Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Renzi: legge di Stabilità da 25 miliardi

Il premier ai senatori del Pd: le riforme hanno ridato credibilità all'Italia


di  

CONDIVIDI:

Mar 08 Settembre 2015 22:51


ROMA. «L'operazione complessiva» con la prossima legge di stabilità «sarà di circa 25 miliardi». Lo ha detto il premier Matteo Renzi all'assemblea del Pd del Senato. Per il premier, «chi dice che la crescita è dovuta a fattori esterni vuole negare ruolo positivo della politica e del Parlamento». «Le riforme che il Parlamento ha fatto hanno ridato credibilità all'Italia», ha proseguito Renzi. «Ogni giorno è decisivo per questo governo. Recuperiamo però il senso delle proporzioni».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Parlamento Ue: «L'Italia riconosca le nozze gay»

Strasburgo chiede a Roma di «prendere in considerazione» l'accesso a istituti giuridici tra i quali il matrimonio


di  

CONDIVIDI:

Mar 08 Settembre 2015 18:52


BRUXELLES. Il Parlamento europeo invita dieci Stati membri, fra cui l'Italia, a «prendere in considerazione» l'accesso a istituti giuridici quali «coabitazione, unione registrata o matrimonio» per le coppie formate da persone dello stesso sesso. È quanto si chiede nella relazione sulla Situazione dei diritti fondamentali dell'Unione europea approvata oggi dall'Aula riunita in sessione plenaria a Strasburgo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Renzi: «Ridaremo ai sindaci i soldi che toglieremo di Imu e Tasi»

Il premier promette ai primi cittadini «un assegno del valore corrispondente»


di  

CONDIVIDI:

Lun 07 Settembre 2015 21:43


ROMA. «Daremo ai sindaci un assegno corrispondente» al taglio dell'Imu e della Tasi: «Quello che togliamo ai Comuni lo restituiamo paro paro, non è che poi aumentano le tasse. Su questo mi impegno, assolutamente». Lo ha detto il premier Matteo Renzi a Porta a Porta. «Il 16 dicembre è l'ultimo giorno in cui si paga la tassa sulla prima casa. Dicono, state agevolando i ricchi. No. È la prima casa che tornerà a essere esentata dalle tasse. È giusto che non si paghi niente. Chi ha seconda, terza, quarta casa è giusto che paghi», ha detto ancora il premier.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Salvini contro Renzi: «Un verme, usa quel bimbo morto per la campagna elettorale»

Il leader della Lega attacca il premier: utilizza Aylan per farsi propaganda


di  

CONDIVIDI:

Lun 07 Settembre 2015 11:35


ROMA. «Un presidente del Consiglio che usa un bambino per la sua campagna elettorale è un verme. È squallido insultare chi chiede regole certe". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini a Mattino 5, commentando le parole di Renzi ieri a Milano sull'accoglienza degli immmigrati». «È squallido un presidente del Consiglio che insulta la maggioranza degli italiani che chiedono regole, rispetto, sicurezza, tranquillità, accoglienza per chi scappa veramente dalla guerra, ma l’espulsione per chi non scappa da nessuna guerra.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Renzi: «Le riforme servono, l'Italia sta ripartendo»

Il premier commenta i dati sulla disoccupazione in calo


di  

CONDIVIDI:

Mar 01 Settembre 2015 12:07


ROMA. «Le riforme servono, l'Italia sta ripartendo». Così il premier Matteo Renzi, in un videomessaggio su creescita e occupazione. «Gli ultimi dati sulla crescita - aggiunge - dimostrano che non siamo ancora la maglia rosa ma che siamo tornati nel gruppo grazie al percorso di riforme che abbiamo fatto e che stiamo portando avanti». Inoltre, sulla pagina Facebook del presidente del Consiglio, si legge: «Settembre ricomincia con numeri buoni. Occupazione e crescita ci dicono che il Paese si è rimesso in moto».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Torre del Greco, Ascione resta al palo

Non passa il candidato di Borriello alla presidenza del consiglio comunale


di  

CONDIVIDI:

Lun 31 Agosto 2015 22:08


TORRE DEL GRECO. Nulla di fatto e tanta tensione al consiglio comunale di Torre del Greco chiamato questa sera ad eleggere il proprio presidente. Alfonso Ascione, indicato dal sindaco, Ciro Borriello, non c'è l'ha fatta. Dopo la prima votazione, conclusasi con una fumata nera, è mancato il numero legale. Pesano le divisioni della maggioranza, tutt'altro che compatta sul nome dell'ex leader del centrosinistra alternativo. Lo scranno più alto dell'assise comunale resta vacante dopo la promozione a vicesindaco dell'ex presidente, Antonio Spierto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
San Giorgio, ok al bilancio in extremis

Aumentate alcune tariffe per coprire una parte dei tagli del governo Renzi


di  

CONDIVIDI:

Lun 31 Agosto 2015 17:55


SAN GIORGIO A CREMANO. Un sì sul filo di lana. Il consiglio comunale di San Giorgio a Cremano ha approvato, a poche ore dalla scadenza utile, il bilancio di previsione 2015. In aula l'opposizione ha dato battaglia a suon di emendamenti, ma la maggioranza è rimasta compatta e li ha respinti in blocco. Così alla fine è arrivato il sì al documento contabile. «Abbiamo razionalizzato la spesa per coprire in gran parte i 4 milioni di tagli del Governo centrale», ha detto il sindaco, Giorgio Zinno. Ma per il resto «è stato necessario aumentare alcune tariffe».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gabrielli avverte Marino: «Posso sciogliere il Comune»

Il prefetto: in casi gravi è possibile. Poi aggiunge: «Questa città ha un solo sindaco»


di  

CONDIVIDI:

Lun 31 Agosto 2015 14:13


ROMA. «Non vorrei che come sempre in Italia, passasse la logica del tarrallucci e vino. Esiste una forte assunzione di responsabilità all'esito della quale il prefetto di Roma può ricorrere all'articolo del Tuel che prescrive che vi possa essere lo scioglimento del Comune per gravi e reiterate violazioni della legge». Lo afferma il prefetto di Roma, Franco Gabrielli, dopo il sopralluogo, con il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, nei locali del Nue 112.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Casoria, il sindaco azzera la Giunta

Carfora: «Rivitalizzare l'azione di governo della città»


di  

CONDIVIDI:

Sab 29 Agosto 2015 12:11


CASORIA. È stata azzerata la Giunta comunale di Casoria. la decisione è stata assunta direttamente dal sindaco, Vincenzo Carfora, al fine di «rivitalizzare l'azione di governo della città», spiega lo stesso primo cittadino. Che annuncia l'avvio di «una fase di approfondimento politico con tutte le forze politiche cittadine».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Squinzi va dal Pd e affonda il sindacato: un fattore di ritardo

Secca la replica di Barbagallo, leader della Uil: «I "fattori di ritardo" per il Paese sono le imprese che non investono»


di  

CONDIVIDI:

Ven 28 Agosto 2015 22:21


MILANO. «Il sindacato è mediamente un fattore di ritardo in Italia». Lo dice Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, alla festa del Pd a Milano, riferendosi alla vicenda Electrolux, dove i dipendenti erano al lavoro a Ferragosto. «Un sindacato moderno - dice Squinzi riferendosi sempre alla vicenda Electrolux - dovrebbe avere la capacità di rispondere in tempi utili per non perdere opportunità di lavoro, sono d'accordo con il primo ministro".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine