Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Emanuele Pilato, cardiochirurgo per vocazione


di  

CONDIVIDI:

Lun 24 Febbraio 2020 19:45


Cardiochirurgo, 50 anni, Emanuele Pilato (nella foto) è il direttore dell’Unità Operativa Complessa di cardiochirurgia del Policlinico Federico II. Tre figli, moglie campana, di Eboli, anche lei medico, oculista presso una struttura privata cittadina. «Sono nato a Catanzaro dove ho trascorso un’infanzia bellissima. Ho fatto gli studi classici e ho giocato per lungo tempo a calcetto. “Tifo” per la squadra della mia città ma mi definisco un esteta del calcio perché mi piace vedere il bel gioco, chiunque lo pratichi.

La lasagna napoletana


di  

CONDIVIDI:

Ven 21 Febbraio 2020 20:26


La lasagna è un piatto della tradizione da consumarsi prima del periodo di “magro”, di penitenza, caratteristico della quaresima. Ogni famiglia, così come accade per la pastiera, ha la sua ricetta, il suo segreto, che la rende la migliore di tutte. La lasagna napoletana ha origine nel periodo del Regno delle due Sicilie, alla fine del 1700, quando i monzù, i cuochi in servizio presso la corte Borbonica, amavano preparare piatti ricchi di ingredienti, che andavano a braccetto con la sontuosità dei costumi di allora.

Sergio Roncelli, un tenace sognatore


di  

CONDIVIDI:

Gio 20 Febbraio 2020 15:44


Laureato in chimica, Sergio Roncelli (nella foto) è stato docente presso istituti superiori cittadini e presso la Facoltà di Scienze della Federico II. Delegato provinciale e regionale di varie federazioni, nel 2013 è Delegato Coni di Napoli e dal 2017 Presidente del Comitato Regionale Coni della Campania. Come atleta FITeT ha vinto titoli regionali e italiani, partecipato a numerosi campionati nazionali, e ad europei e mondiali master. Ha avuto prestigiose onorificenze Coni. «Sono napoletano di nascita ma fino al quarto anno delle scuole superiori sono vissuto fra Bergamo e Milano.

Seggiolini antiabbandono, come chiedere il contributo


di  

CONDIVIDI:

Mar 11 Febbraio 2020 19:31


I bambini di età inferiore a 4 anni devono viaggiare in auto su seggiolini dotati di dispositivi anti-abbandono, ma le sanzioni  per i trasgressori (pagamento di una somma da 83 a 333 euro, decurtazione di 5 punti-patente e, nei casi di recidiva nell’arco di un biennio, anche la sospensione della patente da 15 giorni a due mesi) potranno essere comminate solo a partire dal prossimo 6 marzo.

Imprenditore e mental coach per passione


di  

CONDIVIDI:

Lun 10 Febbraio 2020 19:23


Giuseppe Saginario (nella foto) è amministratore unico della “Sagifin Finanziamenti”. Ha frequentato il Micap, Master internazionale in Coaching ad alte prestazioni, e ha ottenuto la certificazione di Real Result Coach. Lo scorso anno ha conseguito in Florida la prestigiosa certificazione di trainer in Programmazione neuro linguistica (Pnl). Ha scritto il libro “Impara a gestire le tue entrate, pochi e facili passi per azzerare i tuoi debiti”. «Ho vissuto tutta l’infanzia nelle campagne di Ercolano alta. I miei genitori erano entrambi impiegati.

Marizia Rubino, la signora “Kamo”


di  

CONDIVIDI:

Lun 03 Febbraio 2020 19:44


Figlia e nipote d’arte, Marizia Rubino (nella foto) è marketing director del brand di caffè tostato Kamo. È laureata in Lettere moderne con indirizzo linguistico. «Io e mio fratello Michele siamo la terza generazione di una famiglia che si è sempre occupata di caffè. Mio nonno aveva un negozio-laboratorio di pasticceria e rosticceria in via Arena alla Sanità. Nel retrobottega c’era la torrefazione dove si tostava e miscelava il caffè per il bar. Mio padre iniziò a lavorare lì con il nonno, contribuendo con lui a scrivere pagine importanti della storia dell’“espresso napoletano”.

Tutti la chiamano “Margherita Unicef"


di  

CONDIVIDI:

Lun 27 Gennaio 2020 20:23


Margherita Dini Ciacci (nella foto di Gilda Valenza) è laureata in giurisprudenza, specializzata in servizi sociali, esperta di community work. Assunta dall’Inps in qualità di assistente sociale per i sanatori, curò in particolare i bambini e gli adolescenti. È stata responsabile del settore educativo e della scuola, voluta dall’Inps in tutti i sanatori d’Italia. Dal 1980 è socio fondatore del Comitato Italiano per l’Unicef e dal 1981 è stata membro del Consiglio Direttivo per più legislature. È stata presidente del Comitato Regionale della Campania fino a luglio 2018.

Alberto Lucarelli, giurista per passione


di  

CONDIVIDI:

Mar 21 Gennaio 2020 17:11


Professore ordinario di Diritto Costituzionale alla Federico II, Alberto Lucarelli (nella foto) è componente del consiglio direttivo dell’Associazione Italiana Costituzionalisti. Ha fondato nel 2002 la Rivista di diritto pubblico europeo. Insignito nel 2016 del prestigioso premio Menichella indetto dall’Abi. Dal 2007 al 2017 è stato visiting professor alla Sorbonne di Parigi e nei vari anni visiting professor nelle Università di Montreal, Toulouse, Grenoble, Nantes.

Il Giardino dei Semplici, 45 anni di musica


di  

CONDIVIDI:

Lun 13 Gennaio 2020 19:47


Il gruppo è una delle realtà più forti e longeve del panorama della musica italiana, con 45 anni di carriera, 4 milioni di dischi venduti, 1.800 concerti, innumerevoli premi vinti nel corso delle decadi. É composto da Andrea Arcella (tastiere e cori), Luciano Liguori (basso e voce), Tommy Esposito (batteria e cori) e Savio Arato (chitarra e cori). La sua particolarità è quella di coniugare il pop e il rock con la tradizione melodica (italiana e napoletana).

Giulio Baffi, grande eclettico dello spettacolo


di  

CONDIVIDI:

Mar 07 Gennaio 2020 19:31


Giornalista e docente, Giulio Baffi (nella foto) è presidente dell’Accademia delle Belle Arti e presidente dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro. Collabora come critico teatrale con “la Repubblica - Napoli”. «Sono figlio di un magistrato napoletano che, come prima sede, ebbe Trani dove ho trascorso il mio periodo neonatale che coincise con l’ultimo anno delle seconda guerra mondiale. Quei terribili giorni li ho vissuti nel racconto dei miei genitori. I primi ricordi della mia vita iniziarono a Napoli. Piccolissimo, ero adorato dai miei nonni materni.

Pagine