Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Una sfida tra Fiano


di

CONDIVIDI:

Dom 27 Settembre 2015 01:19


L’appassionato di vino, colui per il quale il vino è un mezzo per conoscere storia e storie, terre e terreni, vite e viti, ha da frequentare abitualmente un’enoteca. Un luogo in cui da un calice di vino si dipanano racconti che attraversano il tempo e da un passato prossimo o remoto, attraverso radici, vendemmie, uomini, cantine, amori, controversie, guerre, giungono all’attualità, terminando in un finale che contiene sempre un pensiero universale. E ciò che c’è di più grandioso è che è sempre un fatto casuale a dare la stura al tappo e liberare il filo bianco o rosso del racconto.

L’importanza del rossetto sulle labbra


di

CONDIVIDI:

Sab 26 Settembre 2015 00:57


Le labbra… Quanta importanza hanno le nostre labbra! Magnetiche, seduttive, sfrontate o timide, morbide, carnose, “tempestose” ed angeliche… labbra vibranti! Quanta forza e quanta bellezza hanno le nostre labbra… Labbra generose e labbra avare, labbra dolci come il miele o labbra da amare… Immaginate poi come possono essere le labbra di una sposa in procinto di pronunciare, ad alta voce, oppure di sussurrare dolcemente nell’orecchio del proprio amato, il suo fatidico “Sì, lo voglio”.

“Montanara”, una tradizione consolidata


di

CONDIVIDI:

Gio 24 Settembre 2015 15:47


A Napoli lo street food è di casa, una tradizione consolidata che è ben rappresentata anche dalla pizza “Montanara”. Piatto dal gusto straordinario e inconfondibile, che ha origini antichissime. Il suo nome, alquanto originale per una città che vive di mare, deriva dai contadini che provenivano dalla montagna, “i montanari” appunto, ed erano soliti consumare per merenda panini conditi con sugo di pomodoro, basilico e formaggio.

La pensione di reversibilità


di

CONDIVIDI:

Gio 24 Settembre 2015 15:40


La pensione di reversibilità viene corrisposta ai parenti superstiti in misura percentuale, in base all’assegno mensile comprensivo dell’eventuale integrazione al minimo. Viene calcolata sull’importo della pensione liquidata al deceduto. La pensione viene riconosciuta ai familiari più stretti del defunto, ovvero coniuge e figli, e in subordine a genitori, fratelli e sorelle. In base alla posizione del defunto al momento del decesso, è possibile stabilire il tipo di prestazione spettante ai superstiti. Ecco a chi compete e in che misura.

TIPOLOGIE

Pubblicità... tatatatà


di

CONDIVIDI:

Mer 23 Settembre 2015 19:26


Ma vi siete mai soffermati sui messaggi pubblicitari che ci martellano continuamente, attraverso le varie tv da mattina a sera? Ma avete notato quanto essi siano letteralmente opposti alla realtà che viviamo quotidianamente? Me la trovate, per favore, un’allegra famiglia che, al mattino, è seduta attorno al tavolo, su di un verde prato, beata e contenta ad inzuppare biscotti, brioscine ed altre diavolerie, nel latte, nell’orzo o nella cioccolata? Ma chiste stanne sulo dint’a televisione.

Multe, aumentano le spese di accertamento e notifica


di

CONDIVIDI:

Mer 23 Settembre 2015 00:20


Sono aumentate le spese di accertamento e di notifica dei verbali di contestazione di violazioni al Codice della Strada elevati dal personale della Polizia di Stato. Lo ha stabilito il Decreto del Ministero dell’Interno dello scorso 8 luglio (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.214 di questo mese) che ha fissato in 15,23 euro, iva compresa, i nuovi importi che si aggiungono a quelli della sanzione comminata.

Trovato il vaccino contro l’Ebola


di

CONDIVIDI:

Mar 22 Settembre 2015 11:43


L’Ebola è un malattia virale identificata nell’uomo nel 1976 attraverso due focolai che interessarono la Repubblica Democratica del Congo ed il Sud Sudan. Da allora sono stati identificati 5 ceppi virali, tutti estremamente aggressivi e con decorsi letali per l’uomo, con tassi di mortalità fino al 90%.

Sottrazione fraudolenta del pagamento imposte


di

CONDIVIDI:

Mar 22 Settembre 2015 11:36


L’art. 11, primo comma, del d.lgs. n 74/2000, e successive modifiche , recita: “È punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni chiunque, al fine di sottrarsi al pagamento di imposte sui redditi o sul valore aggiunto ovvero di interessi o sanzioni amministrative relativi a dette imposte di ammontare complessivo superiore ad euro cinquantamila, aliena simulatamente o compie altri atti fraudolenti sui propri o su altrui beni idonei a rendere in tutto o in parte inefficace la procedura di riscossione coattiva.

Riso con zafferano e salsicce


di

CONDIVIDI:

Mar 22 Settembre 2015 11:32


L’autunno è ormai alle porte. Dalle vacanze estive, ho portato a casa delle bustine di zafferano dell’altopiano di Navelli, a L’Aquila. Che si fa? Lo cuciniamo! Ingredienti per 4 persone: 400 gr. di riso; ½ cipolla; 1 bustina da 0.10 gr. o 6 stimmi di zafferano; 2 salsicce; parmigiano; olio; sale. Per il brodo vegetale: 1 carota; 1 zucchina; 1 patata; 1 gambo di sedano; ½ cipolla; 2 pomodorini Si parte dalla preparazione del brodo vegetale, rigorosamente senza l’utilizzo di dado o prodotti in polvere. I tempi di cottura sono brevi e i procedimenti semplici. Pelare patate e carote.

Addio, zia Mammela


di

CONDIVIDI:

Sab 19 Settembre 2015 00:07


Una settimana funesta impone un momento di tregua e di riflessione al nostro tormentato viaggio enogastromico. Uno scarno messaggio whatsapp nelle prime ore di mercoledì mattina mi avverte: “È morta la masardona”. Carmela Pintauro, detta Zia Mammela, colei che nel 1967 aveva ereditato le sorti e mantenuto in vita la tradizione della pizza fritta della prima Masardona, Anna Manfredi, si è spenta a 78 anni al termine di una lunga malattia.

Pagine