Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Gallo (IdV): priorità alla lotta contro la dispersione scolastica

«Dalla prossima Amministrazione impegno per manutenzione e sicurezza degli edifici»


di  

CONDIVIDI:

Dom 15 Mag 2016 11:28


NAPOLI – «L'edilizia scolastica sarà una delle priorità della prossima Amministrazione: vogliamo strutture più sicure e accoglienti per i nostri figli».
A dirlo è Alessandra Gallo, capolista al consiglio comunale di Napoli per «Italia dei Valori» insieme al consigliere uscente IdV Giovanni Formisano.
«Bisognerà intervenire laddove esistono ancora barriere architettoniche – aggiunge – per garantire il massimo della mobilità agli alunni e ai genitori diversamente abili».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
M5S, Di Maio: «Su Pizzarotti applicate le regole, non siamo il Pd»

L'accusa: «L'avviso di garanzia nascosto per tre mesi»


di  

CONDIVIDI:

Sab 14 Mag 2016 13:59


ROMA. "Io penso che il M5S abbia semplicemente applicato una regola. Abbia fatto rispettare le regole. Avevamo un avviso di garanzia nascosto per tre mesi e questo è un dato inconfutabile. E per questa ragione noi abbiamo applicato una regola: siamo il Movimento Cinque Stelle, non il Partito Democratico". Lo ha detto Luigi Di Maio a SkyTg24 riferendosi a Federico Pizzarotti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Dialogo su Giustizia e Politica: il ministro Orlando a Napoli

Un giudice, un avvocato, un notaio e un filosofo dialogano con il Ministro della Giustizia Andrea Orlando


di  

CONDIVIDI:

Ven 13 Mag 2016 18:49


“Il nostro dialogo a più voci vuole essere un tentativo di sfuggire alla logica, apparentemente oggi dominante, della contrapposizione tra politica e magistratura, per recuperare un terreno comune sul piano della riflessione culturale, che ci aiuti ad individuare un punto di equilibrio tra i compiti della politica ed i doveri della giurisdizione, in un momento in cui, a fronte dell’obiettiva crisi etica che attraversa il Paese, resa palese dai sempre più numerosi episodi di corruzione, si diffonde il convincimento che l’unica risposta possi



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Unioni civili, passa la fiducia alla Camera

Renzi: «Oggi giorno di festa per tanti»


di  

CONDIVIDI:

Mer 11 Mag 2016 13:55


ROMA. Il governo ha ottenuto la fiducia alla Camera sulle unioni civili con 369 sì, 193 voti contro e 2 astensioni. Il voto finale sul provvedimento, che non ha subito modifiche rispetto al testo approvato al Senato, è previsto per questa sera.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sms a Zagaria: «Vota Pd e scrivi Graziano. Non fermiamoci, potrebbe essere determinante il rush finale di De Luca »

Intercettato un messaggino del presidente del partito poi autosospesosi


di  

CONDIVIDI:

Mar 10 Mag 2016 19:48


NAPOLI. «Buongiorno ti chiedo di continuare a lavorare e chiedere il voto fino a domani sera alle 23! Non fermiamoci potrebbe essere determinante il rush finale di De luca vota pd e scrivi Graziano». È il testo di un sms che il presidente (autosospesosi) del Pd della Campania e consigliere regionale Stefano Graziano, indagato per concorso esterno in associazione camorristica, invia all'imprenditore Alessandro Zagaria, ritenuto legato al clan dei Casalesi, alla vigilia del voto delle Regionali dello scorso anno.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Unioni civili, il Governo pone la fiducia. Cei: «Sconfitta per tutti»

Brunetta: ignobile metterla per soffocare una discussione di due ore


di  

CONDIVIDI:

Mar 10 Mag 2016 18:13


ROMA. Il governo ha posto la questione di fiducia sull'articolo unico del progetto di legge sulle unioni civili , in discussione nell'Aula della Camera.

 
La conferenza dei capigruppo di Montecitorio ha stabilito che il voto di fiducia si svolgerà domani a partire dalle 14.10. Le dichiarazioni di voto inizieranno alle 12.30. In conseguenza del voto, domani non si svolgerà il question time.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cosentino: Cicchitto e Monni gli fanno visita in carcere a Terni

«Mille giorni in cella, leso il diritto e il rispetto della libertà personale»


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Mag 2016 19:00


TERNI. Fabrizio Cicchitto e il consigliere regionale Monni si sono recati a visitare il carcere di Terni che è d iretto «con intelligenza e umanità da una direttrice di alto livello professionale e da un comandante delle guardie penitenziarie di grande livello» riferisce una nota. Nel corso di questa visita Cicchitto e Monni hanno  incontrato Nicola Cosentino, ex parlamentare di Forza Italia, «il quale sta da mille giorni in carcere in custodia cautelare preventiva non essendosi concluso nessuno dei suoi processi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cicchitto: «Come con Craxi, faranno di tutto per fermare Renzi»

Caso Morosini, lunedì incontro tra Orlando e Legnini


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Mag 2016 15:57


ROMA.  Le procure stanno assediando il Pd? «Non ci sono dubbi - secondo Fabrizio Cicchitto, intervistato da QN - anche se non penso ci sia un vero complotto. Anzi, non c'èun complotto. È solo una storia che si ripete". «C'è oggi un ritorno di aggressività di una certa parte della magistratura», afferma l'esponente di Ncd.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Nogarin: «Ricevuto un avviso garanzia, pronto a dimettermi»

È il sindaco di Livorno M5S: vicenda legata alla società di gestione della società dei rifiuti


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Mag 2016 15:37


Livorno: «Come già avevo previsto in questi giorni, stamattina ho ricevuto un avviso di garanzia legato alla richiesta di concordato per l'Aamps di Livorno del tutto identico a quello dell'assessore Lemmetti. Non conosco ancora la contestazione specifica». Lo scrive su Facebook il sindaco di Livorno Filippo Nogarin.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Comunali, manca il numero legale: l'assemblea Pd non approva la lista

I conflitti interni mettono in ginocchio il partito


di  

CONDIVIDI:

Gio 05 Mag 2016 20:59


Napoli. Manca il numero legale, l'assemblea provinciale del Pd Napoli non approva la lista dei candidati al Comune. Un ostacolo di natura tecnica dovuta ai conflitti interni ancora da sciogliere a poche ore dalla presentazione ufficiale. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine