Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Una settimana da ridere


di  

CONDIVIDI:

Sab 16 Ottobre 2021 18:28


LUNEDÌ

Sede Cgil assaltata da frange di fascisti. La notizia è che c’è ancora la Cgil.

Da oggi Napoli torna a sprofondare nell’immondizia. Sorge il dubbio fosse De Magistris a raccoglierla fino a ieri.

Jo Squillo: “Mio padre è diventato sordo”. Scommettiamo che se non canti più riacquista l’udito?

MARTEDÌ

La nuova cannabis si chiama ortensia. Mettete dei fiori nei vostri cannoni.

Aria di nuove espulsioni nel M5S. Ne resterà soltanto uno che conterà uno.

Bisogna presto tornare in forma


di  

CONDIVIDI:

Ven 15 Ottobre 2021 20:10


Ops! Dove sono finiti i miei muscoli? “Se non torna il tuo sederino ti lascio”, ha sentenziato scherzando - almeno spero - mio marito. La gravidanza mi ha fatto questo brutto scherzo: 40 anni di ginnastica artistica e danza per scolpire il mio corpicino e, accidenti, 9 mesi di gravidanza per stenderlo ko, nonostante abbia preso solo 6 kg. È brutto non riconoscersi più, perché anche in un bel sederino una persona può identificarsi! Per noi donne è così… Quando guardavo il mio “lato B” ero felice. Ora sono la prima che lo va cercando!

Dalla gustosa cucina di Gena Iodice benefiche sensazioni per il palato


di  

CONDIVIDI:

Gio 14 Ottobre 2021 19:55


E mozioni antiche quelle scaturite dalla cucina di Gena Iodice (nella foto). Benefiche sensazioni per il palato e la mente che, partendo da una tavola sinonimo di passione e sentimento, fanno dell’enogastronomia d’eccellenza un momento di pura poesia. E proprio nell’accogliente locale “La Marchesella”, al numero 186 dell’omonima via di Giugliano in Campania, la chef Gena con la ristorazione nel Dna, porta avanti un discorso culinario fatto di sapienza e ricerca.

Salvatore D’Angelo, l’epatologo delle “albe felici”


di  

CONDIVIDI:

Lun 11 Ottobre 2021 19:21


Laureato in medicina e chirurgia e specializzato in medicina interna, Salvatore D’Angelo (nella foto) ha fatto il master in epatologia presso la Mayo clinic di Rochester, Minnesota (Usa) e si è diplomato in Ecografia interventistica. Ha creato l’unità di epatologia interventistica presso l’azienda ospedaliera Moscati di Avellino diventandone, nel 2000, il responsabile. Nel 2002, sempre presso l’ospedale Moscati, viene istituita l’U.O. Unità di Fegato e la governance gliene affida la direzione.

Dal marito ai figli: il segreto è amare tutti ugualmente


di  

CONDIVIDI:

Ven 08 Ottobre 2021 19:47


Nel corso della mia gravidanza tante donne, amiche e conoscenti, mi hanno riempito di consigli, parole e messe in guardia per tutto quello che mi sarebbe accaduto… Tra gli svariati suggerimenti anche l’avvertimento più sentito e perentorio e cioè che avrei giustificatamente o meno, trascurato mio marito… Ho sempre detto che ciò non sarebbe mai accaduto perché il valore che Pino ha per me è immenso… Oggi con Viktoria fra le braccia, mi chiedo se sto davvero mantenendo la mia promessa… Questo piccolo fragile fagottino profumato di lunghe sorsate del mio latte materno mi impegna tantissimo e m

Promuovere il panettone italiano


di  

CONDIVIDI:

Ven 08 Ottobre 2021 19:35


Grande interesse alla Reggia di Caserta per “Sconfinando: la tutela e le contaminazioni territoriali del panettone artigianale in Italia e nel mondo”. La prima convention organizzata dall’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, in collaborazione con il Maestro Aniello di Caprio e lo Chef Giuseppe Daddio (nella foto) della “Scuola Dolce&Salato” di Maddaloni. Dedicato alla promozione del panettone italiano, l'evento patrocinato dalla Regione Campania e dal Comune di Caserta, ha avuto come obiettivo lo studio del dolce italiano più conosciuto al mondo.

L’Inferno di Dante ha un girone in più, quello degli imbecilli


di  

CONDIVIDI:

Mer 06 Ottobre 2021 19:22


Cari (si fa per dire), tifosi fiorentini, accettate il mio modesto consiglio: nel caso conosceste “I Promessi Sposi”, fate vostro il detto manzoniano “Sciacquare i panni in Arno” ma, anziché i panni, sciacquatevi la bocca, prima di profferir stronzate; scusate, ho scritto “profferir” anziché “dire”; non so se l’abbiate capito o meno; lo sottolineo in quanto, voi vi ritenete i padri della lingua italiana, non sapendo che essa, ahivoi, è nata in Sicilia, grazie alle poesie di un “tale” Giacomo da Lentini che le scrisse nel ventennio 1270-1290, cioè almeno una quindicina d’anni prima della Com

Lucio D’Urso, un “tecnico” puro


di  

CONDIVIDI:

Lun 04 Ottobre 2021 20:36


È dottore commercialista titolare dell’omonimo studio professionale. Revisore dei conti, Lucio D’Urso (nella foto) è revisore unico del Teatro Pubblico Campano presieduto da Alfredo Balsamo. Ha svolto attività ordinistica come componente del collegio dei revisori, consigliere e vice presidente. «Sono il sesto di otto figli e nasco alla Sanità, al vico Lammatari, a pochi distanza da via Santa Maria Antesaecula dove c’è la casa natale del principe Antonio de Curtis, Totò.

Rum caldo e burro: il gusto avvolgente


di  

CONDIVIDI:

Dom 03 Ottobre 2021 18:07


L’arrivo dell’autunno porta una brezza frizzante nell’aria, nuovi colori e la voglia di sedersi accanto al fuoco, preferibilmente con un cocktail da gustare. E anche se amiamo i classici, i drink senza tempo, senza stagioni, con il cambio di temperature avvertiamo la voglia di un bicchiere ricco di sapori avvolgenti, come il caramello, la cannella e lo zucchero. Per fortuna esiste già un cocktail che possa riscaldare le serate autunnali: si chiama “Hot buttered Rum”. Anche solo pronunciarne il nome ci riscalda dentro. Questa bevanda storica esiste da secoli.

Non cadiamo nella prima impressione, diamo una seconda chance


di  

CONDIVIDI:

Sab 02 Ottobre 2021 20:18


L’altro ieri ho incontrato una dottoressa… aspettavo da tempo questo appuntamento. Peccato che le mie belle attese siano andate subito perdute. Davanti a me si è manifestata una bellissima donna, ma, a dirla alla Dante, “senza saluto che dà salute”. Al mio cospetto ho trovato invece una giovane dottoressa spazientita, stizzita, direi quasi arrabbiata…con chi, ovviamente proprio non lo so. Ho pensato: è un vero peccato! Già, peccato che una bella donna debba dare questa brutta impressione per di più ai suoi pazienti.

Pagine