Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Grillo, bufera per le parole su Veronesi

L'attacco del leader: «Pubblicizza le mammografie». In 50mila per il reddito di cittadinanza: «Può diventare realtà»


di  

CONDIVIDI:

Sab 09 Mag 2015 22:32


PERUGIA.  Il reddito di cittadinanza «può diventare realtà. Non è beneficenza». È il grido lanciato dal leader del M5S, Beppe Grillo, oggi nel corso della marcia Perugia-Assisi, organizzata dal Movimento proprio per sostenere la proposta del reddito di cittadinanza. La marcia di 50.000 persone, secondo le cifre diffuse dagli organizzatori, è partita dal Giardino dei Frontoni di Perugia con la consueta ressa di cronisti, cameramen e attivisti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Taglio dei vitalizi, chi è dentro e chi fuori

Il Parlamento mette i paletti per onorevoli e senatori condannati


di  

CONDIVIDI:

Ven 08 Mag 2015 14:58


È legge. Il Parlamento ha deciso di cambiare i termini perchè i parlamentari possano conservare il loro vitalizio. Una rivoluzone con chi è dentro e chi è fuori e chi tenterà di sovvertire i dati. Ma in linea di massima le nuove regole sono uno spartiacque difficilmente addomesticabile. Da una parte chi ha una sentenza di riabilitazione e da un’altra quelli che proprio non sono riusciti a conservare una buona pratica. Per de il vitalizio Arnaldo Forlani condannato a due anni e quattro mesi per finanziamento illecito ai patriti nell’inchiesta Enimont.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pensioni, Padoan: decisione con impatto minimo sui conti

Il ministro incontra Dijsselbloem: stiamo lavorando per una soluzione


di  

CONDIVIDI:

Ven 08 Mag 2015 12:33


ROMA. Serve una decisione «giusta» e che abbia «un impatto limitato sui conti». Il dossier pensioni, dopo la pronuncia della Consulta che ha bocciato lo stop alla rivalutazione degli assegni voluta dal governo Monti, è stato anche al centro dell'incontro tra il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, e il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem. Sulle pensioni, spiega il ministro, «il Governo sta lavorando, nel rispetto dei termini della sentenza, a misure che abbiano un impatto minimo sulla finanza pubblica e rispettino gli obblighi europei».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gran Bretagna, trionfo di Cameron: «La vittoria più dolce»

Il premier conservatore: governerò per tutti. Laburisti sconfitti, Farage fuori dal Parlamento


di  

CONDIVIDI:

Ven 08 Mag 2015 12:00


LONDRA. I Conservatori di David Cameron verso la vittoria delle elezioni in Gran Bretagna. Con ancora 12 collegi da assegnare hanno finora ottenuto 323 seggi, mentre ai Laburisti di Ed Milliband 228. Nonostante la maggioranza nella Camera dei Comuni sia formalmente di 326 seggi (su 650), si tratta per i Tories di un numero sufficiente, poiché i deputati del partito nord irlandese cattolico dello Sinn Fein solitamente rinunciano ai propri seggi (4 in queste elezioni) e lo speaker tradizionalmente non prende parte ai voti parlamentari.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Stop vitalizi ai condannati a più di due anni

Il provvedimento colpisce gli ex parlamentari. M5S protesta: troppo poco


di  

CONDIVIDI:

Gio 07 Mag 2015 20:11


ROMA. Via libera del Senato e della Camera alla cancellazione dei vitalizi per gli ex deputati con condanne superiori a due anni per reati di mafia, terrorismo e contro la Pubblica amministrazione. La delibera ha visto le forze politiche rappresentate a Montecitorio spaccarsi: al voto, infatti, non hanno partecipato, con motivazioni diverse, il Movimento 5 Stelle, Forza Italia e Ap. A Favore hanno votato Pd, Sel, Scelta civica, Fratelli d'Italia e Lega.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pensioni, dalla Consulta una mezza marcia indietro

Il presidente: gli organi politici possono adottare i provvedimenti del caso


di  

CONDIVIDI:

Gio 07 Mag 2015 12:10


ROMA. Gli organi politici «possono adottare i provvedimenti del caso nelle forme costituzionali», mentre i pensionati interessati «le iniziative che reputano necessarie». Il presidente della Corte Costituzionale Alessandro Criscuolo torna, con una nota, sulla sentenza che ha bocciato il blocco della rivalutazione degli assegni per fare chiarezza sulla reale portata del provvedimento e replicare alle indiscrezioni su alcune interpretazioni attribuite alla Corte stessa.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Mattarella firma l'Italicum

Tutto come previsto: il Presidente dà il via libera alla legge elettorale


di  

CONDIVIDI:

Mer 06 Mag 2015 21:54


ROMA. La riforma della legge elettorale ha la firma del Presidente della Repubblica. Sergio Mattarella infatti ha firmato l'Italicum che la Camera aveva approvato in via definitiva lunedì scorso. Poche ore prima, il presidente del Consiglio aveva "sottoscritto" la legge e "postato" su Twitter la foto dell'evento: «Una firma importante. Dedicata a tutti quelli che ci hanno creduto, quando eravamo in pochi a farlo #Italicum», ha scritto il premier.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Governo prepara la truffa: non rimborseremo tutte le pensioni

Padoan: minimizzare l'impatto della sentenza della Consulta sui conti


di  

CONDIVIDI:

Mer 06 Mag 2015 21:49


ROMA. «Non rimborsare» tutte le pensioni toccate dalla recente sentenza della Consulta è una soluzione «compatibile con la sentenxza della Corte» stessa. Lo sottolineano fonti di governo, escludendo che un provvedimento possa essere adottato da un eventuale Cdm convocato domani.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pippo Civati lascia il Pd

L'addio con un lungo post sul suo blog


di  

CONDIVIDI:

Mer 06 Mag 2015 16:49


ROMA. Dopo tante 'scazzottate', arriva l'addio. Pippo Civati lascia il Pd. E lo fa con un lungo post sul suo blog in cui adotta la storia di Nikola Tesla, pioniere dell'elettricità. "Non ho più fiducia, non sosterrò il governo e per questo lascio il gruppo del Pd", l'annuncio ufficiale. Poi la spiegazione, dettagliatissima, via blog. Con qualche sassolino tolto dalla scarpa. "Il futuro sarebbe a portata di mano - scrive infatti l'ormai ex dem - basterebbe imparare a sposare tradizione e cambiamento, coniugando cose antiche come i diritti e nuovissime come l'innovazione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Italicum, Renzi twitta la sua firma

La legge elettorale ora all'esame di Mattarella


di  

CONDIVIDI:

Mer 06 Mag 2015 11:47


ROMA. «Una firma importante. Dedicata a tutti quelli che ci hanno creduto, quando eravamo in pochi a farlo #Italicum». Lo scrive il premier Matteo Renzi su Twitter postando la foto della firma sulla nuova legge elettorale. L'Italicum dovrebbe arrivare oggi sul tavolo del presidente della Repubblica Sergio Mattarella per la firma. i Punti cardine della legge elettorale approvata in via definitiva lunedì alla Camera sono proporzionale, premi di maggioranza, soglie di sbarramento, circoscrizioni provinciali e doppio turno.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine