Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Sviene sotto i colpi del compagno, figli chiamano i carabinieri


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 08 Settembre 2022 10:05


L'ennesima lite per futili motivi poi le botte alla compagna e ai figli. Artefice delle violenze un 43enne di origini ucraine residente a Portici, nel napoletano, prontamente allontanato dalla casa familiare e con il divieto di avvicinamento ai luoghi "frequentati dalle persone offese". L'uomo ha picchiato la compagna fino a farla svenire per poi stenderla nella vasca da bagno con l'intendo di rianimarla gettandole acqua sul viso. È a questo punto che sono intervenuti i militari allertati dalla telefonata di uno dei figli "stufo delle continue vessazioni e violenze subite".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scoperte e distrutte 270 piante di marijuana


di  

CONDIVIDI:

Gio 08 Settembre 2022 09:09


Due grosse piantagioni sequestrate dai carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia. In appena 48 ore sono state individuate e distrutte 270 piante di cannabis. La prima è stata trovata a Pimonte, in località Peda. Di sfondo ancora i monti Lattari. I carabinieri della locale stazione hanno rinvenuto in un'area demaniale 142 piante di altezza media di 2 m. Ancora a Pimonte, questa volta in località Belvedere, i militari della stazione di Gragnano hanno scoperto una piantagione di 128 fusti. Anche in questo caso le piante superavano il metro e mezzo di altezza.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Lacrime e rabbia ai funerali di Alessandro, l'addio sulle note di Blanco


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 07 Settembre 2022 13:18


Lutto cittadino, bara bianca, palloncini e tantissime persone oggi a Gragnano intorno al chiostro di Sant'Agostino dove si sono celebrati i funerali di Alessandro, il 13enne morto dopo essere precipitato dal balcone dell'appartamento in cui abitava. Per la sua morte, dopo la prima ipotesi in cui si è parlato di un incidente, ci sono sei indagati per istigazione al suicidio: quattro minorenni (tre ragazzi e una ragazza) e due maggiorenni, un ragazzo e una ragazza. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Spari contro un palazzo a Somma Vesuviana


di  

CONDIVIDI:

Mer 07 Settembre 2022 13:12


Colpi di arma da fuoco sono stati esplosi questa notte poco dopo l'una a Somma Vesuviana, in provincia di Napoli. I Carabinieri della stazione di Somma Vesuviana sono intervenuti in via San Sossio, dove poco prima erano stati segnalati i colpi. Sul posto i militari hanno trovato 6 bossoli calibro 9x21.

I colpi sarebbero stati sparati verosimilmente contro un palazzo del complesso popolare noto come Parco del Sole. Non risultano feriti. Sono in corso indagini per chiarire la dinamica dei fatti. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Abusivismo, la Cassazione “sblocca” gli abbattimenti: ruspe a Bacoli


di  

CONDIVIDI:

Mar 06 Settembre 2022 19:36


Non ci sono più i motivi legati al lockdown per la pandemia Covid-19 a fermare gli ordini di demolizione delle abitazioni abusivamente costruite, e gli abbattimenti possono riprendere. Lo sottolinea la Cassazione avvertendo che «non sussistono allo stato ragioni ostative all'operatività della sanzione amministrativa accessoria» - la demolizione a carico del proprietario - alle condanne penali per abusi edilizi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Alessandro morto a 13 anni, domani i funerali a Gragnano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 06 Settembre 2022 17:55


Si terranno domani alle ore 11 nel chiostro di Sant'Agostino a Gragnano i funerali di Alessandro, il ragazzo di 13 anni morto la settimana scorsa dopo essere precipitato da un balcone dell'abitazione dove viveva insieme ai genitori al quarto piano di uno stabile di via Lamma a Gragnano e che secondo le indagini condotte dai carabinieri della stazione di Gragnano e dalla Procura di Torre Annunziata, col coordinamento della Procura dei minorenni, potrebbe essere stato oggetto di minacce e vessazioni ritrovate in alcune chat recuperate nel telefono in uso al ragazzo. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Alessandro morto a 13 anni, indagata anche una ex fidanzatina


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 06 Settembre 2022 12:53


Tra i sei indagati (quattro minorenni e due maggiorenni) per istigazione al suicidio di Alessandro, il giovane di 13 anni di Gragnano morto giovedì scorso dopo essere caduto dal balcone della sua abitazione, ci sono anche due ragazze, tra cui una ex fidanzatina. Secondo una ipotesi investigativa, la relazione con una nuova ragazza avrebbe scatenato la reazione della ex. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ucraina scomparsa, ritrovato cadavere lungo l'Asse mediano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 05 Settembre 2022 20:05


GIUGLIANO. È stato ritrovato nel tardo pomeriggio il corpo senza vita di Hanna Hryhorenko, 68enne di origini ucraine. La donna era sparita lo scorso 31 agosto.

Fuggita della guerra in Ucraina, da poco era arrivata a Giugliano. A denunciarne la scomparsa una donna, una sua connazionale di 59 anni, a cui Hanna aveva riferito di essersi persa e di non riuscire a orientarsi. L'ultima posizione agganciata dallo smartphone della donna era sulla via Appia, in un tratto al confine tra i comuni di Giugliano e Sant'Antimo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Casavatore, colpi di pistola esplosi tra la gente


di  Giuseppe Bianco

CONDIVIDI:

Lun 05 Settembre 2022 16:53


CASAVATORE. La camorra torna a sparare: forse un avvertimento ai Ferone. Area a nord di Napoli di nuovo in mano ai clan. Dopo un periodo di calma apparente, i clan tornano a far sentire la loro presenza con stese e caroselli di uomini in moto verso le 22 anche nella vicina Arzano “gemellata” sembra, al clan Ferone di Casavatore.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tradito dal vizio del fumo, ladro arrestato a Pozzuoli

Fermato un 24enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 03 Settembre 2022 15:50


POZZUOLI. I vizi si pagano e delle volte anche a caro prezzo. A Pozzuoli, la scorsa serata, i Carabinieri della locale stazione hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto Antonio Lubrano, 24enne del posto già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è ritenuto gravemente indiziato del reato di furto con strappo ai danni di una donna.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine