Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Mastella replica a Salvini: antipatia reciproca

Verso le Regionali. Il leader della Lega: non sosterremo mai il sindaco uscente di Benevento, sì a forze nuove


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 17 Febbraio 2020 08:41


BENEVENTO. «Salvini con ruvida eleganza ritiene che con persone come Mastella che sono da 40 anni in politica non voglia avere a che fare. Premesso che l’antipatia è reciproca, voglio ricordare a Salvini che lui fa attività politica ed istituzionale. Da 25 anni, non pochi. Con la differenza che io sono diventato deputato a 28 anni e lui si trascinava stancamente a fare il consigliere comunale. Non è colpa mia se la mia gente continua a sostenermi. Infine in un paese dove gli anziani superano i giovani, rappresentarli è un onore per me».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Prescrizione, Renzi: «Se Conte vuole cacciarci lo faccia»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 14 Febbraio 2020 15:59


"Se il Premier vuole cacciarci, faccia pure: è un suo diritto! E Conte è il massimo esperto nel cambiare maggioranze. Se invece vogliono noi, devono prendersi anche le nostre idee. Alleati, non sudditi". Durissimo post di Matteo Renzi che su Facebook sfida il premier Giuseppe Conte mentre continua la sua battaglia interna alla maggioranza sulla riforma della prescrizione assicurando: "Non molleremo di un centimetro".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Caso Gregoretti, ok del Senato a processo per Salvini


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 12 Febbraio 2020 17:16


Via libera dall'Aula del Senato al processo a Matteo Salvini sul caso Gregoretti. Palazzo Madama ha respinto l'ordine del giorno presentato da Forza Italia e Fratelli d'Italia, che chiedeva il voto per ribaltare il primo via libera deciso a gennaio dalla Giunta per le immunità, accogliendo la richiesta di autorizzazione a procedere presentata del Tribunale dei ministri di Catania. L'ex ministro dell'Interno è accusato di sequestro di persona aggravato, relativamente alla vicenda dei 131 migranti bloccati lo scorso luglio al largo di Augusta sulla nave della Guardia costiera.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Lancio di monetine contro De Luca, tre denunciati: due sono consiglieri comunali


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 11 Febbraio 2020 18:15


POGGIOMARINO. I carabinieri della compagnia di Torre Annunziata hanno segnalato all'autorità giudiziaria tre persone ritenute responsabili del lancio di monetine all'indirizzo del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, oggi all'ingresso del cinema Eliseo di Poggiomarino dove era in programma un convegno su Bettino Craxi. Tra loro figurano due consiglieri comunali di opposizione eletti con liste civiche. Altre dieci persone sono state identificate e la loro posizione è all'esame degli investigatori per capirne il coinvolgimento.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Maresca: «Nessuna candidatura, continuerò a combattere mafie e corruzione»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 11 Febbraio 2020 17:39


NAPOLI. «Ringrazio tutti coloro che, a quanto leggo su numerosi quotidiani, starebbero pensando a me come candidato governatore della Campania. Non posso che compiacermi per il metodo teso ad individuare, come si dice, un rappresentante della società civile, quale io sono e mi considero».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Suppletive a Napoli: il 23 sfida a 5, ma pochi lo sanno. Spettro astensione


di  Mario Pepe

CONDIVIDI:

Mar 11 Febbraio 2020 12:45


NAPOLI. A poco meno di due settimane dal voto per le elezioni suppletive del Senato a Napoli, gli elettori sono praticamente all’oscuro delle procedure. Ad aprire la polemica è Giuseppe Aragno, esponente di Potere del Popolo, che rivolge un appello ai suoi avversari per un dibattito pubblico perché «molte napoletane e molti napoletani, a causa della scarsa attenzione dei media, non sono ancora a conoscenza di questa importante scadenza elettorale e soprattutto non sono adeguatamente informati rispetto ai programmi e alle idee che portiamo avanti».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Conte, Casellati e Fico in Senato per il Giorno del ricordo


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 10 Febbraio 2020 12:49


Il presidente del Senato Elisabetta Casellati oggi alle 16 nell’aula di palazzo Madama aprirà, con il suo intervento, la cerimonia del 'Giorno del Ricordo' organizzata insieme al presidente della Camera in occasione della solennità civile nazionale del 10 febbraio istituita in memoria di tutte le vittime delle foibe. Lo rende noto il Senato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Prescrizione, Bonafede: «C'è chi vuole la rissa»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 07 Febbraio 2020 14:01


"Sono tranquillo nel momento in cui la mattina mi alzo, vado a fare il mio lavoro, lo faccio coscienziosamente nel rispetto di tutti, delle opinioni divergenti, anche quando questo rispetto non è reciproco. Va bene tutto. L'importante per me è guardare in faccia gli italiani e chiarire che sto lavorando senza sosta, perché voglio che i cittadini italiani abbiano un processo penale efficiente e celere".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
«Dopo le suppletive presentiamo “Uniti con de Magistris", no a De Luca»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 06 Febbraio 2020 18:32


NAPOLI. «Le suppletive indicheranno come spira il vento nei quartieri. Poi le regionali saranno fondamentali anche a livello nazionale per un laboratorio a campo largo. I 5stelle sono in caduta libera, potrebbero anche non esistere più, oppure ricompattarsi o vedere un ruolo diverso di Fico. Il Pd deve avere il coraggio di rinnovarsi e non accettare le politiche clientelari di De Luca. Il centrodestra risulta spaccato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sanremo, i testi hard di Junior Cally declamati in Vigilanza Rai


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 04 Febbraio 2020 19:41


I testi 'hard' delle canzoni di Junior Cally, il rapper che salirà sul palco dell'Ariston per la 70esima edizione del Festival di Sanremo, sono stati declamati oggi dai commissari nel corso di una plenaria della Commissione di Vigilanza che ha votato la risoluzione del deputato di Fi Giorgio Mulè per rendere noti anche i compensi di natura artistica, che non è passata. La seduta ha visto riecheggiare nell'aula di Palazzo San Macuto i testi di uno dei brani del rapper, 'Si chiama gioia' (che non è quella in gara al Festival), declamati da deputati e senatori.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine