Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Anche la procura di Roma indaga sul marocchino arrestato per la strage di Tunisi

Pansa: faremo tutti gli accertamenti


di  

CONDIVIDI:

Ven 22 Mag 2015 22:26


ROMA. Anche la Procura della Repubblica di Roma ha avviato accertamenti sulla posizione di Abdel Majid Touil, fermato a Milano perché ritenuto coinvolto nell'inchiesta sull'attentato al Museo del bardo avvenuto il 18 marzo scorso. Morirono quattro italiani e per questo motivo la Procura della Repubblica di Roma in persona del pubblico ministero Francesco Scavo aprì un'indagine aprendo un fascicolo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rifiuta corteggiatore: lui le sfregia il viso con una lametta

Roma, fermato lo stalker: è uno straniero irregolare


di  

CONDIVIDI:

Ven 22 Mag 2015 13:58


ROMA. Si sono conosciuti nella sala d’attesa dello studio di un professionista a Roma. Dopo aver scambiato qualche parola, anche per ingannare il tempo, i due hanno simpatizzato e si sono scambiati il numero di telefono. Da quel giorno per la donna è iniziato un vero è proprio calvario: l’uomo ha iniziato a tempestarla di messaggi per convincerla ad uscire con lui e, al rifiuto di lei, è diventato sempre più aggressivo. Messaggi intimidatori, anche di morte, a tutte le ore del giorno e della notte erano diventati ormai una costante.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Mappato il Dna del tumore alla prostata

Si potranno identificare gli uomini più a rischio e sviluppare farmaci più efficaci


di  

CONDIVIDI:

Ven 22 Mag 2015 11:59


LONDRA. Una mappa del genoma del cancro avanzato alla prostata. A mettere a segno il risultato è stato un gruppo internazionale di ricercatori guidati dall'Institute of Cancer Research (Icr) di Londra, in uno studio è stato pubblicato sulla rivista 'Cell'. La mappa viene considerata dagli scienziati l'equivalente oncologico della 'Stele di Rosetta', la lapide incisa in più lingue che ha permesso di decifrare i geroglifici egiziani.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Chiede offerte, denunciato falso prete

Il raggiro avveniva vicino alla metro, romeno denunciato dai carabinieri


di  

CONDIVIDI:

Ven 22 Mag 2015 11:22


ROMA. Chiedeva offerte dicendo che erano destinate alla “Chiesa Ortodossa Romena": il falso prete, già in passato protagonista di simili raggiri, è stato scoperto e denunciato. L'uomo, 59enne romeno, vestito con un impeccabile abito talare, è stato tenuto d'occhio dai carabinieri della stazione Roma Madonna del Riposo che hanno seguito i suoi movimenti, documentando tutto con delle riprese video. Nei pressi della metro Ottaviano avvicinava viaggiatori e turisti che incrociava, offrendo loro dei santini in cambio di un obolo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Domani il ciclone Venere sulla Campania

Oggi possibili nubifragi su Romagna, Marche e Umbria


di  

CONDIVIDI:

Ven 22 Mag 2015 10:50


ROMA. Venere continua la sua azione perturbata sulla nostra Penisola. Oggi si porterà sull’Adriatico con tantissima pioggia su Marche ed Emilia Romagna. La redazione web del sito www.iLMeteo.it comunica che oggi il maltempo si abbatterà forte con temporali e possibili nubifragi su Romagna, Marche ed Umbria. Piogge diffuse che tornano a colpire il Nordest, piogge e locali temporali anche sul resto delle regioni centrali.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Assolto dall'accusa di atti osceni: è malato di sesso

Un 63enne non passibile di pena perchè in cura per una patologia


di  

CONDIVIDI:

Mer 20 Mag 2015 20:17


ROMA. Assolto dall'accusa di atti osceni in luogo pubblico perché ritenuto affetto da dipendenza sessuale.
    E' quanto deciso dal tribunale di Roma che ha fatto cadere le accuse nei confronti di un 63enne romano accusato di atti osceni davanti a due ragazze in una via poco distante da piazzale Aldo Moro, sede dell'università La Sapienza. L'avvocato dell'imputato ha prodotto le certificazioni che attestavano la patologia dell'uomo per la quale era in cura.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tragedia di Vermicino, morto il fratello di Alfredino Rampi

Destino triste quello dei due fratelli Rampi


di  

CONDIVIDI:

Mer 20 Mag 2015 20:05


ROMA. Un destino tragico quello dei fratelli Rampi: a 34 anni dalla tragedia di Vermicino, dove perse la vita in un pozzo Alfredino Rampi, sabato scorso in una discoteca di Roma è morto il fratello Riccardo, stroncato da un infarto. La notizia è riportata oggi da Il Messaggero. Riccardo, 36 anni, era un impiegato e aveva due figli. Il suo cuore si è fermato durante una festa di addio al celibato. "Lo abbiamo visto barcollare all'improvviso e allontanarsi dal gruppo - dice un responsabile del locale al quotidiano romano- non abbiamo capito subito la gravità della situazione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
«Genitori separati non prendano figli come ostaggi»

L'appello del Papa all'Udienza generale


di  

CONDIVIDI:

Mer 20 Mag 2015 16:04


CITTA' DEL VATICANO. I figli devono crescere senza scoraggiarsi, passo a passo così li fate salire e le cose vanno bene. Non si deve chiedere ai figli le cose che non possono fare, questo si fa per far crescere i figli nella consapevolezza di se e degli altri. Ai nostri tempi non mancano le difficoltà. I figli vedono i genitori solo la sera». Lo ha detto il Papa nel corso dell'Udienza generale. «Più difficile - ha aggiunto Francesco - è per i genitori separati. La mamma parla male del papà e viceversa, non si devono prendere i figli come ostaggi».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine