Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Salvini a Modena: «In questo negozio si spaccia, va chiuso»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 23 Gennaio 2020 14:56


'Dov'è questo negozio, è qui al civico 38?". Matteo Salvini è a Modena, nuova tappa del suo tour elettorale in Emilia Romagna. In diretta Facebook il leader della Lega si fa indicare l'esercizio commerciale dove, secondo gli abitanti del posto, per lo più mamme, si spaccia droga. Dopo il caso del citofono il 'Capitano' continua la sua crociata contro gli spacciatori: ''Chiediamo cortesemente a chi di dovere, alla procura e alle forze dell'ordine, di fare i dovuti controlli in questo negozio, perché qua dentro si spaccia la droga".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Di Maio si dimette da capo politico: «Il mio compito è terminato»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 22 Gennaio 2020 18:15


"Sono qui per rassegnare le mie dimissioni da capo politico Cinquestelle. Molti mi hanno detto di non mollare, ma io non ci penso per nulla. Per quanto mi riguarda si chiude soltanto una fase. Ci sarò e non mollerò mai, continuerò a seguire il M5S". Così Luigi Di Maio, dal palco dell'evento M5S al Tempio di Adriano dove è stato presentato il team dei facilitatori, ha annunciato ufficialmente le sue dimissioni dal leader.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Meloni: «Sì alla strada per Almirante, meriti riconosciuti»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 22 Gennaio 2020 18:02


Sì a una strada per Giorgio Almirante. Anzi, è bello che una stessa città - come nel caso di Verona, finita in questi giorni al centro delle cronache - abbia deciso di dare la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, sopravvissuta alla Shoah, e, contemporaneamente, di intitolare una via all'ex segretario missino.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Suppletive a Napoli, Ruotolo: «Starò nel gruppo misto»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 22 Gennaio 2020 13:26


NAPOLI. «È chiaro che starò nel gruppo misto». Lo ha detto Sandro Ruotolo (nella foto di Stefano Renna), candidato per le suppletive al Senato in Campania il prossimo 23 febbraio, nel corso della conferenza stampa alla Domus Ars di via Santa Chiara a Napoli. «Nessun passo in avanti e nessun indietro, si cammina insieme» chiarisce, definendo la sua candidatura un «laboratorio per il futuro per le forze progressiste e di sinistra». Dice di sentirsi una «sardina, seppur stagionata» e cita Borsellino, «mi sono candidato perché amo la mia terra».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
M5S, Di Maio conferma ai suoi: lascia da capo politico


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 22 Gennaio 2020 12:31


Luigi Di Maio avrebbe confermato, nel corso della riunione con i ministri e i viceministri M5S, la volontà di lasciare il ruolo di capo politico del Movimento. La decisione, con ogni probabilità, verrà spiegata dallo stesso Di Maio nell'appuntamento di oggi al Tempio di Adriano, dove verranno presentati i facilitatori.

"Oggi pomeriggio alle 17 sarò a Roma insieme a tutti i facilitatori regionali. Mi collegherò in diretta perché ho delle cose importanti di cui parlarvi... Vi aspetto. A più tardi. Forza!" ha scritto Di Maio su Facebook.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
M5S, deputati Nitti e Aprile lasciano il Movimento


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 21 Gennaio 2020 17:59


I deputati Michele Nitti e Nadia Aprile hanno lasciato il Movimento 5 Stelle.
"Non posso nascondere che i fatti che mi hanno visto protagonista nell'ultimo periodo mi hanno seriamente scossa. La situazione in cui mi sono trovata è dipesa esclusivamente da un'inesorabile deriva autoritativa del MoVimento e dalla mancata considerazione in cui sono stata tenuta come parlamentare e, cosa per me ancor più grave, come persona" afferma Nadia Aprile, annunciando l'addio al gruppo M5S per aderire al Misto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ruotolo, ora è tregua nel Pd

ELEZIONI SUPPLETIVE. Quattro in corsa: il giornalista, Napolitano (M5S), Guangi (Centrodestra) e Aragno (Potere al Popolo)


di  Mario Pepe

CONDIVIDI:

Mar 21 Gennaio 2020 08:14


NAPOLI. Saranno in quattro a sfidarsi per un seggio senatoriale alle elezioni suppletive del 23 febbraio: Sandro Ruotolo per il Pd e Dema, al quale dovrebbero andare anche i consensi di Centro Democratico mentre da Leu era già arrivato il via libera; Salvatore Guangi per il centrodestra formata da Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega; Luigi Napolitano per il Movimento 5 Stelle; Giuseppe Aragno per Potere al Popolo. Il giornalista sarà accompagnato nella sua corsa a Palazzo Madama da un unico simbolo “Napoli per Ruotolo”.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Suppletive Senato a Napoli: ecco le 4 candidature

Il lizza per lo scranno che fu di Franco Ortolani ci sono Sandro Ruotolo, Salvatore Guangi, Luigi Napolitano e Giuseppe Aragno


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 20 Gennaio 2020 20:30


NAPOLI. Sono state consegnate le firme a sostegno della candidatura di Sandro Ruotolo per le elezioni suppletive nel collegio uninominale Campania 07 del Senato (parte del comune di Napoli). Il giornalista Sandro Ruotolo sarà il candidato di un'ampia coalizione di centrosinistra che comprende Partito democratico, il movimento Dema (Democrazia e autonomia) fondato e presieduto dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris, Articolo 1 e Sinistra Italiana.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Caso Gregoretti, la maggioranza diserta il voto: Salvini da processare con i voti dei leghisti

Salvini: pronto al carcere


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 20 Gennaio 2020 17:12


ROMA. La Giunta delle immunità del Senato si è espressa in favore della richiesta di rinvio a processo per l’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a seguito della vicenda della nave Gregoretti. L’organo di Palazzo Madama ha respinto la relazione redatta dal presidente Maurizio Gasparri che proponeva invece di respingere l’autorizzazione a procedere. Assente la maggioranza in segno di protesta per le decisioni che hanno portato alla convocazione di ieri, si sono espressi contro la proposta di Gasparri i senatori leghisti e a favore quelli di Fi e Fdi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
M5s, Di Maio: «Da solo capo politico non ce la può fare»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 18 Gennaio 2020 18:21


"Per la prima volta dopo 10 anni di storia del nostro Movimento ci rivedremo tutti insieme il 15 marzo in una location che stiamo scegliendo, per mettere finalmente in piedi una nuova Carta dei valori e anche un'organizzazione più efficace, perché il solo capo politico non ce la può fare". Lo ha detto Luigi Di Maio a Lamezia Terme. "Per noi importante è che ci facciano approvare le nostre proposte, non con chi stiamo al governo".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine