Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Scuola, concorso dal 22 ottobre: unica prova scritta


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 28 Settembre 2020 14:08


E' iniziato l'incontro tra i sindacati della scuola e il ministero dell'Istruzione per discutere del concorso straordinario per i prof. Il concorso, per 32mila posti, che riguarderà i docenti precari che hanno svolto almeno tre anni di servizio. A quanto si apprende, sarebbe stata confermata la data del 22 ottobre per l'avvio del concorso straordinario, che si terrà su più giorni anche se ci sarà un'unica prova scritta.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gaia e Camilla, il pm chiede 5 anni per Genovese


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 28 Settembre 2020 14:06


Il pm di Roma Roberto Felici ha chiesto una condanna a 5 anni per Pietro Genovese, a processo con rito abbreviato, con l’accusa di omicidio stradale plurimo per l’incidente avvenuto nella notte tra il 21 e il 22 dello scorso dicembre a Corso Francia a Roma, costato la vita alle due studentesse sedicenni Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli.

"Non ho visto le ragazze, ricordo di essere partito col semaforo verde. Non volevo uccidere nessuno e non volevo scappare", ha detto Genovese facendo dichiarazioni spontanee in aula.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Berlusconi ancora positivo: rinviata udienza Ruby ter


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 28 Settembre 2020 14:03


Legittimo impedimento per Silvio Berlusconi, imputato a Milano nel cosiddetto processo Ruby ter. Dalla documentazione medica fornita dalla difesa, rappresentata dall'avvocato Federico Cecconi, il leader di Forza Italia risulta ancora positivo al Covid-19 e i motivi di salute rappresentano un ostacolo alla sua presenza in aula. La corte, che ha riconosciuto il legittimo impedimento, ha quindi rinviato il processo al prossimo 19 ottobre. Si tratta di un "rinvio ponte", come viene definito dalla difesa, per fare nuovamente il punto sulle condizioni di salute e fissare una nuova udienza. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Covid, Speranza: «Un milione di morti, impressionante»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 28 Settembre 2020 14:00


"Un milione di persone hanno perso la vita per il Covid in tutto il mondo. E' un numero impressionante e purtroppo ancora in crescita", commenta su Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza. "Dobbiamo impegnare tutte le nostre energie per combattere il virus, puntando sulla ricerca scientifica per cure e vaccini efficaci e sicuri", aggiunge. "Nel frattempo - ammonisce - ciò che fa davvero la differenza restano i comportamenti corretti di ciascuno di noi. Servono ancora massima attenzione, serietà e prudenza", ribadisce Speranza.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Trovato il corpo del militare disperso, si era tuffato per salvare due giovani


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 27 Settembre 2020 12:16


ROMA. È stato avvistato alle 8 di questa mattina il corpo di Aurelio Visalli, il sottufficiale della Guardia Costiera disperso da ieri a Milazzo, dopo essersi lanciato in mare per soccorrere due bagnanti che rischiavano di annegare. Le ricerche non si sono mai interrotte fino a quando le onde non hanno restituito il corpo alle motovedette che lo hanno recuperato in località Tono.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Aspi, vertice a Palazzo Chigi: risposte entro il 30 o revoca


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 27 Settembre 2020 12:14


ROMA. Se da Atlantia non arriveranno risposte entro il 30 settembre sul percorso che prevede l'ingresso di Cdp, il Governo è intenzionato ad andare avanti con la revoca della concessione ad Autostrade per l'Italia. E' questa, secondo quanto si apprende, la linea dura adottata dall'esecutivo in occasione del vertice di ieri a Palazzo Chigi al quale hanno partecipato, oltre al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, anche i ministri dell'Economia, Roberto Gualtieri e il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Covid, in Italia 1.869 nuovi casi e altri 17 morti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 26 Settembre 2020 17:30


Sono 1.869 i nuovi casi di coronavirus in Italia, come si legge sul sito del ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 17 morti, che portano il totale a 35.818 dall'inizio dell'emergenza.

Lieve aumento delle persone in terapia intensiva e dei ricoverati nei reparti. Attualmente sono in rianimazione 247 persone (tre in più di ieri) e 2.746 sono ricoverate in ospedale (9 in più di ieri).



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Stadi, Cts: «Non ci sono condizioni per ulteriori aperture»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 26 Settembre 2020 16:05


"Oggi non esistono le condizioni per ulteriori aperture" al pubblico nelle manifestazioni sportive. Sono le conclusioni del Comitato tecnico scientifico, riunitosi oggi per analizzare il documento ricevuto dal ministro della Salute e relativo alla partecipazione del pubblico alle manifestazioni sportive, predisposto dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Maltempo sull'Italia, oltre mille interventi di soccorso


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 26 Settembre 2020 10:29


ROMA. Sono più di 1.000 gli interventi di soccorso effettuati dai vigili del fuoco per il maltempo che da ieri sta interessando il Nord Italia e il versante tirrenico della penisola. Particolarmente coinvolte Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Lazio e Campania. In Lombardia, nelle province di Varese e Como proseguono gli interventi per alberi abbattuti e dissesti statici, 200 i soccorsi fatti. In Emilia Romagna 120 interventi dei vigili del fuoco tra Parma e Reggio Emilia. Per il forte vento nella zona di Perugia, sono stati 150 gli interventi per il maltempo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Parigi, 7 persone arrestate per l'attacco


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 26 Settembre 2020 10:28


PARIGI. Sono sette le persone arrestate dalla polizia per l'attacco di ieri a Parigi, di fronte all'edificio che ospitava un tempo la redazione del giornale satirico Charlie Hebdo, ed ora è sede degli uffici di una società di produzione televisiva, in cui due persone sono state ferite due persone a colpi di mannaia. Oltre al principale sospetto, un ragazzo di 18 anni di origine pachistana, sono state arrestate altre sei persone che gli inquirenti francesi stanno interrogando.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine