Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Sicilia, compravendita di voti: arrestati due deputati regionali

Scandalo all'Assemblea. Cinque ai domiciliari, c'è anche un finanziere


di  

CONDIVIDI:

Mer 27 Mag 2015 11:47


PALERMO. Terremoto all'Assemblea regionale siciliana. All'alba di oggi, i finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria di Palermo hanno arrestato due deputati regionali e un ex parlamentare Ars e altre due persone, tra cui un finanziere. I cinque sono tutti agli arresti domiciliari. Gli arrestati sono accusati, a vario titolo, «di aver promesso o ricevuto denaro o altre utilità in cambio di voti, per sé o per altri, nell’ambito delle elezioni del 2012 per il rinnovo del Consiglio Comunale di Palermo e dell’Assemblea Regionale Siciliana», spiegano gli inquirenti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Salvini: «Domenica lettera di sfratto a Renzi, Alfano e Boldrini»

Il leader della Lega: alle Regionali anche per dire no all'Imu sui terreni agricoli


di  

CONDIVIDI:

Lun 25 Mag 2015 12:08


FAENZA. «Il voto di domenica per la Lega anche a Faenza è un voto anche per dire no alla legge Fornero, all'Imu sui terreni agricoli e alle leggi infami votate dal Pd. È un modo per mandare una lettera di sfratto a Renzi, Alfano e Boldrini». Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini che oggi ha fatto tappa a Faenza (Ravenna), dove domenica prossima si voterà per il nuovo sindaco.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Salvini: chiedo scusa per i cori contro Napoli

Il leader della Lega lancia la sfida a Renzi: se gli elettori vorranno sono pronto


di  

CONDIVIDI:

Dom 24 Mag 2015 22:11


ROMA. «Per il coro da stadio chiedo scusa. Io sono un ultrà, seguo il Milan da quando ho cinque anni». Lo ha detto Matteo Salvini a "In mezz'ora", la trasmissione su Raitre. Poi ha aggiunto: «Andrò a Napoli e tornerò a Napoli. È una città stupenda e amministrata malissimo e con sindaci che sono stati una calamità naturale». «Io non mi autoinvesto, dipende dagli elettori. Ma se domenica saremo secondi dopo Renzi io ci sono, non mi tiro indietro», ha spiegato a proposito del ruolo di sfidante di Matteo Renzi per il governo del Paese.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scuola, la Camera approva la riforma

Camusso: «Il voto non ferma la battaglia»


di  

CONDIVIDI:

Mer 20 Mag 2015 14:09


ROMA. la riforma della Scuola passa alla Camera. La riforma targata Renzi-Giannini ha incassato 316 voti favorevoli, 137 contrari dall'assemblea di Montecitorio. Solo uno si è astenuto. Ma per il varo il ddl deve passare ora al vaglio del Senato. Ma il malcontento tra gli insegnanti non si ferma. Per tutta la mattina i prof hanno dato l'assedio a Montecitorio per manifestare in piazza contro il provvedimento. «Con il voto di oggi non si chiude la battaglia, che continua», avverte il leader Cgil Susanna Camusso.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pensioni, Renzi: «Problema risolto in 15 giorni. Più libertà in uscita»

Il premier: ipotesi ritiro anticipato ma con meno soldi


di  

CONDIVIDI:

Mar 19 Mag 2015 20:52


ROMA. «C'era un problema e l'abbiamo risolto in 15 giorni, perché l'Italia non si può permettere di perdere tempo, c'era una credibilità da recuperare in Europa, c'erano dei soldi da parte, segno di buon governo». Lo ha detto il premier Matteo Renzi a 'Porta a Porta' parlando di pensioni e della sentenza della Consulta sull'indicizzazione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Un uomo tenta di aggredire Berlusconi: fermato

È accaduto a Saronno. La Pascale: grazie alle forze dell'ordine


di  

CONDIVIDI:

Lun 18 Mag 2015 17:24


SARONNO. Tentativo di aggressione questo pomeriggio a Saronno nei confronti di Silvio Berlusconi. Al suo arrivo in piazza per un comizio, un uomo ha tentato con fare minaccioso di avvicinarsi al leader di Forza Italia, subito fermato dalle forze dell'ordine. «Volevano aggredire uno di noi, se non addirittura il presidente Berlusconi e le forze dell'ordine sono intervenute prontamente ed è stato è stato evitato uno spiacevole episodio», ha sottolineato la compagna di Berlusconi Francesca Pascale.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Cdm ha approvato un Dl sulle pensioni

Lo ha detto lo stesso Matteo Renzi annunciando che con questo decreto sulla sentenza della Coste costituzionale


di  

CONDIVIDI:

Lun 18 Mag 2015 16:05


Il Cdm ha approvato un Dl sulle pensioni . Lo ha detto lo stesso Matteo Renzi annunciando che con questo decreto sulla sentenza della Coste costituzionale dal primo agosto il bonus andrà a "poco meno di 4mln di pensionati, 3,7mln" e spiegando anche che da giugno tutte le pensioni saranno pagate al primo del mese.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Renzi: «Pensioni, ad agosto rimborso di 500 euro»

Il premier: «Entro il 2016 completeremo la Salerno-Reggio Calabria»


di  

CONDIVIDI:

Dom 17 Mag 2015 19:50


ROMA. Il primo agosto quattro milioni di pensionati riceveranno un rimborso 500 euro a testa. Ed entro il prossimo anno sarà completata la Salerno-Reggio Calabria. Il premier Matteo Renzi “scende” nell’“Arena” di Massimo Giletti e affronta i temi nell’agenda politica. Il capo del Governo spiega che «ovviamente non sarà un rimborso totale. Ma ci sono 2 miliardi che mi ero tenuto per le misure contro la povertà».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Fitto, addio a Berlusconi: «Fi non c'è più»

L'ex ministro: «Risultati elettorali deludenti ed elettori in calo»


di  

CONDIVIDI:

Dom 17 Mag 2015 18:40


ROMA. «Fi è per me un capitolo chiuso, è evidente. Noi lavoriamo a una prospettiva diversa». L’esperienza in Forza Italia, dunque, «è sicuramente conclusa». Raffaele Fitto, ospite di “In mezz’ora” su Raitre, ufficializza quanto già emerso nei giorni scorsi.   «Fi non c’è più, non ha senso oggi dire “Fitto è fuori” quando è Fi che non c’è più». Fitto indica «i risultati elettorali deludenti», ma anche «i 9 milioni di elettori in meno», nonché «il clima e le modalità con cui Fi sta portando avanti la sua posizione politica. Bisogno andare oltre, per un centrodestra moderno».

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Quirinale, Mattarella si taglia lo stipendio

Il Presidente della Repubblica introduce il divieto di cumulo dei vitalizi


di  

CONDIVIDI:

Dom 17 Mag 2015 18:36


ROMA.  Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella non cumula pensioni a vitalizi ed emolumenti, al contrario percepisce la retribuzione prevista per la carica di Capo dello Stato, che, per sua stessa disposizione, viene decurtata dell’importo della pensione che Mattarella riceve come docente universitario. È con questa precisazione che il Quirinale con una nota replica all’articolo di fondo de Il Giornale, dove si afferma che Mattarella potrebbe cumulare quattro pensioni, «da professore, da deputato di lungo corso, da giudice della consulta e, un domani, da senatore a vita».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine