Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Omicidio Coppola, condannato a 20 anni di carcere


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 14 Luglio 2022 16:29


La Corte di Assise di Napoli ha condannato a 20 anni di reclusione Antonio Felli, il giovane accusato dell'omicidio del 27enne Gianluca Coppola, ferito a morte a colpi di pistola, l'8 aprile 2021 a Casoria, in provincia di Napoli, sotto la propria abitazione, e successivamente deceduto. 

I giudici hanno accolto le richieste dell'avvocato Dario Carmine Procentese, legale dell'imputato, ed escluso le aggravanti mafiosa e dei motivi abietti e futili. Sui social l'assassino fu celebrato come un simbolo positivo. La Procura aveva chiesto l'ergastolo per l'imputato. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Capri, ancora un incidente a Marina Grande


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 14 Luglio 2022 13:03


Nuovo incidente automobilistico sulla provinciale Marina Grande Capri, nel tratto di strada delimitato dalla ringhiera di protezione dove circa un anno fa precipitò un bus di linea provocando la morte del giovane conducente e molti feriti fra i passeggeri a bordo.

L'incidente avvenuto stamani fortunatamente non ha avuto le stesse drammatiche conseguenze: nessun ferito. Coinvolto un veicolo di un'azienda privata adibito al trasporto di oggetti di arredamento in vimini e bambù che stava raggiungendo il centro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Incendio nei pressi del campo rom, nube nera sulla città


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 13 Luglio 2022 16:11


Intervento dei Vigili del fuoco per un incendio divampato nei pressi del campo rom di via Carrafiello a Giugliano in Campania, in provincia di Napoli. Le fiamme stanno interessando presumibilmente una grossa quantità di rifiuti sversati abusivamente. Dal luogo dell'incendio, un'area di campagna, si leva una colonna di fumo visibile anche a distanza. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scontro tra 4 auto, due feriti: chiuso Asse Mediano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 13 Luglio 2022 15:08


Due persone sono rimaste ferite a causa di un incidente fra 4 auto lungo un tratto dell'Asse Mediano (SS162NC) nel territorio di Fratamaggiore in provincia di Napoli. La strada è stata temporaneamente chiusa in entrambe le direzioni e sul posto è intervenuto personale di Anas, delle Forze dell’Ordine e del 118.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Polizia scopre falso ortopedico nel Napoletano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 13 Luglio 2022 15:02


Venerdì scorso gli agenti del Commissariato di San Giuseppe Vesuviano hanno effettuato un controllo presso un locale adibito ad ambulatorio medico in via Marciano a Striano in cui hanno accertato che un uomo aveva allestito uno studio ortopedico  dove esercitava la professione benché privo di qualsiasi autorizzazione e titolo accademico.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Camorra, imprenditore picchiato e minacciato di morte: due arresti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 13 Luglio 2022 13:31


Picchiato e minacciato di morte per costringerlo ad approvvigionarsi da ditte diverse da quelle a loro riconducibili.

Agenti della Squadra mobile di Napoli e del Commissariato di Castellammare di Stabia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli su richiesta della Dda partenopea, nei confronti di due persone gravemente indiziate del reato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso nonché del connesso reato di lesioni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tentato femminicidio a Crispano, arrestato 74enne


di  

CONDIVIDI:

Mar 12 Luglio 2022 15:56


Ha colpito con delle forbici la moglie mentre riposava nel letto; e' l'accusa e' carico di un 74enne di Caivano, fermato dai carabinieri a Crispano, su ordine della Procura di Napoli Nord, per tentato omicidio. La donna, di 71 anni, e' ricoverata all'ospedale di Frattamaggiore, ma non e' in pericolo di vita. I militari stanno ancora indagando sulle cause del fatto; quel che e' certo e' che l'anziano ha approfittato della circostanza che la moglie dormisse per colpirla alla gola e al petto con delle forbici.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rapina al distributore sull'Asse mediano, ferito un 59enne

L'uomo colpito di striscio a una gamba, era in compagnia del titolare


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 11 Luglio 2022 22:04


NAPOLI. Un uomo di 59 anni è stato ferito a una gamba da colpi di arma da fuoco esplosi durante una rapina a un distributore di carburanti sull'Asse mediano, strada statale che collega i comuni a nord di Napoli. Due rapinatori, uno dei quali armato di pistola, ha tentato una rapina ai danni del titolare del distributore di carburanti, al km 12 dell'Asse mediano in direzione Lago Patria; durante la rapina, per cause ancora in corso di accertamento, i malviventi avrebbero esploso alcuni colpi di arma da fuoco.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Al via i lavori di ampliamento dell'ospedale di Ischia

Un drone trasporterà farmaci da Pozzuoli


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 11 Luglio 2022 16:32


ISCHIA. Al via i lavori per l'ampliamento dell'ospedale Rizzoli di Ischia. Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha preso parte alla cerimonia di posa della prima pietra per l'ampliamento del nosocomio che arriverà così a disporre di 112 posti letto, un numero più adatto alla popolazione ischitana che in estate si moltiplica per l'arrivo di numerosi turisti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
“Il Vesuvio non dimentica" il rogo che lo devastò

Passeggiata naturalistica a Ercolano nelle zone distrutte dalle fiamme cinque anni fa


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 10 Luglio 2022 17:42


ERCOLANO. Una passeggiata naturalistica nelle aree distrutte dalle fiamme e poi riforestate, volontari e comuni cittadini hanno ricordato i terribili incendi che nel luglio 2017 devastarono il Vesuvio. Questa mattina circa un centinaio di volontari, impegnati nella tutela dell'ambiente, ha fatto tappa nei luoghi colpiti dalle fiamme e successivamente rinati grazie alla piantumazione di alberelli autoctoni: lecci, frassino, sughere, corbezzoli.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine