Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Suppletive Senato a Napoli: ecco le 4 candidature

Il lizza per lo scranno che fu di Franco Ortolani ci sono Sandro Ruotolo, Salvatore Guangi, Luigi Napolitano e Giuseppe Aragno


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 20 Gennaio 2020 20:30


NAPOLI. Sono state consegnate le firme a sostegno della candidatura di Sandro Ruotolo per le elezioni suppletive nel collegio uninominale Campania 07 del Senato (parte del comune di Napoli). Il giornalista Sandro Ruotolo sarà il candidato di un'ampia coalizione di centrosinistra che comprende Partito democratico, il movimento Dema (Democrazia e autonomia) fondato e presieduto dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris, Articolo 1 e Sinistra Italiana.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Caso Gregoretti, la maggioranza diserta il voto: Salvini da processare con i voti dei leghisti

Salvini: pronto al carcere


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 20 Gennaio 2020 17:12


ROMA. La Giunta delle immunità del Senato si è espressa in favore della richiesta di rinvio a processo per l’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a seguito della vicenda della nave Gregoretti. L’organo di Palazzo Madama ha respinto la relazione redatta dal presidente Maurizio Gasparri che proponeva invece di respingere l’autorizzazione a procedere. Assente la maggioranza in segno di protesta per le decisioni che hanno portato alla convocazione di ieri, si sono espressi contro la proposta di Gasparri i senatori leghisti e a favore quelli di Fi e Fdi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
M5s, Di Maio: «Da solo capo politico non ce la può fare»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 18 Gennaio 2020 18:21


"Per la prima volta dopo 10 anni di storia del nostro Movimento ci rivedremo tutti insieme il 15 marzo in una location che stiamo scegliendo, per mettere finalmente in piedi una nuova Carta dei valori e anche un'organizzazione più efficace, perché il solo capo politico non ce la può fare". Lo ha detto Luigi Di Maio a Lamezia Terme. "Per noi importante è che ci facciano approvare le nostre proposte, non con chi stiamo al governo".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sala: «Dialogo con Grillo, M5S in parte di sinistra»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 18 Gennaio 2020 15:19


Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e il fondatore dei 5 Stelle Beppe Grillo hanno in corso un "dialogo". L’incontro sarebbe avvenuto nelle ultime settimane, come rivelato da un retroscena di 'Repubblica', e il sindaco lo ha confermato. "E' un dialogo che nasce da una comunanza di visione su tanti temi. La cosa bella per me è che io non ho nulla da chiedere a lui e lui non ha nulla da chiedere a me. Quindi è un dialogo tra due persone che si piacciono dal punto di vista di alcune idee e anche come relazione amicale, tutto qui" spiega Sala ai cronisti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Migranti, voto su Salvini il 20. Casellati decisiva, ira Pd-M5S


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 17 Gennaio 2020 19:48


Alla fine, dopo un risiko complicatissimo di 48 ore, la decisione del Senato è che il 20, lunedì prossimo, alle 16.30, si riunirà la Giunta per le autorizzazioni di Palazzo Madama per votare sulla richiesta di processo a Salvini, per il caso Gregoretti. A sbloccare lo stallo la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, che ha deciso di votare in Giunta del regolamento, dando il voto decisivo per 'confermare' la data del 20. Una decisione che ha visto scoppiare l'ira della maggioranza che parla di mancata terzietà.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Craxi, il figlio di Stefania: «Mio nonno era una grande persona»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 17 Gennaio 2020 19:42


“Essere qui è sempre una grande emozione. Bettino Craxi era mio nonno, per quanto mi riguarda era una grande persona dal punto di vista politico e dal punto di vista morale, che piaccia o non piaccia". A parlare all'Adnkronos, da Hammamet, nel primo giorno delle cerimonie per il ventesimo anniversario della morte 'in esilio' del leader socialista, è il nipote Federico Neri, figlio di Stefania Craxi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Caso Gregoretti, Giunta decide il 20 su Salvini


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 17 Gennaio 2020 14:05


La Giunta delle immunità dovrebbe votare il 20 gennaio la relazione di Maurizio Gasparri che chiede di dire no alla autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini, per il caso Gregoretti. La data è stata 'confermata' oggi dalla Giunta per il regolamento che alla fine ha votato l'odg presentato dal centrodestra, che ha chiesto una deroga alla perentorietà del termine di 30 giorni, perentorietà già approvata in mattinata dalla stessa Giunta.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Referendum legge elettorale: per la Consulta è inammissibile

Ira di Salvini: è il vecchio sistema che si difende


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 16 Gennaio 2020 18:27


ROMA. La richiesta di referendum sulla legge elettorale, spiega Palazzo della Consulta, "e' stata dichiarata inammissibile per l'assorbente ragione dell'eccessiva manipolativita' del quesito referendario nella parte che riguarda la delega al Governo, ovvero proprio nella parte che, secondo le intenzioni dei promotori, avrebbe consentito l'autoapplicativita' della 'normativa di risulta'". E' stato dichiarato inammissibile anche il conflitto fra poteri proposto da 5 dei Consigli regionali promotori del referendum ed esaminato in via preliminare, in camera di consiglio dalla C



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
M5S, fuoriuscite continue: lascia pure Di Marzio

Il senatore passa al Gruppo Misto


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 16 Gennaio 2020 17:20


ROMA. "Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere atto, ancorchè con il rammarico di separarmi da colleghi integerrimi, per fugare qualsiasi dubbio formalizzo in questa sede la decisione di aderire al Gruppo Misto". Lo ha annunciato in Aula il senatore del Movimento Cinquestelle Luigi Di Marzio, difendendo la scelta di aver firmato il referendum sulla legge costituzionale che riduce il numero dei parlamentari. Al termine di un lungo j'accuse, il senatore Luigi Di Marzio ha annunciato in Aula la decisione di lasciare il Gruppo M5S.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Prescrizione, Renzi indica la strada al Governo

«Dai Cinquestelle un obbrobrio di legge»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 16 Gennaio 2020 15:34


ROMA. «Guardiamo i fatti: c’era una legge sulla prescrizione voluta dal Pd e dal ministro Orlando. Poi sono arrivati i populisti gialli-verdi e con i voti leghisti e grillini hanno cambiato la legge, eliminando la prescrizione e rendendo i cittadini imputati a vita. Un obbrobrio giuridico. Noi ieri abbiamo votato per ripristinare la legge dei nostri governi, cancellando le misure giustizialista e populiste. Mi dispiace solo che il Pd abbia scelto di seguire i grillini anche su questo, andando purtroppo a rimorchio dei Cinquestelle». Lo scrive su Facebook Matteo Renzi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine