Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Rapina in villa: lui sgozzato, lei giù dal balcone. Indagini su profugo ivoriano

Duplice omicidio nel Catanese: le vittime avevano 68 e 70 anni. Durante i controlli al Cara di Mineo la polizia scopre pc e cellulare rubati, risale ai proprietari e scopre i cadaveri


di  

CONDIVIDI:

Dom 30 Agosto 2015 18:41


CATANIA. Duplice omicidio a Palagonia, nel Catanese, dove due coniugi settantenni sono stati trovati morti nella loro villetta. A scoprire i corpi senza vita della coppia è stata la polizia di Stato. L'uomo, Vincenzo Solano, 68 anni, è stato sgozzato mentre la donna, Mercedes Ibanez, 70 anni di origini spagnole, è stata lanciata dal balcone. Al momento si seguirebbe la pista della rapina finita male. Controlli sono in corso su un extracomunitario, ivoriano, fermato dalla polizia di Stato al Cara di Mineo, sempre in provincia di Catania.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Case vacanze: in Campania 3 su 4 affittate in nero

È boom in tutta Italia, la metà sono irregolari. ma in val d'Aosta 9 su 10 sono in regola


di  

CONDIVIDI:

Sab 29 Agosto 2015 12:17


ROMA. La trattativa è spesso rapida. E basta una mail, prima ancora che la tradizionale stretta di mano, per chiudere l'accordo. Anche se si arrivano a spendere migliaia di euro per assicurarsi la casa giusta per la vacanza. Peccato che sempre più spesso l'affitto sia totalmente in nero. Secondo quanto rivela un'indagine dell'Adnkronos, con la collaborazione di diversi network immobiliari sul territorio, almeno la metà degli affitti estivi, al mare e in montagna così come nelle città storiche, sono irregolari.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ritrovata la bimba di 2 anni scomparsa vicino Teramo, sta bene

L'allarme era scattato ieri sera, era in un boschetto


di  

CONDIVIDI:

Sab 29 Agosto 2015 12:01


TERAMO. Allarme rientrato. I carabinieri di Teramo hanno infatti ritrovato la bimba di due anni scomparsa da ieri sera nella frazione di Cusciano di Montorio al Vomano. È stata ritrovata viva a oltre 18 ore dalla scomparsa, la piccola era in un boschetto. La stanno portando in ospedale. Le ricerche sono andate avanti ininterrottamente, assieme ai volontari della Protezione civile.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Reggio Emilia, sassi e minacce contro i carabinieri

Lite condominiale degenera in violenza


di  

CONDIVIDI:

Sab 29 Agosto 2015 11:58


REGGIO EMILIA. Sassi contro le auto dei carabinieri, calci e minacce di morte. I militari dell'Arma erano intervenuti per mettere fine in modo pacifico a una lite condominiale e invece si sono ritrovati davanti due uomini che li hanno aggrediti facendo finire in ospedale un carabiniere e un agente della Polizia Municipale, poi dimessi con 5 giorni di prognosi ciascuno. Dopo oltre un'ora, è servito l’intervento di altre pattuglie di carabinieri e polizia per riuscire a bloccare i due.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Supercaldo fino a 36 gradi

Fine settimana con tanto sole, poi piogge e temporali


di  

CONDIVIDI:

Sab 29 Agosto 2015 11:54


ROMA. Settembre, ci siamo. Autunno, forse. Sarà ancora un fine settimana all'insegna del sole e del caldo su tutta la Penisola con temperature sopra la media del periodo. Ma la situazione cambierà da mercoledì. I prossimi tre giorni saranno però i più caldi di Augusto: le temperature massime toccheranno i 35/36° su molte città, come Roma, Firenze e Bolzano, con possibili punte di 37° sulle zone interne del Centro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Inghilterra, fermato camion con 27 rifugiati: arrestato autista italiano

È un 50enne. Salito a 71 il bilancio delle vittime che erano nel tir in Austria


di  

CONDIVIDI:

Ven 28 Agosto 2015 22:25


LONDRA. La polizia inglese ha fermato un camion con a bordo 27 migranti clandestini a una stazione di servizio lungo una superstrada del Surrey e ha arrestato il guidatore, un 50enne di nazionalità italiana. A bordo del camion con targa italiana, come riferito da un testimone, viaggiavano alcuni minorenni, tutti maschi e di nazionalità irachena, iraniana, vietnamita, siriana e turca.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Beve detersivo da lavastoviglie, muore bimbo di 2 anni

La tragedia si è consumata a Reggio Emilia


di  

CONDIVIDI:

Ven 28 Agosto 2015 16:25


REGGIO EMILIA. Un bimbo di due anni è morto questa mattina per aver ingerito liquido caustico per lavastoviglie. Il piccolo era stato ricoverato mercoledì sera al Pronto Soccorso dell'ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Il decesso, comunica in una nota la direzione ospedaliera, «a seguito di improvvise complicanze cardiache, insorte nella giornata di giovedì e irreversibilmente peggiorate nella notte» in Rianimazione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Incidente in un cantiere sull'A3, muore un operaio

Un 44enne marocchino è rimasto schiacciato da una trave nel Cosentino


di  

CONDIVIDI:

Ven 28 Agosto 2015 12:03


COSENZA. Grave incidente sul lavoro, questa mattina intorno alle 8.15, in un cantiere dell’Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, a Mormanno, in provincia di Cosenza. Come fa sapere Anas, nell'incidente «è morto un operaio di 44 anni dell’impresa Cimolai Spa, Said Haireche, di nazionalità marocchina, residente a Sant'Angelo Le Fratte, a Potenza». L’incidente si è verificato in corrispondenza del km 165.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
L'uomo ucciso a bastonate: è stata la moglie

Svolta a Catania, la donna confessa: «Era violento». Dopo averlo ammazzato avrebbe inscenato una rapina


di  

CONDIVIDI:

Ven 28 Agosto 2015 11:26


CATANIA. Svolta nell'omicidio di Alfio Longo, 67 anni, l'ex elettricista in pensione ucciso a Biancavilla, nel Catanese. L'uomo non è morto durante una rapina: nella notte, infatti, i carabinieri di Catania hanno fermato per l'omicidio la moglie della vittima. La donna avrebbe ucciso il marito e poi inscenato la rapina. Nel corso dell'interrogatorio, a quanto si apprende, ha confessato il delitto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Due naufragi in Libia, «individuati 200 corpi in mare»

Ennesima tragedia dell'immigrazione: a bordo c'erano 500 persone


di  

CONDIVIDI:

Ven 28 Agosto 2015 11:11


PALERMO. Due barconi che trasportavano poco meno di 500 immigrati si sono ribaltati in mare al largo della città libica di Zuwara e si teme un bilancio di centinaia di vittime. Lo riferiscono residenti e funzionari libici citati dalla Bbc. I corpi senza vita di circa 200 migranti sono stati individuati al largo delle coste libiche.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine