Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Coniugi uccisi in pizzeria a Brescia, i killer hanno confessato

Il movente dell'agguato la "rivalità" commerciale e una concorrenza sgradita


di  

CONDIVIDI:

Lun 17 Agosto 2015 12:49


BRESCIA. Hanno confessato i due uomini, un indiano e un pakistano, arrestati domenica pomeriggio dalla squadra mobile di Brescia per l'omicidio dei coniugi Seramondi, titolari di una pizzeria-pasticceria in città. I due presunti assassini sono stati individuati dagli investigatori nel bergamasco, dove risiedono, pur gestendo attività simili a quella di 'Frank' a Brescia. E sarebbero proprio la 'rivalità' commerciale e una concorrenza sgradita il possibile movente dell'agguato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
È morto Francesco Caccavale, il re del teatro napoletano

È stato stroncato da un infarto domenica sera mentre era in vacanza a Lacco Ameno. Oggi i funerali in piazza Trieste e Trento nella Chiesa degli Artisti


di  

CONDIVIDI:

Lun 17 Agosto 2015 00:51


LACCO AMENO. Poco prima della mezzanotte di domenica scorsa Francesco Caccavale (nella foto di Gilda Valenza), lo storico patron del teatro Augusteo, è stato stroncato da un improvviso attacco cardiaco mentre era in vacanza con la moglie Alba nell'albergo Regina Isabella di Lacco Ameno. La salma sarà trasportata questa mattina a Napoli da Casamicciola alle ore 10.10, i funerali si terranno alle ore 12 nella chiesa degli artisti in piazza Trieste e Trento. Prima della cerimonia religiosa il carro funebre percorrerà via Toledo e sosterà davanti al teatro Augusteo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coniugi uccisi a Brescia, due in manette

Sono un indiano e un pakistano, li avrebbero ammazzati per eliminare concorrenti scomodi nell'attività economica. Recuperato il fucile a canne mozze usato per il duplice delitto


di  

CONDIVIDI:

Dom 16 Agosto 2015 21:15


BRESCIA. Clamorosa svolta nelle indagini per il duplice omicidio di Franco "Frank" Seramondi e della moglie, Giovanna Ferrari, barbaramente uccisi martedì scorso all'interno della loro pizzeria. In manette con l'accusa di essere gli esecutori materiali del duplice assassinio sono finiti un indiano e un pakistano, titolari di una pizzeria non lontana da quella delle vittime. La polizia di Brescia ha recuperato anche il fucile a canne mozze che sarebbe stato usato per mettere a segno il duplice omicidio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cat-sitter assalita dai mici chiama la polizia

L'insolita richiesta agli agenti: «Aiuto, salvatemi»


di  

CONDIVIDI:

Dom 16 Agosto 2015 20:50


MILANO. Chiamata inconsueta nel giorno di Ferragosto per la polizia di Milano. Una donna di 55 anni ha chiesto l'intervento degli agenti perché "aggredita dai gatti" a cui avrebbe dovuto portare da mangiare per Ferragosto, in assenza dei padroni. La signora, arrivata nella casa di viale Tunisia dove c'erano i mici, è stata riempita di graffi e ha chiamato sia il Pronto Soccorso che la polizia. La signora è stata accompagnata in codice verde al Fatebenefratelli, dove è stata medicata.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Arriva il ciclone Troy

Nubifragi, temporali e grandine: ma stavolta il Sud dovrebbe essere risparmiato


di  

CONDIVIDI:

Dom 16 Agosto 2015 14:05


ROMA. Niente tregua per il maltempo. In arrivo temporali e trombe d'aria. In Lazio il Sistema di Protezione Civile Regionale ha emesso per le prossime ore un «avviso di criticità idrogeologica codice arancione» su alcune zone con «precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica , forti raffiche di vento e locali grandinate».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tre italiani spariti durante un'immersione

Paura nel Borneo, perse le tracce anche di un sub belga


di  

CONDIVIDI:

Dom 16 Agosto 2015 13:50


ROMA. Tre sub italiani e un belga sarebbero dispersi dopo un'immersione nelle acque al largo dell'isola di Sangalaki, nel Borneo. Secondo quanto riporta la stampa locale un gruppo di sei turisti, cinque italiani e un belga, ha partecipato all'escursione ma solo due italiani, che hanno fatto unicamente snorkelling, sarebbero rientrati sulle barche. I quattro sono stati dichiarati dispersi dopo le 19 ora locale di oggi e sono iniziate le ricerche, riportano ancora i media locali.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Indonesia, aereo sparito: 54 persone a bordo

È scomparso dai radar nella regione di Papua


di  

CONDIVIDI:

Dom 16 Agosto 2015 12:02


GIACARTA. Un aereo indonesiano con 54 persone a bordo ha interrotto le comunicazioni ed è scomparso dai radar nella regione di Papua, la regione più orientale del Paese. Lo ha confermato il portavoce del ministero dei Trasporti indonesiano, J.A. Barata.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Crescono truffe, rapine e furti: in tre anni +10%

Boom del riciclaggio: +40,7%


di  

CONDIVIDI:

Ven 14 Agosto 2015 22:25


ROMA. Cresce senza sosta il numero di truffe, rapine e furti compiuti in Italia. In 3 anni i 'delitti' denunciati dalle forze di polizia all'autorità giudiziaria sono passati da 2,6 milioni a 3 milioni, con un incremento del 10,3%. Il primo posto per numero si reati va a i furti: dal 2010 al 2013 sono cresciuti in modo costante, passando da 1,42 milioni a 1,56 milioni (+17,3%). Mentre l'aumento percentuale maggiore è stato registrato dalla categoria 'truffe e frodi informatiche', con un balzo in avanti del 45% (da 96.442 a 140.614).



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
La droga non c'entra, Lorenzo morto per cause naturali

Il procuratore: per il 19enne deceduto in discoteca fatale una patologia cardiaca


di  

CONDIVIDI:

Ven 14 Agosto 2015 14:59


LECCE. «Dall'esito degli accertamenti chimico-tossicologici sui liquidi biologici prelevati durante l'autopsia è risultata l'assoluta assenza di qualsiasi sostanza stupefacente o psicotropa che possa avere inciso. È confermato che la causa della morte è quella naturale dovuta alla cardiomiopatia ostruttiva (ipertrofica ndr) della quale era affetto per malformazione genetica».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Roma, bimba azzannata al volto da un pitbull

Alla piccola di 7 anni asportata una narice. Denunciato il proprietario del cane


di  

CONDIVIDI:

Ven 14 Agosto 2015 11:57


ROMA. Una bambina di 7 anni è stata azzannata al volto da un pitbull del vicino di casa a Lariano, in provincia di Roma. Alla piccola, trasportata prima all'ospedale di Velletri e poi al Bambino Gesù, è stata asportata una narice e ha ricevuto una prognosi di trenta giorni. Secondo le prime ricostruzioni, la bambina stava giocando con i figli dei vicini, quando sarebbe saltata sul cane, un cucciolo di pitbull di 10 mesi, che in quel momento dormiva.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine