Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Elezioni, centrodestra: in Campania eletti tre parlamentari della Lega

Tutti gli eletti in Forza Italia e Fratelli d'Italia


di  

CONDIVIDI:

Mar 06 Marzo 2018 11:37


LEGA. Tre leghisti campani in Parlamento. Per la prima volta la Campania elegge due deputati e un senatore della Lega, il partito di Matteo Salvini oggi privo della dicitura Nord e che proprio della trasformazione in partito "nazionale" ha fatto un suo cavallo di battaglia. I tre parlamentari sono tutti eletti in collegi plurinominali. Sono eletti alla Camera Pina Castiello e Gianluca Cantalamessa (nella foto), mentre al Senato viene eletto Claudio Barbaro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Elezioni, Pd: in Campania salvi al proporzionale Siani e De Luca jr

Chi ce l'ha fatta e chi no tra i candidati dem


di  

CONDIVIDI:

Mar 06 Marzo 2018 11:27


Entreranno per la prima volta nella Camera dei Deputati grazie al listino bloccato Piero De Luca e Paolo Siani, candidati del Partito democratico in Campania entrambi sconfitti nei rispettivi collegi uninominali di Salerno e Napoli-San Carlo all'Arena.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Di Maio oggi a Pomigliano per festeggiare il suo 60%

Ritorno a casa con vittoria per il leader del M5S


di  

CONDIVIDI:

Mar 06 Marzo 2018 10:03


POMIGLIANO D'ARCO. Ritorno a casa con vittoria per Luigi Di Maio che oggi festeggerà in piazza a Pomigliano d'Arco il successo di partito e suo personale come candidato-premier del M5S alle elezioni politiche. "Grazie Pomigliano - ha scritto ieri Di Maio su Facebook - quello che e' accaduto nel mio territorio ha dell'incredibile: oltre il 60% Di consensi nel mio collegio. Un successo davvero commovente. Per questo motivo sarò da voi, a Pomigliano, per darvi un grande abbraccio e per ringraziarvi uno ad uno". 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Forza Italia si conferma in Campania, Cesaro eletto al Senato: entra anche lady Mastella

Tornano in Parlamento la Carfagna, Russo e Sibilia. Ecco chi entra per la prima volta


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Marzo 2018 21:38


Il voto del 4 marzo conferma molti big di Fi in Campania. Tornano in Parlamento, a Montecitorio, Mara Carfagna, portavoce alla Camera del partito e consigliere comunale a Napoli; Paolo Russo e Cosimo Sibilia. Per la prima volta approda alla Camera anche Antonio Pentangelo, coordinatore provinciale di Fi a Napoli. Al Senato la spuntano Luigi Cesaro e Carlo Sarro, deputati uscenti. Confermato a palazzo Madama il coordinatore regionale di Fi in Campania, Domenico De Siano. Sempre alla Camera Alta entra lady Mastella, Sandra Lonardo. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Renzi lascia la guida del Pd, ma solo dopo l'insediamento del Parlamento

Niente alleanze. "Non faremo la stampella di nessun governo delle forze antisistema" dice l'ex premier. Cuperlo: chiedo subito la convocazione della Direzione


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Marzo 2018 18:57


"E' ovvio che io lasci la guida del Pd". Matteo Renzi annuncia in conferenza stampa al Nazareno le sue dimissioni. "Mi pare che abbiamo riconosciuto con chiarezza che si tratta di sconfitta netta che ci impone di aprire una pagine nuova all'interno del Pd". Oggi l'Italia, sottolinea, "ha una situazione politica in cui chi ha vinto politicamente le elezioni non ha numeri per governare". Quanto all'immediato futuro chiarisce: "Cosa farò io? Non c'è nessuna fuga, io farò il senatore semplice".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Carfagna: Fi al Sud regge bene, orgoglio per vittoria Ferraioli

L'ex ministro elogia la campagna elettorale del Cav


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Marzo 2018 18:46


NAPOLI. "Il segnale che il Sud ha voluto lanciare ai partiti e ai suoi rappresentanti esprimendo un voto d'opinione è chiaro: il Mezzogiorno si è sentito abbandonato in tutti questi anni. Il voto espresso dai cittadini è stato un voto con cui hanno manifestato l'insofferenza di essere messi ai margini di una politica che, in tutti questi anni di governo tecnico Monti e di governo di centrosinistra, ha dimenticato il Mezzogiorno. Il Sud vive un disagio profondo: sono troppe le famiglie che non riescono ad arrivare alla fine del mese.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Per bookmaker Salvini premier

Secondo i quotisti della sigla internazionale Softbet24, il prossimo premier sarà Matteo Salvini


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Marzo 2018 16:27


Mentre lo scenario post elettorale appare confuso, i bookmaker sembrano essere gli unici ad avere le idee chiare nel giorno dopo l'election day. Secondo i quotisti della sigla internazionale Softbet24, il prossimo premier sarà Matteo Salvini: nelle giocate appena aperte sul nuovo presidente del Consiglio, come riporta Agipronews, il leader della Lega, forte del largo consenso elettorale del suo partito e della coalizione di centrodestra, conduce i giochi a 1,50.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Elezioni, de Magistris: se M5S esce da autosufficienza Napoli c'è

Il sindaco commenta i risultati ottenuti dal Movimento 5 Stelle al Sud e in particolare a Napoli VIDEO


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Marzo 2018 14:29


NAPOLI. "Dal Sud viene il voto di maggior cambiamento che va in linea con quanto abbiamo fatto a Napoli. Se il Movimento 5 Stelle esce dall'idea dell'autosufficienza e si apre a un ragionamento con quelle forze, quei movimenti che sui territori e nelle amministrazioni hanno dimostrato rottura del sistema e affidabilità di governo, allora si possono prefigurare scenari fino a poco fa difficili da prevedere. Penso anche alla conquista di alcune Regioni, o se si torna a votare a breve".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
E ora? I possibili scenari

Il boom del M5S, il sorpasso della Lega su Forza Italia, il disastro del Pd. L'esito delle elezioni politiche cambia tutto


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Marzo 2018 14:21


Il boom del M5S, il sorpasso della Lega su Forza Italia, il disastro del Pd. L'esito delle elezioni politiche cambia tutto. Il giorno dopo il voto però un governo non c'è. Nessuna delle forze in campo ha raggiunto la soglia del 40%, ossia la maggioranza assoluta. Uno scenario quello di un'Italia senza governo che preoccupa l'Europa e spaventa Piazza Affari .



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Di Maio: "Noi vincitori assoluti"

Triplicato il numero dei parlamentari


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Marzo 2018 13:22


"Per il M5S queste politiche sono state un trionfo, siamo i vincitori assoluti. Un grande grazie ai circa 11 milioni di italiani che ci hanno dato la loro fiducia. E un onore ricevere un tale consenso. Un altro grazie a Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio che hanno dato il via a questo percorso". Così Luigi Di Maio commentando l'esito delle elezioni al quartiere generale M5S e ricordando che è stato "triplicato il numero di parlamentari, un grande risultato che avevamo annunciato. Ci sono intere regioni dove il M5S è stato votato da oltre 50% cittadini, un italiano su due.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine