Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Francesco Fimmanò vicepresidente della Corte dei conti

Il docente universitario napoletano eletto tra i laici nominati dal Parlamento


di  

CONDIVIDI:

Mar 18 Settembre 2018 17:35


ROMA. Francesco Fimmanò, 50 anni, docente universitario napoletano, è stato eletto vicepresidente della Corte dei conti. Il presidente è un magistrato, mentre il vice viene eletto tra i laici nominati dal Parlamento. Fimmanò è ordinario di Diritto commerciale all'Università del Molise e direttore scientifico dell'Università Telematica Pegaso. Già componente del Comitato scientifico del Seminario Formazione Permanente della Corte dei Conti, è avvocato cassazionista e revisore dei conti, e componente della Corte d'Appello Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rebibbia, detenuta getta figli dalle scale: uno muore, l'altro grave

Secondo le prime informazioni, entrambi i bimbi avrebbero meno di tre anni


di  

CONDIVIDI:

Mar 18 Settembre 2018 14:40


Dramma nel carcere femminile di Rebibbia, a Roma. Una detenuta di nazionalità tedesca (di origine georgiana) ha ucciso verso mezzogiorno uno dei suoi due figli e ha ferito gravemente l'altro che è in prognosi riservata. "Alle 13 di oggi è arrivato al pronto soccorso dell'ospedale Pediatrico Bambino Gesù un bimbo con grave trauma da precipitazione - fanno sapere nel bollettino medico -. Le condizioni sono particolarmente critiche con danno cerebrale severo. Il bambino è sottoposto attualmente a supporto rianimatorio avanzato e in ventilazione meccanica.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Corruzione, perquisita la casa di Verdini

Arrestato Enzo De Santis, sindaco di Ponzano Romano, comune a nord di Roma


di  

CONDIVIDI:

Mar 18 Settembre 2018 13:24


E' stato arrestato per corruzione dai carabinieri Enzo De Santis, sindaco di Ponzano Romano, comune a nord di Roma. Nell'ambito dell'inchiesta i carabinieri del nucleo investigativo di Roma stanno eseguendo perquisizioni presso le abitazioni dell'ex parlamentare Denis Verdini e dell'ex vicepresidente della Regione Lazio, Luciano Ciocchetti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tangenti fino a 17mila euro per le case Ater: 6 arresti

Gli appartamenti a Roma venivano occupati abusivamente per ottenere poi i documenti per mettersi in regola. Ai domiciliari anche un dipendente comunale


di  

CONDIVIDI:

Lun 17 Settembre 2018 15:14


ROMA. Tangenti da mille a 17mila euro per sapere l'indirizzo degli appartamenti da poter occupare abusivamente e ottenere poi i documenti per mettersi in regola. Era il tariffario del sistema di "ordinaria corruzione"  nell'assegnazione delle case popolari e locali dell'Ater scoperto dalla Procura di Roma, dal Commissariato Fidene della Polizia di Stato e dagli agenti del III Gruppo Nomentano della Polizia municipale.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sedi del partito Shor per i moldavi in Italia

L'ultimo comitato elettorale è stato aperto a Bologna, ma ce n'è un altro anche a Verona


di  

CONDIVIDI:

Dom 16 Settembre 2018 17:45


ROMA. Sono oltre 140mila i moldavi presenti nel nostro Paese. E così il partito Shor - guidato dal presidente della squadra di calcio Milsami, Ilan Shor, in vista delle prossime elezioni politiche previste per novembre sta lanciando la sua offensiva elettorale aprendo sedi in Italia. L'ultimo comitato elettorale è stato aperto a Bologna, ma ce n'è un altro anche a Verona. L'obiettivo? Offrire servizi e conquistare il voto degli emigrati in Italia. Si tratta di un ribaltamento di prospettiva.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
«Ti votano perché sei storpia», insulti a Miss disabile

Vergogna via social contro Chiara Bordi, la 18enne concorrente di Miss Italia


di  

CONDIVIDI:

Sab 15 Settembre 2018 23:24


ROMA. "Fai schifo, vattene a casa e non fare pena agli italiani che ti votano xke sei storpia". Sono i pesanti insulti arrivati via social a Chiara Bordi, la 18enne di Tarquinia (Viterbo), concorrente di Miss Italia, che sfilerà sulla passerella del concorso di bellezza con una protesi alla gamba sinistra dopo essere stata vittima 5 anni fa di un incidente in motorino.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Botte dai genitori, a 10 anni scappa con i fratellinii

Denunciata una coppia di nigeriani


di  

CONDIVIDI:

Sab 15 Settembre 2018 23:21


ROMA. La polizia ha denunciato una coppia di nigeriani per lesioni e maltrattamenti nei confronti dei loro figli, tre bambini tra i 6 e i 10 anni che, al seguito del più grande, all'ennesima presunta angheria dei genitori, sono scappati di casa ed hanno chiesto aiuto. I bambini sono stati allontanati dalla casa familiare e collocati d'urgenza in una struttura protetta.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Puliva le seppie in ospedale, medico licenziato

A Praia a Mare


di  

CONDIVIDI:

Sab 15 Settembre 2018 19:44


Si sarebbe 'appartato' nel bagno dell'ospedale per pulire le seppie nel lavandino. E' quanto avrebbe fatto un medico dell'ospedale di Praia a Mare nel cosentino come testimonia un video, diffuso in rete e diventato subito virale. La Direzione strategica dell'Azienda sanitaria locale, come informa la Gazzetta del Sud, ne ha disposto il licenziamento.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Uccide la moglie e si toglie la vita, tragedia nel Pollino

Un caso di omicidio-suicidio sconvolge Cersosimo, in provincia di Potenza 


di  

CONDIVIDI:

Sab 15 Settembre 2018 14:16


Un caso di omicidio-suicidio sconvolge Cersosimo, in provincia di Potenza e precisamente nella zona del Pollino, uno dei Comuni più piccoli della Basilicata con circa 600 residenti. Una guardia giurata di 41 anni ha ucciso la moglie raggiungendola mentre era in auto dove, verso le 9, ha esploso alcuni colpi di pistola. Insieme alla donna, a quanto pare da una prima ricostruzione tuttora al vaglio degli investigatori, c'era anche una familiare che sarebbe rimasta ferita.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Papa ai mafiosi: «Convertitevi»

L'appello lanciato dal Foro Italico di Palermo, nel viaggio siciliano sulle orme di don Pino Puglisi, il prete assassinato dalla mafia nel ‘93


di  

CONDIVIDI:

Sab 15 Settembre 2018 13:19


"A voi mafiosi dico: cambiate fratelli e sorelle, smettete di pensare a voi stessi e ai vostri soldi. Se non fate questo, la vostra vita andrà persa e sarà la peggiore delle sconfitte". E' il nuovo pressante appello di papa Francesco ai mafiosi affinché si convertano, lanciato dal Foro Italico di Palermo, nel viaggio siciliano sulle orme di don Pino Puglisi, il prete assassinato dalla mafia nel ‘93. Il passaggio viene accolto dall'applauso dei fedeli.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine