Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Uccideva pazienti con "bombe di eparina": arrestata infermiera a Piombino

Li ammazzava provocando una rapida emorragia


di  

CONDIVIDI:

Gio 31 Marzo 2016 13:43


LIVORNO. Omicidio volontario continuato nei confronti di 13 pazienti ricoverati nell'ospedale di Piombino. È con questa accusa che i carabinieri del Nas di Livorno, con i militari del Comando Provinciale, hanno arrestato un’infermiera professionale nell'ambito dell'operazione denominata 'Killer in corsia'.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coppia dell'acido: Boettcher condannato a 23 anni di carcere

È accusato di associazione per delinquere e lesioni. Secondo l'accusa faceva parte di una vera e propria associazione a delinquere, la cosiddetta "banda dell’acido", composta anche dalla compagna Martina Levato e dal presunto complice Andrea Magnani


di  

CONDIVIDI:

Mer 30 Marzo 2016 20:00


Alexander Boettcher, imputato per associazione per delinquere e lesioni per una serie di aggressioni con l'acido , è stato condannatoa 23 anni di carcere dai giudici di Milano. Il pm Marcello Russo aveva chiesto una condanna a 26 anni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il sindaco di Riace tra le persone più influenti

Domenico Lucano, unico italiano finito nella classifica degli uomini più influenti del mondo stilata dalla rivista “Fortune”


di  

CONDIVIDI:

Mer 30 Marzo 2016 16:35


"Ai cittadini dico sempre che abbiamo un patrimonio superiore a tutti: siamo 'il paese dell'accoglienza' e questo è arrivato in ogni parte del mondo. Dobbiamo essere orgogliosi ogni giorno e dobbiamo tenere fede a queste parole come valore umano". E' quanto afferma all'Adnkronos il sindaco di Riace (Reggio Calabria), Domenico Lucano, unico italiano finito nella classifica degli uomini più influenti del mondo stilata dalla rivista 'Fortune'.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Parte il Grande Fratello sui conti correnti: domani è il D-Day

L'anagrafe dei rapporti finanziari raccoglierà tutti i saldi, le giacenze medie e i movimenti bancari dei cittadini


di  

CONDIVIDI:

Mer 30 Marzo 2016 13:53


ROMA. Cassette di sicurezza, posizioni in oro e metallo preziosi, ma anche richieste di assegni per contanti e bonifici e la raccolta di informazioni relative a cambio valuta, cambio assegni e richieste di assegni per contanti e bonifici. E soprattutto i conti correnti. Informazioni che da domani finiscono sotto la lente del fisco, visto che dal 31 marzo l'Anagrafe dei rapporti finanziari raccoglierà tutti i saldi, le giacenze medie e i movimenti bancari dei cittadini che dovranno essere comunicati da poste, banche e operatori finanziari.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
La mamma di Regeni: ho riconosciuto mio figlio solo dal naso

«Il viso di Giulio era diventato piccolo, piccolo, piccolo. Io e Claudio l'abbiamo baciato e accarezzato. Non vi dico cosa hanno fatto a quel viso. Ho pensato che tutto il male del mondo si fosse riversato su di lui»


di  

CONDIVIDI:

Mar 29 Marzo 2016 16:34


"Giulio non era andato in guerra. Era andato a fare ricerca e l'hanno torturato e ucciso". Lo ha detto la signora Paola Regeni, madre di Giulio, nella conferenza stampa a palazzo Madama con il marito Claudio. La madre ha poi sostenuto che le autorità egiziane pensano di cavarsela dicendo che l'omicidio è stato un caso isolato: "Forse per quanto riguarda gli italiani, ma non per gli egiziani.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Missione negli Usa per il premier Renzi

Quattro giorni ricchi di eventi sul made in Italy e di summit internazionali


di  

CONDIVIDI:

Mar 29 Marzo 2016 15:41


Una missione americana di quattro giorni "ricchi di eventi sul made in Italy e di summit internazionali" che parte da Stillwater, in Nevada: "Direte: e che ci fate a Stillwater? Presto detto: visitiamo la centrale di energie rinnovabili più innovativa del mondo. Che è italiana, anche se spesso il nostro Paese sembra fare tutto per nascondere le proprie eccellenze".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Milano, uccide il compagno con la katana: «Avevamo litigato»

La donna ha impugnato la spada giapponese e ha trafitto il 40enne


di  

CONDIVIDI:

Sab 26 Marzo 2016 18:28


MILANO. Un uomo di 40 anni è morto a Milano colpito dalla convivente con una katana. Poco dopo le 15, riferisce la polizia, in un appartamento di via Carcano, nella zona sud della città, è scoppiata una lite fra i due conviventi. La donna, in corso di identificazione, ha impugnato la piccola katana, una spada giapponese con una lama di circa 30 centimetri e ha colpito l'uomo, un cittadino italiano, alla gamba. Il colpo ha reciso l'arteria femorale e il 40enne, trasportato in ospedale in gravissime condizioni, è morto poco dopo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Minaccia con l'accetta l'ex datore di lavoro: «Pagami o ti porto via l'auto»

L'operaio edile 34enne arrestato a Civitavecchia


di  

CONDIVIDI:

Sab 26 Marzo 2016 14:08


CIVITAVECCHIA. Voleva i soldi per il lavoro svolto, così ha atteso sotto l’abitazione l’ex datore di lavoro, minacciandolo con una accetta da carpentiere. Al rifiuto dello stesso si è impossessato delle chiavi della sua auto 'come risarcimento'. È accaduto a Civitavecchia, dove gli agenti del commissariato, diretto da Giovanni Lucchesi, hanno bloccato il 34enne, operaio edile, mentre stava ancora aggredendo la vittima.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Con il Suv travolge 4 ciclisti sull'Aurelia e scappa

Tre feritis ono gravi, uno finisce in un dirupo


di  

CONDIVIDI:

Sab 26 Marzo 2016 14:05


ROMA. Sarebbero in gravi condizioni tre dei quattro ciclisti investiti da un Suv questa mattina sull'Aurelia all'altezza del km 17.800, tra Malagrotta e Castel di Guido, in direzione Roma. "Il XIII gruppo Aurelio della Polizia Locale di Roma sta ricercando una Jeep Cherokee di colore bianco" si legge sulla pagina Facebook del Sulpl Roma.Sul posto la polizia municipale e il personale del 118.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sgominata la banda degli assalti a portavalori: 10 arresti

Colpi in Puglia, Basilicata e Campania, ma anche a caveaux del Nord Italia


di  

CONDIVIDI:

Ven 25 Marzo 2016 17:48


BARI. Sgominata dai carabinieri di Bari una banda di rapinatori dedita ad assalti a portavalori in tutta Italia. Una decina le persone arrestate nella notte, a seguito di una imponente operazione che ha visto impegnati oltre duecento carabinieri con unità cinofile, elicotteri e georadar, per la ricerca di armi, tra cui kalashnikov. La banda avrebbe programmato assalti a portavalori in Puglia, Basilicata e Campania, ma anche attacchi a caveaux del Nord Italia.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine