INGREDIENTI 360 grammi di linguine di Gragnano Gentile 400 grammi di pomodorini datterino 2 granchi di 400-500 grammi 160 grammi di Evo 3 spicchi d’aglio brodetto di gamberi mazzetto guarnito prezzemolo brandy

PREPARAZIONE Rimuovere dai granchi porro la parte atrofizzata dell’addome e lavarli accuratamente sotto l’acqua, aiutandosi con una spugnetta, per eliminare i residui di sabbia e i caratteristici “peli” sotto l’addome. Spaccare a metà nel senso della lunghezza i granchi. Nel frattempo preparate la salsa di datterini. Soffriggete l’aglio in camicia nell’olio, aggiungete pomodori tagliati a metà, salate e fate cuocere per pochi minuti. Ora fate un soffritto con aglio schiacciato e olio e i granchi tagliati a metà. Sfumate con il brandy e fate fiammeggiare. Dopo aver fatto rosolare bene aggiungete brodetto di pesce e la salsa di pomodorini. Fate cuocere a fuoco moderato, fate asciugare qualche minuto il sugo. Cuocete le linguine in abbondante acqua leggermente salata. Colate la pasta molto al dente, ponetela in padella con il sugo e mantecate con una generosa spruzzata di prezzemolo tritato e fatela tirare nel sughetto. Disponete nel piatto e ponete al centro una forchettata generosa di spaghetti. Decorate con mezzo granchio e una foglia di prezzemolo.