Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Carceri, da centrodestra mozione di sfiducia per Bonafede


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 07 Mag 2020 16:27


Il centrodestra ha depositato una mozione di sfiducia al ministro della Giustizia. "La mozione di sfiducia per Bonafede è stata depositata in Senato, con le firme di tutto il centrodestra, perché il ministro ha mostrato evidente incapacità e inadeguatezza in un settore così delicato, come quello delle carceri" ha detto Matteo Salvini.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bonafede in Senato: «Infondati collegamenti fra Dap e scarcerazioni»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 07 Mag 2020 12:50


"E’ totalmente infondato il collegamento" tra i fatti relativi alla mancata nomina di Nino Di Matteo al Dap nel 2018 e "le scarcerazioni di cui si è parlato in questi giorni, frutto di decisioni di magistrati che hanno applicato leggi previgenti che nessuno aveva mai modificato fino al decreto legge approvato la scorsa settimana da questo governo, con il quale si stabilisce che, rispetto alle istanze di scarcerazione, è obbligatorio il parere della Direzione Nazionale e delle Direzioni distrettuali Antimafia".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Conte: «Valuteremo se è possibile anticipare aperture»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 06 Mag 2020 18:36


"Dobbiamo affrontare un periodo di grandi sofferenze", bisogna "lavorare tutti insieme e affrettarsi per portare questa settimana in Cdm il decreto legge" sulle misure economiche. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte nel corso dell'incontro con Rete Imprese Italia in cui ha riferito ai partecipanti la "dolorosa notizia" del piccolo imprenditore che si è tolto la vita nella notte a Napoli. Il 57enne si è impiccato nel capannone della sua ditta, provato dallo stress dovuto alla crisi economica, innescata dal Covid-19.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bonafede: «In cantiere dl per rivalutare scarcerazioni boss»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 06 Mag 2020 16:57


"E' in cantiere un decreto legge che permetterà ai giudici, alla luce del nuovo quadro sanitario, di rivalutare l’attuale persistenza dei presupposti per le scarcerazioni di detenuti di alta sicurezza e al 41 bis". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, rispondendo al Question time alla Camera. "La linea che ho seguito nella mia azione da ministro è stata, è e sarà sempre improntata alla massima determinazione nella lotta alle mafie", ha affermato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Regolarizzazione migranti, Bellanova evoca le dimissioni

No di Crimi. La ministra delle Politiche agricole: "Se è così, la mia funzione è inutile"


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 06 Mag 2020 11:50


ROMA. Scontro nel Governo sui migranti. ''Non regolarizzare queste persone significa essere protagonisti principali della diffusione dell'illegalità, della concorrenza sleale e dell'alimentazione del caporalato. Un Governo non può non risolvere questa contraddizione. Se non la risolve, è evidente che persone come me non sono utili nella loro funzione''. A metterlo in chiaro la ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova intervenendo su Facebook.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Conte ai sindacati: momento difficile, rimbocchiamoci tutti le maniche

Il premier: non vogliamo lasciare indietro nessuno


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 05 Mag 2020 20:10


ROMA.  "Stiamo scrivendo un capitolo importante di questa dura prova, quello legato alle misure economiche. E' un piano cospicuo, dobbiamo essere efficaci per sostenere famiglie, lavoratori e imprese. Ci aspetta una fase difficile e dobbiamo tutti rimboccarci le maniche. Non vogliamo lasciare indietro nessuno e siamo al lavoro per preservare i livelli occupazionali". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, nella riunione con i sindacati sul dl maggio. «Non vogliamo lasciare indietro nessuno e siamo al lavoro per preservare i livelli occupazionali»



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il sospetto di Salvini: «La cura col plasma funziona ed è gratis. Ma nessuno se ne interessa, perché?»

I dubbi del leader della Lega


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 05 Mag 2020 17:08


«Dateci una mano facendo sapere agli italiani quello che molte televisioni nascondono, il fatto che funziona una cura per il virus ed è gratis o quasi». Matteo Salvini, nel corso di una diretta Facebook, chiede attenzione per la terapia al plasma messa in campo a Mantova e a Pavia grazie all'ingegno dei medici, dei ricercatori e dei donatori di plasma.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Dl maggio, stallo sulle norme per le imprese

Vertice notturno, tensioni nella maggioranza


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 05 Mag 2020 11:01


ROMA. E' ancora stallo sul dl aprile, ormai diventato decreto maggio proprio per le tensioni che contrappongono le forze di maggioranza su un dl monstre di ben 55 miliardi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Fase 2, Conte: italiani responsabili, ma la strada è lunga

Per il premier «primo passo incoragiante»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 05 Mag 2020 10:48


ROMA. "Al di là di singoli episodi e di situazioni isolate, abbiamo riscontrato un comportamento molto responsabile da parte degli Italiani". Lo afferma il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parlando dell'avvio della Fase 2. A giudizio del premier le modalità con cui si è riaperto ieri "sono un primo passo incoraggiante" e tuttavia "la strada è ancora lunga" e "non dobbiamo abbassare la guardia".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Casciello: «Rinviati 67mila matrimoni, settore in ginocchio e persi 26 miliardi»

Interrogazione del deputato di Fi: «È urgente un intervento del Governo»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 04 Mag 2020 10:37


ROMA. «Sono circa 67mila i matrimoni rinviati solo tra i mesi di marzo e giugno 2020 a causa dell’emergenza Covid-19. Il settore è in ginocchio ed è urgente e necessario un intervento del Governo per non abbandonare al proprio destino 80mila aziende e 1 milione di lavoratori (tra l’indotto di abiti, arredi, bomboniere, fioristi, catering, location, fotografi, musicisti, wedding planners e tanti altri). La perdita stimata è di 26 miliardi».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine