Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
«Mia figlia fuggita per abbracciare l'Islam», l'appello di un padre di Treviso

La 20enne ha portato via anche il suo bambino


di  

CONDIVIDI:

Mar 06 Ottobre 2015 12:18


TREVISO. È dal 20 luglio scorso che non si hanno più notizie di una ventenne, Sofia, e del suo bambino di un anno e mezzo, e il padre, da San Vendemiano, in provincia di Treviso, lancia l'allarme dopo aver scoperto, attraverso un video pubblicato su Facebook, che la giovane ha abbracciato l'Islam: si è convertita l'11 settembre scorso. È il quotidiano 'Il Gazzettino' a riferirlo, precisando che Sofia avrebbe giurato fedeltà ad Allah in una moschea veronese.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Calano i vaccini in Italia, torna l'incubo epidemie

Allarme di medici di famiglia e pediatri


di  

CONDIVIDI:

Mar 06 Ottobre 2015 11:06


ROMA. «La copertura vaccinale nel nostro Paese è al limite della soglia di sicurezza e diventa ormai improcrastinabile l'approvazione del nuovo Piano nazionale per la prevenzione vaccinale proposto da ministero della Salute, Consiglio superiore di Sanità, Istituto superiore di Sanità ed Agenzia italiana del farmaco al tavolo di coordinamento per la prevenzione delle Regioni italiane».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Raid Italia su Isis, la Difesa: «Bombardamenti in Iraq? Solo ipotesi»

Il Ministero smentisce indiscrezioni


di  

CONDIVIDI:

Mar 06 Ottobre 2015 10:58


ROMA. In merito a indiscrezioni di stampa su operazioni militari aeree italiane in Iraq, il ministero della Difesa precisa che «sono solo ipotesi da valutare assieme agli alleati e non decisioni prese che, in ogni caso, dovranno passare dal Parlamento».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Papa Francesco, stoccata al Parlamento: «Il Sinodo non è un compromesso»

«È la Chiesa che cammina insieme per leggere la realtà con gli occhi della fede e con il cuore di Dio»


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Ottobre 2015 18:29


CITTà  DEL VATICANO. «Il Sinodo non è un Parlamento, dove per raggiungere un consenso o un accordo comune si ricorre al negoziato, al patteggiamento, ai compromessi». Papa Francesco lo sottolinea ai vescovi, aprendo in Vaticano i lavori dell'assemblea generale del Sinodo sulla famiglia , chiedendo «coraggio apostolico, umiltà evangelica e azione fiduciosa». Il Pontefice esorta a "mettere a tacere tutti i nostri rumori per ascoltare la voce di Dio, che parla nel silenzio».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Papa: il Sinodo non è un Parlamento dove regna il compromesso

Francesco apre i lavori: non fare della nostra vita cristiana un museo di ricordi


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Ottobre 2015 11:34


CITTA' DEL VATICANO. «Il Sinodo non è un Parlamento, dove per raggiungere un consenso o un accordo comune si ricorre al negoziato, al patteggiamento, ai compromessi». Papa Francesco lo sottolinea ai vescovi, aprendo in Vaticano i lavori dell'assemblea generale del Sinodo sulla famiglia, chiedendo «coraggio apostolico, umiltà evangelica e azione fiduciosa». Il Pontefice esorta a «mettere a tacere tutti i nostri rumori per ascoltare la voce di Dio, che parla nel silenzio».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Topi, insetti e cibi scaduti da anni: blitz dei Nas nei panifici

Ispezioni per verificare il rispetto delle condizioni igienico-sanitarie


di  

CONDIVIDI:

Lun 05 Ottobre 2015 11:26


ROMA. Avviata l’operazione 'Autunno 2015' disposta dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, i carabinieri dei Nas e delle stazioni dell’Arma hanno eseguito, in ambito nazionale, ispezioni presso panifici e laboratori di panificazione per verificare il rispetto delle condizioni igienico-sanitarie per la preparazione, somministrazione e vendita del pane e prodotti affini. Sono state eseguite 833 ispezioni a panifici ed esercizi di produzione e vendita di farinacei, che hanno evidenziato irregolarità nel 44% dei casi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Alluvione in Francia, l'esperto: «Alto rischio anche per l'Italia»

Il climatologo:  Liguria e Toscana sono le prime regioni a rischio


di  

CONDIVIDI:

Dom 04 Ottobre 2015 13:31


ROMA. Le piogge estreme che hanno devastato intere aree della Costa Azzurra, in Francia, preoccupano anche i climatologi italiani. «La preoccupazione per il nostro Paese c'è, la perturbazione atlantica potrebbe anche non scendere in Italia, ma è una probabilità contenuta che ciò non accada» afferma all'Adnkronos il climatologo Giampiero Maracchi, professore emerito di Climatologia all'Università di Firenze.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ora trema l'Italia: trombe d'aria e nubifragio a Livorno

Tetti scoperchiati, strade e sottopassi allagati


di  

CONDIVIDI:

Dom 04 Ottobre 2015 13:27


LIVORNO. Due trombe d'aria, un violento nubifragio, centinaia di tegole volate via dai tetti, strade e sottopassi allagati. Questa mattina tra le 7 e le 8.30 si è verificata a Livorno una concentrazione di eventi meteo particolari, un fenomeno del tutto inatteso (era stata annunciato solo un livello di vigilanza). C'è stata una forte precipitazione sulla zona nord della città e in contemporanea si sono formate due trombe d'aria: una in zona Buontalenti, l’altra fronte mare (Scali Cialdini e Scali Manzoni).



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rosso e di "schiuma": ecco il cuore artificiale del futuro

La ricerca messa a punto da un team americano


di  

CONDIVIDI:

Sab 03 Ottobre 2015 21:03


NEW YORK. È di schiuma il cuore artificiale del futuro. Ispirato ai soft robot, protagonisti anche di film e cartoon, il cuore è rosso e realizzato in schiuma di plastica solida, ma anche porosa e flessibile, con una rete di tubicini che consentono all'aria di fluire, come accade naturalmente con i vasi sanguigni. Una pellicola di plastica circonda il tutto, come una sorta di pelle. Secondo il team diretto da Robert Shepherd della Cornell University di Ithaca, New York, la ricerca è in fase iniziale, ma promettente.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine