Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
La 16enne morta, indagata coetanea per cessione di droga

Svolta nelle indagini per il decesso in spiaggia della ragazza di Messina


di  

CONDIVIDI:

Mer 12 Agosto 2015 22:00


MESSINA. Svolta nelle indagini sulla morte della 16enne deceduta su una spiaggia del lungomare di Messina. La Procura dei Minori di Messina ha indagato una sedicenne per cessione di stupefacenti. Verrebbe da lei la droga assunta dalla coetanea morta domenica in una spiaggia cittadina. La minorenne non avrebbe fornito la dose rivelatasi fatale direttamente alla vittima, ma all'amica diciottenne che era con lei quando si è sentita male. In base alla testimonianza della diciottenne, la polizia è risalita alla sedicenne, la cui posizione sarà ora valutata dal magistrato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bimbo di 2 anni e mezzo cade dal pontile e muore

Tragedia al lago di Caldaro, in provincia di Bolzano. Il piccolo è morto affogato


di  

CONDIVIDI:

Mer 12 Agosto 2015 21:56


BOLZANO. Dramma al lago di Caldaro, in provincia di Bolzano, dove un bambino di due anni e mezzo di Caldaro è morto affogato. L'incidente è avvenuto nei pressi del Seehotel Ambach, in località Campi al Lago. Dalla prima ricostruzione sembra che il bambino, di due anni mezzo, sia caduto da un pontile in legno dove si trovava insieme alla famiglia. E' stato recuperato dopo pochi minuti ma non respirava più.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bye bye caldo, arriva la "burrasca di Ferragosto"

Da domenica aria atlantica più fredda, maltempo e 10 gradi in meno


di  

CONDIVIDI:

Mer 12 Agosto 2015 12:00


ROMA. Il caldo diventerà un ricordo. Sta per arrivare la "burrasca di Ferragosto". Fino a venerdì, secondo le previsioni di www.iLMeteo.it, la pressione tenderà ad aumentare su tutte le regioni col ritorno del sole e del caldo intenso, con le ultime piogge che interesseranno ancora alcune zone del Sud. Tutto cambierà dal giorno di Ferragosto e in particolare da domenica 16 quando arriverà aria più fresca atlantica che formerà un minimo di bassa pressione sull’Italia.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Aggrappati a un barile dopo il naufragio, salvi due migranti

L'intervento di un elicottero della Marina Militare


di  

CONDIVIDI:

Mer 12 Agosto 2015 11:53


PALERMO. Salvi perché si sono riusciti ad aggrappare ad un barile. Due migranti, scampati al naufragio di ieri, sono stati salvati dal personale dell’elicottero di nave Orione della Marina militare. Trasbordati prima su nave Mimbelli per un controllo sanitario, i due sono stati poi imbarcati su nave Fenice che li sbarcherà a Lampedusa in giornata.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Papa contro il lavoro domenicale

Francesco: il profitto vuol mangiarsi anche la festa


di  

CONDIVIDI:

Mer 12 Agosto 2015 11:50


CITTA' DEL VATICANO. Papa Francesco difende il diritto a riposare la domenica e attacca «l'ideologia del profitto e del consumo» che «vuole "mangiarsi" anche la festa». Bergoglio approfitta della tradizionale udienza generale del mercoledì, dedicata sempre alla catechesi sulla famiglia, per una nuova presa di posizione sull'esigenza di rispettare la dignità del lavoro, che passa anche attraverso il giusto peso da dare alle attività di ogni giorno e alle necessarie pause, soprattutto quelle festive.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Immigrati, naufragio al largo della Libia e scontri in Grecia

Nel canale di Sicilia ci sarebbero 50 morti. E a Kos tafferugli tra migranti e polizia


di  

CONDIVIDI:

Mar 11 Agosto 2015 22:54


PALERMO. Nuovo naufragio nel canale di Sicilia: la Marina militare ha soccorso un gommone in difficoltà al largo delle coste libiche, salvando 52 persone. Secondo i naufraghi, testimoniano i soccorritori, sull'imbarcazione erano in circa un centinaio. La marina Militare non ha finora recuperato alcun cadavere.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ragazza morta in spiaggia, forse ecstasy tagliata male

La 16enne deceduta a Messina


di  

CONDIVIDI:

Mar 11 Agosto 2015 17:32


MESSINA. C'è anche l'ipotesi di una pasticca di ecstasy tagliata male al vaglio della procura di Messina che indaga sulla morte di Ilaria Boemi, la 16enne trovata senza vita su una spiaggia della città dello Stretto. Oggi sul corpo della ragazzina è stata effettuata l'autopsia che, grazie anche alle analisi tossicologiche i cui risultati si avranno solo tra qualche giorno, dovrà fare chiarezza sulle cause del decesso.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il 19enne morto in discoteca aveva una malformazione al cuore

Lorenzo Toma era morto domenica mattina nel Leccese


di  

CONDIVIDI:

Mar 11 Agosto 2015 12:39


LECCE. Lorenzo Toma, il giovane di 19 anni morto domenica mattina nella discoteca "Guendalina" di Santa Cesarea terme, in provincia di Lecce, aveva una malformazione congenita al cuore. È quanto confermato dall'autopsia sul corpo avviata stamane all'ospedale "Vito Fazzi" da parte del medico legale Alberto Tortorella. Il giovane aveva praticato sport in passato senza problemi. Adesso si stanno effettuando gli esami tossicologici.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sparatoria a Brescia, un morto e un ferito grave

Uccisa una donna, ferito gravemente il marito


di  

CONDIVIDI:

Mar 11 Agosto 2015 12:32


BRESCIA. Sparatoria a Brescia, in via Valsaviore, pochi minuti fa. Una persona è deceduta mentre una seconda, riferisce l'Areu Lombardia, è «in codice rosso in via di stabilizzazione sul posto». Le vittime sarebbero, secondo le prime informazioni, due coniugi colpiti all'interno del loro locale, una pizzeria: a morire è stata la donna, mentre il marito si trova in gravissime condizioni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ferragosto a rischio temporali, ecco tutte le previsioni

Nei prossimi giorni la bassa pressione porterà maltempo al Centro e al Sud


di  

CONDIVIDI:

Mar 11 Agosto 2015 11:41


ROMA. La burrasca di Ferragosto prosegue la sua permanenza sull'Italia. Nei prossimi tre giorni, segnala il sito de IlMeteo.it, la bassa pressione che ha sconfitto Acheronte si sposterà dal mar Tirreno verso il mar Ionio portando temporali al Centro e al Sud. Il sole tornerà a splendere al Nord e successivamente anche sul resto d'Italia.

Martedì 11



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine