Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Caso Cucchi, il comandante dei carabinieri: vicenda grave, serve verità

Il generale Tullio Del Sette: grave il fatto che alcuni carabinieri abbiano potuto perdere il controllo e picchiare una persona. E ancor più grave il fatto che queste cose possano emergere soltanto sei anni dopo, nonostante un processo penale celebrato in tutti i suoi gradi


di  

CONDIVIDI:

Sab 12 Dicembre 2015 19:45


ROMA. "E’ una vicenda estremamente grave. Grave il fatto che alcuni Carabinieri abbiano potuto perdere il controllo e picchiare una persona arrestata secondo legge per aver commesso un reato, che non l’abbiano poi riferito, che alcuni altri abbiano potuto sapere e non lo abbiano segnalato a chi doveva fare e risulta aver fatto le dovute verifiche, se tutto questo sarà accertato. Grave il fatto che queste cose possano emergere soltanto a partire da oltre sei anni dopo, nonostante un processo penale celebrato in tutti i suoi gradi".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Carri armati al Colosseo, nuovo video dell'Is: battaglia finale a Roma

Nelle immagini dei terroristi piazza Venezia e la Basilica di San Pietro


di  

CONDIVIDI:

Sab 12 Dicembre 2015 19:18


ROMA. La battaglia finale contro l'Occidente andrà in scena a Roma. È il messaggio che l'Isis affida ad un nuovo video, pubblicato online da alcune testate straniere. Nel filmato, si vedono carri armati avanzare attraverso il deserto verso il Colosseo. E proprio nella capitale d'Italia, mentre scorrono le immagini di piazza Venezia e della Basilica di San Pietro, avverrà lo scontro finale tra i "credenti" e i "crociati". Nel filmato, inoltre, vengono mostrate le bandiere di 60 paesi che rappresentano altrettanti nemici del sedicente Stato Islamico.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cassazione conferma la condanna a 16 anni, Stasi si è già costituito

Il pg aveva chiesto l'annullamento della sentenza d'appello, i giudici della Suprema Corte hanno convalidato la sentenza d'appello. Alberto Stasi si è già presentato in carcere accompagnato dal suo legale


di  

CONDIVIDI:

Sab 12 Dicembre 2015 16:45


ROMA. La Cassazione ha reso definitiva la condanna nei confronti di Alberto Stasi per l'omicidio di Chiara Poggi, avvenuto il 13 agosto del 2007. In particolare la V Sezione Penale, dopo appena poche ore di camera di consiglio, ha respinto sia il ricorso di Alberto Stasi che quello della procura generale di Milano che chiedeva per Stasi una condanna a 30 anni di reclusione contestando al giovane anche la crudeltà dell'omicidio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
'Ndrangheta, latitante catturato in Belgio. Era tra i 100 ricercati più pericolosi

In manette Sebastiano Signati, smantellata un'organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di cocaina


di  

CONDIVIDI:

Sab 12 Dicembre 2015 11:25


BOLOGNA. La Polizia di Stato di Bologna ha concluso una complessa operazione nei confronti della criminalità calabrese. La Squadra Mobile della Questura di Bologna, in collaborazione con la Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, il Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, ha infatti eseguito 6 ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di altrettante persone facenti parte di un'organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di ingenti quantitativi di cocaina.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Lite tra ragazzi, 19enne spara a coetaneo a Vibo Valentia

Proiettile alla testa, la vittima salva per un pelo. Il giovane è stato arrestato


di  

CONDIVIDI:

Sab 12 Dicembre 2015 11:22


VIBO VALENTIA. Spara a un coetaneo di 19 anni colpendolo alla testa dopo una banale discussione. È accaduto a Vibo Valentia. Il presunto autore dell'aggressione è stato arrestato e condotto in carcere. La vittima, insieme a un amico, approfittando di una pausa delle lezioni, avrebbe raggiunto l'aggressore per un incontro chiarificatore vicino al palazzetto dello sport. Ad attenderli il coetaneo che dopo aver estratto una pistola calibro 7.65, avrebbe esploso all'indirizzo della vittima due colpi, dandosi poi alla fuga.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Pg della Cassazione: annullare condanna di Stasi

La sentenza di condanna a 16 anni di reclusione nei confronti di Alberto Stasi accusato dell'omicidio di Chiara Poggi avvenuto a Garlasco il 13 agosto del 2007


di  

CONDIVIDI:

Ven 11 Dicembre 2015 21:36


ROMA. La Procura generale della Cassazione chiede di annullare la sentenza di condanna a 16 anni di reclusione nei confronti di Alberto Stasi, accusato dell'omicidio di Chiara Poggi, avvenuto a Garlasco il 13 agosto del 2007



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pensionato suicida, la procura apre un fascicolo

L'uomo si è ucciso a Civitavecchia dopo aver perso tutto con le obbligazioni Banca Etruria


di  

CONDIVIDI:

Gio 10 Dicembre 2015 19:07


CIVITAVECCHIA. Sul suicidio di Luigino D'Angelo la procura della Repubblica di Civitavecchia ha aperto un fascicolo di indagine contro ignoti ipotizzando il reato di istigazione al suicidio. Ad aprire il fascicolo è stato il pm Alessandra D'Amore che ha già disposto una serie di accertamenti.

 

Al fascicolo è stato allegata, insieme con l'esposto del Codacons, anche la lettera che D'Angelo ha scritto alla moglie prima di suicidarsi lanciando le sue accuse verso la banca.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Poste Italiane: solo per il mese di gennaio le pensioni saranno pagate a partire dal giorno 4 del mese

Poste Italiane: solo per il mese di  gennaio le pensioni saranno pagate a partire dal giorno 4 del mese


di  

CONDIVIDI:

Gio 10 Dicembre 2015 16:46


Poste Italiane comunica che solo per il mese di gennaio le pensioni saranno messe in pagamento a partire dal giorno 4,  in conformità a quanto previsto dal  decreto legge in materia di ammortizzatori sociali e di pensioni. Per i titolari di conto corrente Bancoposta l’accredito sarà disponibile sin dal giorno 3 gennaio con valuta 4 gennaio. Ai titolari di libretto/Inps card le pensioni saranno invece accreditate  il 4 gennaio con pari data di valuta. Detta modalità di pagamento sarà osservata esclusivamente per il mese di gennaio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Strisce blu, anche il Consiglio di Stato boccia aumento tariffe a Roma

No all’incremento da 1 euro a 1,50 l’ora


di  

CONDIVIDI:

Gio 10 Dicembre 2015 14:55


ROMA. «Anche il Consiglio di Stato ha bocciato gli aumenti delle tariffe delle strisce blu della capitale, decisi dal Comune di Roma e annullati dal Codacons dinanzi al Tar del Lazio". Lo comunica in una nota il Codacons.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine