Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Roma, Marino in Campidoglio:firmate le dimissioni

Il prefetto: nessun rischio caos per il Giubileo


di  

CONDIVIDI:

Lun 12 Ottobre 2015 15:45


ROMA. Formalizzate le dimissioni del sindaco di Roma Ignazio Marino . L'ormai ex primo cittadino era arrivato questa mattina, intorno alle 9, in Comune, per poi lasciare il Campidoglio intorno alle 14.45. In Campidoglio sono giunti anche gli assessori al Patrimonio Alessandra Cattoi, ai Lavori Pubblici Maurizio Pucci, alla Trasformazione urbana Giovanni Caudo e alla Legalità Alfonso Sabella.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Immigrati, arriva la legge sulla cittadinanza

Ius soli "temperato": sarà italiano chi è nato in Italia da genitori stranieri, di cui almeno uno sia in possesso del permesso di soggiorno Ue


di  

CONDIVIDI:

Dom 11 Ottobre 2015 16:26


ROMA. Al centro di roventi polemiche politiche alimentate soprattutto dalla Lega Nord, le nuove norme sulla cittadinanza con lo ius soli 'temperato' e lo ius culturae arrivano al voto dell'Assemblea di Montecitorio per poi passare al vaglio del Senato. L'appuntamento è fissato per martedì prossimo, dopo che prima della pausa per il week end la Camera ha esaurito il confronto sugli emendamenti, introducendo alcune novità al testo originario.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Marino prende tempo, dimissioni "rinviate" a lunedì

Diverranno efficaci e irrevocabili solo dopo 20 giorni. La minoranza Pd: fare le primarie. Di Battista (M5S): non mi candido. Berlusconi: ora centrodestra unito. Il Vaticano durissimo: restano solo le macerie


di  

CONDIVIDI:

Ven 09 Ottobre 2015 22:41


ROMA. Il sindaco di Roma formalizzerà le sue dimissioni dall'incarico nella giornata di lunedì 12 ottobre consegnandole nelle mani della presidente dell'Assemblea capitolina, Valeria Baglio. Così, in una nota, il Campidoglio. Come prevede l'articolo 53 del Tuel sull'Ordinamento degli Enti Locali le dimissioni diverranno efficaci e irrevocabili trascorso il termine di 20 giorni dalla formalizzazione, cioè dalla presentazione o dalla comunicazione all'Aula Giulio Cesare.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Riforme, Renzi:visto come è andata?

Le dichiarazioni finali di voto sul ddl riforme e il voto del Senato

si terranno martedì 13 a partire dalle 15, in diretta televisiva.


di  

CONDIVIDI:

Ven 09 Ottobre 2015 19:32


ROMA. "Dicevano 'le riforme si fermeranno, il governo non ha i numeri'. Visto come è andata? Questa è #lavoltabuona #italiariparte". Con questo tweet, il premier Matteo Renzi saluta il successo oramai scontato della riforma del Senato. Le dichiarazioni finali di voto sul ddl riforme e il voto del Senato si terranno martedì 13 a partire dalle 15, in diretta televisiva. Al termine, si terrà la conferenza dei capigruppo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Salvini: «La Lega correrà a Roma». E lancia Meloni

La leader di Fdi: i consiglieri comunali del Pd si dimettano per impedire a Marino di ritirare le dimissioni


di  

CONDIVIDI:

Ven 09 Ottobre 2015 11:54


ROMA. All'indomani delle dimissioni da sindaco di Roma, Ignazio Marino è arrivato in Campidoglio. Marino, che per la prima volta ha messo piede a Palazzo Senatorio da primo cittadino dimissionario, è sceso dall'auto ed è entrato da un ingresso secondario rispetto alla scalinata principale davanti alla quale lo aspettavano giornalisti e fotografi tenuti a distanza dal cordone di sicurezza. Marino ha poi lasciato il Palazzo Senatorio e, attraversando a piedi la piazza del Campidoglio, ha raggiunto la Sala Rossa.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Roma, il sindaco Marino si dimette

Il primo cittadino: «Ma posso ripensarci entro venti giorni»


di  

CONDIVIDI:

Gio 08 Ottobre 2015 20:58


ROMA. Il sindaco di Roma Ignazio Marino getta la spugna. Per ora. «Presento le mie dimissioni. Sapendo che queste possono per legge essere ritirate entro venti giorni» dice. «Non è un’astuzia la mia: è la ricerca di una verifica seria, se è ancora possibile ricostruire queste condizioni politiche».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Riforme, sì del Senato all'articolo 7

Calderoli annuncia: «Via 35mila emendamenti se il Governo apre la discussione su altre parti del ddl»


di  

CONDIVIDI:

Mar 06 Ottobre 2015 14:04


ROMA. Via libera del Senato all'articolo 7 del ddl di revisione costituzionale con 166 voti favorevoli, 56 contrari e 5 astenuti. Subito dopo lo scrutinio, l'aula è passata all'esame dell'articolo 10, dato che gli articoli 8 e 9 sono arrivati dalla Camera senza subire modifiche, rispetto al testo già approvato nella precedente lettura dal Senato. L'articolo 10 riguarda le funzioni e le prerogative dell'assemblea riformata e su questo articolo sono previsti tre voti segreti sugli emendamenti 10.903, 10.907 e 10.381399 C.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Riforme: Senato, Barani e D'Anna sospesi per 5 giorni

Un giorno anche ad Airola. La senatrice Lezzi: i video hanno dimostrato come stavano le cose


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Ottobre 2015 17:16


ROMA. Barani e D'Anna sospesi per 5 giorni, un giorno ad Airola: è quanto ha deciso il Consiglio di presidenza del Senato che ha emesso il suo verdetto sulla bagarre e sugli insulti a sfondo sessista della seduta di venerdì scorso sulle riforme istituzionali. Sul 'banco degli imputati', i senatori Lucio Barani e Vincenzo D'Anna, capogruppo e portavoce di Ala. Le denunce delle colleghe del Movimento Cinque Stelle, Barbara Lezzi e Paola Taverna, e alcuni filmati indizierebbero i due di mimica oscena all'indirizzo delle colleghe pentastellate.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Riforme, approvato l'articolo 2

I consiglieri-senatori saranno scelti dai cittadini e poi ratificati dai consigli regionali


di  

CONDIVIDI:

Sab 03 Ottobre 2015 12:07


ROMA. Il Senato ha approvato con 160 sì l'articolo 2 del ddl Boschi. Ci sono stati 86 no e un astenuto. In precedenza l'Aula del Senato aveva dato il via libera con 169 voti favorevoli, 93 contrari e 3 astenuti, all'emendamento Finocchiaro. La proposta di modifica alla riforma costituzionale prevede che i componenti del nuovo Senato, che saranno consiglieri regionali e sindaci, siano scelti dai cittadini e poi ratificati dai Consigli regionali.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gestaccio sessuale in Senato, è bagarre

Senatrice del M5S accusa il capogruppo dei verdiniani. Lui: se sono stato male interpretato mi scuso. Grasso: escalation inaccettabile


di  

CONDIVIDI:

Ven 02 Ottobre 2015 19:57


ROMA. Bagarre in Senato dopo che la senatrice M5S Paola Taverna ha denunciato un gestaccio di natura sessuale nei confronti della collega Barbara Lezzi da parte di Lucio Barani, capogruppo Ala. La mimica di un rapporto orale si sarebbe verficata 'in combinato disposto' con un altro collega dell'Alleanza liberalpopolare.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine