Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Falso allarme bomba al porto di Ponza, ma è la vendetta di un ex marito

Una mail sospetta alla Capitaneria scatena il caos


di  

CONDIVIDI:

Dom 14 Agosto 2016 16:59


PONZA. Scatta allarme bomba al porto di Ponza e immediato l'intervento delle forze dell'ordine. Tutto per una mail ricevuta dalla capitaneria di porto con la segnalazione di una donna ucraina presumibilmente intenzionata ad attuare un attentato. Trovata e fermata la donna spiega essere stato l'ex marito che la perseguita per screditarla.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
È morto Ettore Bernabei, fu dg della Rai

Aveva 95 anni, diresse anche "Il Popolo"


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Agosto 2016 23:53


ROMA.  È morto all'età di 95 anni Ettore Bernabei. Nato a Firenze il 16 maggio 1921, Bernabei dal 1961 al 1974 fu direttore generale della Rai, allora unica emittente televisiva e radiofonica in Italia.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
«Nina Moric scomparsa con mio figlio». La madre del fidanzato lancia l'allarme

Loredana Fiorentino, madre di Luigi Mario Favoloso: «Sono preoccupata»


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Agosto 2016 22:24


ROMA. "Se qualcuno ha qualche notizia di Nina e di mio figlio, mi contatti, sono abbastanza preoccupata!". Loredana Fiorentino, madre di Luigi Mario Favoloso, il fidanzato dell'ex modella croata Nina Moric, sceglie il suo profilo Facebook per lanciare l'allarme. La donna si dice preoccupata e rimarca che "non è uno scherzo. L'ultimo post di Nina è strano - scrive riferendosi a una frase interrotta - e nessuno risponde", spiega a chi le chiede notizie della coppia che sarebbe 'sparita' da Milano.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
L'allarme del Copasir: «Cambia scenario, più probabile arrivo miliziani Isis su barconi»

Stucchi: «Una minaccia di questo tipo è possibile»


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Agosto 2016 21:48


ROMA. "Realisticamente è cambiato lo scenario" e se prima della liberazione di Sirte dall'Isis l'arrivo di terroristi con i barconi dei migranti era "altamente improbabile" oggi "una minaccia di questo tipo è possibile". A sottolinearlo è il presidente del Copasir, Giacomo Stucchi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Caso Moro, sette nuovi indagati

L’ipotesi è che qualcuno del commando esplose colpi di pistola contro una vettura che era in via Fani prima del rapimento.


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Agosto 2016 21:25


ROMA. Spuntano sette indagati nel caso Moro. Si tratta di un reato che non sarebbe direttamente collegato alla rapimento ma la vicenda ha portato alla iscrizione nel registro degli indagati di sette brigatisti già in parte condannati: l’ipotesi è che qualcuno del commando esplose colpi di pistola contro una vettura che era in via Fani prima del rapimento.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Turchia, mandato d'arresto per Hakan Sukur

L'ex calciatore di Inter e Torino era stato parlamentare nel 2011 nel partito di Erdogan


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Agosto 2016 21:23


ISTANBUL. La Turchia ha emesso un ordine d’arresto nei confronti di Hakan Sukur, ex attaccante di Torino, Inter, Parma e della nazionale turca, con l’accusa di appartenere a gruppo terroristico armato. L’ex giocatore, ora 44enne, è finito al centro delle epurazioni contro gli ambienti vicini al predicatore Fethullah Gulen in seguito al fallito colpo di stato in Turchia dello scorso 15 luglio. Lasciato il mondo del calcio Sukur ha intrapreso la carriera politica, diventando parlamentare nel 2011 nelle fila del partito di Erdogan.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Esplosioni in Thailandia, gli italiani feriti non in pericolo di vita

Il bilancio è di quattro morti e venti feriti


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Agosto 2016 21:11


BANGKOK. Sale il bilancio delle esplosioni che dall’altra sera, hanno colpito diverse zone della Thailandia: in totale sono 4 i morti e decine i feriti. Secondo quanto ricostruito da media locali, le prime bombe sono esplose a Hua Hin, località turistica a circa 150 chilometri a sud di Bangkok, uccidendo una donna e ferendo oltre 20 persone, tra cui due italiani, fuori pericolo di vita. Si tratta di Lorenzo Minuti, 21 anni, e Andrea Tazzioli, 51 anni, rimasti coinvolti nelle due esplosioni a Hua Hin. Il primo è stato curato in un pronto soccorso e dimesso.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
L'Isis minaccia l'Italia: «Sirte porto per Roma»

Il tutto mentre il generale Mohamed al Ghasri, portavoce delle milizie che partecipano all’operazione per la liberazione della città, al sito Alwasat, annuncia che «Daesh a Sirte è accerchiato»


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Agosto 2016 21:08


IL CAIRO. «Sirte è il porto marittimo dello Stato islamico, il punto di partenza verso Roma... con il permesso di dio». È la minaccia dell’Isis all’Italia impressa su un muro di Sirte, la città che l’esercito del governo di Sarraj sta liberando progressivamente dai jihadisti. Il tutto mentre il generale Mohamed al Ghasri, portavoce delle milizie che partecipano all’operazione per la liberazione della città, al sito Alwasat, annuncia che «Daesh a Sirte è accerchiato per mare e per terra: tutte le vie di fuga sono chiuse.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scossa di terremoto in Molise

È stata avvertita dalla popolazione e in Abruzzo lungo la costa fino a San Salvo e Vasto


di  

CONDIVIDI:

Mar 09 Agosto 2016 22:35


CAMPOBASSO. Scossa di terremoto di magnitudo 3.7 intorno alle 22 in Molise, nelle zone interne e sulla costa, sino all'Abruzzo. Secondo l'Ingv il sisma è avvenuto a 22 chilometri di profondità e i comuni pIù vicini all'epicentro sono Larino, Casacalenda e Montorio dei Frentani, stessa zona nella provincia di Campobasso del terremoto del 2002. La scossa è stata avvertita dalla popolazione e in Abruzzo lungo la costa fino a San Salvo e Vasto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Migranti, emergenza a Milano

Il sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala, prima parla della possibilità di nuove tende per gli immigrati e poi precisa: «La situazione è nel pieno controllo delle autorità competenti»


di  

CONDIVIDI:

Mar 09 Agosto 2016 22:04


MILANO. Emergenza migranti in Lombardia e Liguria. Il sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala, prima parla della possibilità di nuove tende per gli immigrati e poi precisa: «La situazione è nel pieno controllo delle autorità competenti. Attualmente sono circa 3.200 le persone che trovano ospitalità a Milano e in funzione di ulteriori esigenze si potranno aggiungere alcune tende per la prima accoglienza, che si aggiungeranno a quelle già sistemate all’interno dell’ex centro di via Corelli e della caserma Mancini. Non è prevista,  dunque, alcuna tendopoli in altri luoghi della città».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine