade del centro il 35enne a bordo del suo scooter. Bloccato e perquisito è stato trovato in possesso di oltre cento euro in banconote di piccolo taglio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cimitile, in vendita alimenti pericolosi: sequestri e sanzioni

Erano privi di tracciabilità


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 09:52


CIMITILE. I carabinieri della stazione di Cimitile, coadiuvati dai carabinieri del Nas di Napoli, hanno svolto un controllo in un supermercato del paese rinvenendo e sequestrando circa 11 chili di formaggi, già tagliati e messi in vendita, per i quali non vi era garanzia di tracciabilità. Al responsabile dell’attività è stata elevata anche una sanzione pecuniaria pari a 1.500 euro e sono state applicate prescrizioni per carenze igieniche e sanitarie.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sversamenti illeciti a Giugliano, azienda sequestrata e titolare denunciato

Nei guai un imprenditore 45enne della provincia di Caserta


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 09:44


GIUGLIANO. I carabinieri della stazione di Varcaturo, insieme ai forestali della stazione di Pozzuoli hanno denunciato per gestione di rifiuti non autorizzata un imprenditore 45enne della provincia di Caserta, titolare di un'azienda zootecnica bufalina situata nella zona costiera della città. Senza utilizzare vasche o reti di contenimento ha permesso che liquami e letame degli animali fosse versato sul suolo nudo e raggiungesse le acque superficiali circostanti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Arzano, rubano elettrodomestici da un supermercato: arrestati

Tre napoletani in manette, altri due uomini in fuga


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2020 09:28


ARZANO. Martedì notte gli agenti del commissariato Scampia, durante il servizio di controllo del territorio, transitando presso la Rotonda di Arzano hanno notato cinque uomini che, alla loro vista, sono saliti su un furgone e su un'auto allontanandosi velocemente. I poliziotti, dopo un inseguimento, hanno raggiunto l’auto in via del Gran Paradiso e, dopo che i quattro occupanti si sono dati alla fuga a piedi, sono riusciti a bloccarne due.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
«Chiediamo giustizia per nostro padre», l'appello dei figli di Giuseppe Dell'Omo

Un anno fa la morte dell'operaio 54enne in una distilleria in disuso in via Marconi a Sant'Antimo


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 08 Mag 2020 19:44


SANT’ANTIMO. Il 10 maggio del 2019, a seguito di un incidente sul lavoro, decedeva Giuseppe Dell’Omo (nel riquadro), 54 anni. Era impegnato sul tetto di un distilleria dismessa in via Marconi. Il crollo della copertura travolse i due lavoratori. “Peppe ‘o niro” come era affettuosamente conosciuto il 54enne, non ce la fece. Il suo collega invece restò gravemente ferito. Il procedimento avviato dopo l’incidente è di competenza della Procura di Napoli Nord con la pm Veronica Soriano.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Mugnano: litiga col vicino, lo investe e scappa: arrestato

Litigio per motivi condominiali


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 08 Mag 2020 11:57


MUGNANO. A seguito di un litigio per motivi condominiali, ha travolto con la propria auto un vicino di casa ed è scappato senza prestare soccorso. Dovrà rispondere di tentato omicidio un 45enne di Mugnano arrestato dai carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli Nord. Le indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord si sono avvalse delle dichiarazioni rese dalle persone informate sui fatti per delineare un grave quadro indiziario nei confronti del 45enne.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Varcaturo, rapina clienti di prostitute: preso

In manette un 43enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 08 Mag 2020 11:05


GIUGLIANO. I carabinieri della stazione di Varcaturo, coordinati dalla Procura di Napoli Nord, hanno eseguito un provvedimento cautelare a carico di m. a., 43enne del posto. L'autorità giudiziaria, concordando con le risultanze investigative dell’Arma, ritiene l’uomo gravemente indiziato del delitto di rapina aggravata. Il 43enne avrebbe commesso, tra l’ottobre e il novembre 2019, quattro rapine ai danni di altrettante persone, clienti di prostitute.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine