Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Partiti, sopra i 15mila euro potrebbe essere obbligatorio il nome del donatore

Al momento la pubblicazione del nominativo può avvenire solo previo consenso dello stesso


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Mag 2016 18:25


ROMA. Per le donazioni private ai partiti politici da 15mila a 100mila euro sarà obbligatoria la pubblicità del nome del donatore. Lo prevede il testo unificato per la riforma dei partiti e l'attuazione dell'articolo 49 della Costituzione, depositato dal relatore Matteo Richetti (Pd) in commissione Affari costituzionali alla Camera. Al momento, secondo le norme contenute nella riforma Letta, la pubblicazione del nominativo del donatore può avvenire solo previo consenso dello stesso.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Inizia la campagna elettorale di Luigi Napolitano

Candidato al Consiglio comunale di Napoli con la lista “la Città con De Magistris sindaco”


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Mag 2016 16:36


NAPOLI. Tanto è stato fatto, tanto c’è ancora da fare e Luigi Napolitano, candidato al Consiglio comunale di Napoli con la lista “la Città con De Magistris sindaco”, è pronto a contribuire al futuro della città partenopea, nel segno dell’impegno per continuare a costruire una città migliore.

Oggi pomeriggio alle ore 18, al comitato elettorale di via Ferrante Imparato 190 (Centro Napoli Est), Luigi Napolitano darà il via alla campagna elettorale in vista delle elezioni amministrative del Comune di Napoli del prossimo 5 giugno.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Riforme, Renzi lancia campagna per referendum

Il premier: servono 10mila comitati


di  

CONDIVIDI:

Lun 02 Mag 2016 11:50


ROMA. Con il referendum sulle riforme ci sarà "una divisione forte tra l'Italia che dice sì e l'Italia che sa solo dire no. E' un grande bivio". Lo ha detto il premier Matteo Renzi a Firenze, lanciando al teatro Niccolini la campagna per il referendum sulle riforme di metà ottobre. "C'è un'Italia che dice sì che è più forte, scoviamola casa per casa e andiamo a vincere il referendum di metà ottobre", ha sottolineato. "Devo chiedervi una mano, perché c'è una partita che da solo posso vincere ma non basterebbe.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Roma, Berlusconi: a Salvini e Meloni dico che solo uniti si vince

Il leader di Fi, doppo aver scelto Marchini, avverte Lega e Fdi


di  

CONDIVIDI:

Ven 29 Aprile 2016 12:21


ROMA. "Uniti si vince, divisi perdiamo". Lo dice Silvio Berlusconi, a Radio anch'io, rivolgendosi a Giorgia Meloni e Matteo Salvini sul caso Roma. Forza Italia, con il passo indietro di Guido Bertolaso, ha annunciato il sostegno a Alfio Marchini nella corsa al Campidoglio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Amministrative, Brambilla presenta il programma

Il candidato a sindaco di Napoli del Movimento 5 Stelle


di  

CONDIVIDI:

Mer 27 Aprile 2016 20:27


NAPOLI.  "Siamo in 36 e siamo motivatissimi". Con queste parole Matteo Brambilla, candidato a sindaco di Napoli per il Movimento Cinque Stelle, ha presentato la lista dei 35 candidati pentastellati al Consiglio comunale in vista delle amministrative del 5 giugno.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Renzi ammette il bluff delle riforme: non cambiamo nemmeno i poteri del Governo...

Il premier: nessuna deriva autoritaria


di  

CONDIVIDI:

Lun 25 Aprile 2016 13:20


ROMA. La riforma istituzionale come una mina sotto gli ideali della Costituzione? "Ma per favore! Un po' di serietà. La deriva autoritaria è quella che ha portato il fascismo. Qui non cambiamo nemmeno i poteri del governo". Lo dice il presidente del Consiglio Matteo Renzi, intervistato da 'La Repubblica'.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
25 aprile, Mattarella: il contributo della Resistenza fu decisivo per la libertà

Il Presidente della Repubblica all'Altare della Patria per il 25 Aprile


di  

CONDIVIDI:

Lun 25 Aprile 2016 13:09


ROMA. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è giunto stamane all'Altare della Patria dove ha reso omaggio al Milite ignoto in occasione della Festa della Liberazione. Ad attendere il Capo dello Stato il ministro della Difesa Roberta Pinotti, che lo ha affiancato nel passare in rassegna il picchetto d'onore delle Forze Armate.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Napoli, Renzi promette 10 miliardi alla Campania e "schiaffeggia" de Magistris

Prima la visita agli Scavi di Pompei, poi la firma del patto in Prefettura. Il sindaco di Napoli: "Ho saputo della sua presenza vedendo la Prefettura circondata da polizia e carabinieri...". Il premier: finito il tempo dello spreco dei fondi Ue, la regione smuoverà il Pil dell'Italia. De Luca: è la risposta alla violenza della camorra. Contestazioni in piazza del Plebiscito


di  

CONDIVIDI:

Dom 24 Aprile 2016 13:46


NAPOLI. A Napoli il presidente del Consiglio Matteo Renzi firma il 'Patto per la Campania' con il governatore campano Vincenzo De Luca. Nei patti per il Sud "c'è un senso di grande riscatto, di un paese orgoglioso delle bellezze che ha e che smette di sprecare opportunità". "E' quello che abbiamo cercato di fare con Expo, con la Salerno-Reggio Calabria, in tutti i posti di questo meraviglioso paese. La Campania, per sua forza, le sue qualità e anche le sue difficoltà - ha aggiunto Renzi - è il simbolo, l'emblema del paese che riparte"



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Minoranza Dem contro il governo, non firma per il referendum

Il premier: la scelta referendaria era stata presa tutti insieme ed era nata dal desiderio di coinvolgere i cittadini. Se qualcuno ha cambiato idea mi dispiace ma non conta, andremo comunque a chiedere il parere dei cittadini


di  

CONDIVIDI:

Mer 20 Aprile 2016 20:32


"Su alcune questioni ci possono essere opinioni diverse, ma bisogna prendere atto che nel Pd c'è una parte che fa opposizione su tutto, dobbiamo prenderne atto". Da Città del Messico Matteo Renzi risponde, in tempo reale, alla scelta di non firmare per il referendum costituzionale fatta dalla sinistra dem. "La scelta referendaria era stata presa tutti insieme ed era nata dal desiderio di coinvolgere i cittadini. Se qualcuno ha cambiata idea mi dispiace ma non conta, andremo comunque a chiedere il parere dei cittadini", ha aggiunto il premier.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Napoli, gli espulsi M5S ricorrono in tribunale

In 23 si rivolgono al giudice per il caso "comunarie"


di  

CONDIVIDI:

Lun 18 Aprile 2016 19:22


NAPOLI. Nuovo ricorso contro Beppe Grillo e il M5S da ex attivisti espulsi dal Movimento. Dopo la vicenda di Roma, che ha visto il tribunale capitolino dare ragione ai tre espulsi chiedendone il reintegro, a Napoli in 23 si sono rivolti al giudice per le espulsioni arrivate a pochi giorni dalla "comunarie" napoletane che hanno visto trionfare Matteo Brambilla. La notifica a Beppe Grillo è arrivata venerdì scorso. "Sulla scia di Roma - dice all'Adnkronos Gennaro Luca Capriello, uno dei ricorrenti - ci siamo rivolti al giudice per porre nell'illegittimità l'espulsione".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine