Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Cayo, uno sguardo oltre il reale

L'artista inaugura la sua "pinacoteca" 

 


di  

CONDIVIDI:

Lun 01 Mag 2017 17:05


L'immaginazione, uno sguardo oltre il reale e la capacità di saper creare linee, volti, personaggi, mondi. È il dono di chi è padrone delle arti figurative. Il napoletano Cayo, classe '84, ha fatto suo tale dono e ha superato i vincoli che separano tra loro l'arte del disegno, del tatuaggio e del writing, riuscendo a creare, in una commistione soggettiva, una  personale espressione artistica. Così Cayo fa "quadrare" il cerchio e inaugura la propria pinacoteca di "monsters", una serie di dipinti che animano un mondo da cartoon di strada.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Incidente domestico per Berlusconi: punti al labbro per l'ex premier

È caduto mentre era a cena con i figli


di  

CONDIVIDI:

Sab 29 Aprile 2017 12:22


MILANO. Incidente domestico per il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. Stando a quanto apprende l'Adnkronos, l'ex premier è caduto ieri sera nella sua abitazione a Portofino mentre era a cena con i figli. Per precauzione é stato trasportato in nottata a Milano, alla clinica 'La Madonnina', dove gli sono stati applicati un paio di punti di sutura al labbro. Arrivato in ospedale intorno alle 4 di questa mattina, Berlusconi sarà dimesso già in tarda mattinata.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Matteo Del Fante nuovo ad e dg di Poste Italiane

Si è riunito oggi a Roma per la prima volta, sotto la presidenza di Maria Bianca Farina, il Consiglio di Amministrazione di Poste Italiane S.p.A. (“Poste Italiane” o la “Società”) nominato dall’Assemblea svoltasi lo scorso 27 aprile


di  

CONDIVIDI:

Ven 28 Aprile 2017 18:17


Si è riunito oggi a Roma per la prima volta, sotto la presidenza di Maria Bianca Farina, il Consiglio di Amministrazione di Poste Italiane S.p.A. (“Poste Italiane” o la “Società”) nominato dall’Assemblea svoltasi lo scorso 27 aprile.

Il Consiglio ha nominato Matteo Del Fante quale amministratore delegato e direttore generale della Società.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Migranti, il caso del procuratore di Catania finisce al Csm

Di Maio: allarme gravissimo


di  

CONDIVIDI:

Ven 28 Aprile 2017 14:34


ROMA. "Dopo aver sentito i capi di Corte e il presidente della I Commissione, Giuseppe Fanfani, sottoporrò il caso all'esame del comitato di presidenza alla prima seduta utile fissata per mercoledì 3 maggio, fermo restando che, come è noto, spetta al ministro della Giustizia e al procuratore generale della Cassazione di valutare se esistono o meno i presupposti per l'esercizio dell'azione disciplinare".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
In Italia commesso un furto ogni cinque minuti

i dati dell'osservatorio


di  

CONDIVIDI:

Gio 27 Aprile 2017 19:30


In Italia viene commesso un furto ogni cinque minuti. I bersagli preferiti dai malviventi sono gli esercizi commerciali, in particolare distributori di benzina, farmacie, bar, ristoranti, gioiellerie e tabaccherie. Nella "top five" dei prodotti più rubati ci sono vini, liquori, scarpe, accessori e capi d'abbigliamento sportivo. Molto "gettonati" anche cosmetici, accessori per cellulari e attrezzi elettrici. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Figlia rifiutò chemioterapia, genitori indagati

Eleonora Bottaro morì lo scorso agosto a 18 anni. Rifiutò le cure. Ora la Procura ha messo sotto inchiesta il padre e la madre


di  

CONDIVIDI:

Gio 27 Aprile 2017 13:43


La Procura di Padova ha indagato per omicidio colposo aggravato dalla 'previsione dell'evento' i genitori di Eleonora Bottaro, la giovane di Bagnoli, in provincia di Padova, morta lo scorso agosto a soli 18 anni dopo aver rifiutato le cure chemioterapiche.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tragedia di Rigopiano, 6 persone indagate

Il 18 gennaio l'albergo venne travolto da una valanga: morirono 29 persone


di  

CONDIVIDI:

Gio 27 Aprile 2017 13:41


Sei persone, tra amministratori pubblici e tecnici e funzionari comunali, sono state iscritte nel registro degli indagati per la tragedia dell'hotel Rigopiano a Farindola, l'albergo che il 18 gennaio scorso venne distrutto da una valanga, causando la morte di 29 tra clienti e dipendenti della struttura.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Consip, Orlando "assolve" i magistrati di Napoli

Il Guardasigilli: «Ad oggi non c'è stato nessun tipo d'irregolarità. Ho chiesto chiarimenti sull'ufficiale di polizia giudiziaria»


di  

CONDIVIDI:

Mer 26 Aprile 2017 16:42


ROMA. A Napoli nell'inchiesta Consip "a oggi non c'è stato nessun tipo di irregolarità a carico di magistrati, c'è una presunta irregolarità di un ufficiale di polizia giudiziaria e ho chiesto chiarimenti al procuratore generale di Napoli che risponderà". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, a "Porta a porta". "Immagino - ha aggiunto - che Renzi non abbia letto le dichiarazioni dei renziani. Il vicedirettore dell'Unità e il vice presidente della commissione giustizia hanno detto che avrei dovuto mandare gli ispettori a Napoli.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Roma, paura a Prati: avvistato uomo con un fucile in mano

In corso verifiche sull'attendibilità della segnalazione


di  

CONDIVIDI:

Mer 26 Aprile 2017 13:57


ROMA. Paura nel quartiere romano di Prati dopo una segnalazione arrivata alla polizia per un uomo che sarebbe stato visto aggirarsi in via Plinio, con un fucile in mano. Secondo quanto riferito dalla segnalazione, si tratterebbe di un uomo di colore con un cappellino blu e uno zaino verde che avrebbe avuto in mano un fucile, forse un'arma giocattolo. Sono in corso verifiche sull'attendibilità della segnalazione, al momento sono state controllate diverse persone ma la notizia finora non trova riscontro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gentiloni a Benevento: Alitalia non si può nazionalizzare

Il premier in visita ad alcune aziende campane


di  

CONDIVIDI:

Mer 26 Aprile 2017 13:06


ROMA. Alitalia "deve essere nelle condizioni di stare sul mercato, di competere. Da parte mia c'è stata delusione sul fatto che l'opportunità offerta dall'accordo tra azienda e sindacati non sia stata colta. Chi governa ha l'obbligo di dire la verità e io la verità l'avevo detta prima e la ripeto: non ci sono le condizioni per una nazionalizzazione". Lo ha affermato il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni a margine della visita ad alcune aziende della provincia di Benevento.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine