Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
A tre anni stuprata e seviziata in India

Adescata da un conoscente della famiglia. La piccola è in gravi condizioni in un ospedale di New Delhi


di  

CONDIVIDI:

Lun 15 Giugno 2015 11:51


NEW DELHI. Violentata e seviziata a tre anni. Arriva ancora una volta dall'India l'ennesima, agghiacciante notizia di violenza sessuale contro una bambina. La piccola, riferiscono i media indiani, è in gravi condizioni dopo aver subito un intervento chirurgico in un ospedale della capitale di New Delhi. In base alle prime informazioni la bambina, che vive con i genitori in una baraccopoli del quartiere di Sarojini Nagar, è stata aggredita sabato sera e, sotto la minaccia di un coltello, è stata portata in un terreno abbandonato, dove è avvenuto lo stupro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Venezia al centrodestra, il Pd perde anche Arezzo e Matera

A Rovigo vince il sindaco leghista, Mantova e Lecco al centrosinistra, sindaci grillini in Piemonte e Sardegna. In Calabria prevale il centrodesrta, in Sicilia seggi aperti fino alle 15


di  

CONDIVIDI:

Lun 15 Giugno 2015 11:47


VENEZIA. Venezia si è svegliata questa mattina con un nuovo sindaco di centrodestra : Luigi Brugnaro con il 53,21% ha battuto il candidato dem Felice Casson che si è fermato al 46,79%. L'imprenditore patron di Umana e della Reyer di basket ha conquistato 6.500 preferenze in più dell'ex magistrato veneziano.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Mafia capitale, sequestrati beni per 16 milioni a Buzzi

Sigilli alla Sarim Immobiliare Srl controllata dalle cooperative


di  

CONDIVIDI:

Lun 15 Giugno 2015 11:39


ROMA. I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, in prosecuzione delle attività svolte dal Ros dell'Arma dei carabinieri, stanno eseguendo il sequestro di ulteriori beni, per un valore di circa 16 milioni di euro, ritenuti riconducibili a Salvatore Buzzi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Immigrati, nuovi arrivi a Ventimiglia

Sono giunti con nuovi treni nella città al confine con la Francia


di  

CONDIVIDI:

Lun 15 Giugno 2015 11:33


IMPERIA. Notte tranquilla ma ancora nuovi arrivi di migranti a Ventimiglia (Imperia). Decine di africani, in prevalenza eritrei, sono affluiti con i treni della notte nella città ligure al confine con la Francia, nella speranza di passare la frontiera, bloccata dalla gendarmeria d'Oltralpe. Circa 150 migranti sono ospitati in zona stazione, dove le Ferrovie dello Stato tengono aperta anche di notte l'area servizi e sono state allestiti wc chimici e cabine doccia. Un'altra settantina di persone si aggira nella zona intorno a Ponte San Lodovico.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Immigrati, la Francia chiude il confine Scontri a Ventimiglia

Emergenza profughi a Roma e a Milano. L'Ue: mobilitare tutti gli strumenti per i rimpatri


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Giugno 2015 21:45


ROMA. Tensione e scontri alla frontiera di Ventimiglia (Imperia) tra i migranti che premono per passare il confine italo francese a Ventimiglia, bloccato dalla gendarmeria d'Oltralpe, e le forze dell'ordine italiane. Diverse decine di persone, in gran parte provenienti dall'Eritrea si sono rifiutate di sgomberare una parte della zona di ponte San Lodovico, dove si erano ammassate, le forze di polizia in assetto antisommossa hanno effettuato una carica di alleggerimento.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bindi: se ci sono le condizioni, sciogliere il Comune di Roma

La presidente dell'Antimafia: rimuovere le cause del sistema in cui le mafie si sono infiltrate


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Giugno 2015 13:43


ROMA. L'auspicio è che «non ci siano le condizioni per lo scioglimento» del Comune di Roma «ma se ci sono e non lo facciamo, poi non potremo sciogliere altro. Per cui dobbiamo essere coerenti. Se non ci sono invece le condizioni auspico un cambio della legge sullo scioglimento per consegnare a chi guida la città impegni precisi». Lo ha detto Rosy Bindi, presidente della Commissione parlamentare antimafia, intervenendo a un dibattito delle "Giornate del Lavoro" della Cgil in corso a Firenze.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Aggressione con machete a capotreno, fermato terzo sospetto

È un 19enne originario di El Salvador


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Giugno 2015 13:09


MILANO. È stato fermato a Milano un terzo uomo sospettato dell'aggressione con un machete al capotreno Carlo Di Napoli alla stazione di Villapizzone. È un 19enne originario di El Salvador e fa parte della gang di latinos MS13. La polizia lo ha rintracciato nella zona di Porta Genova.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
«Fuori c'è il male», madre e figli chiusi in casa per oltre 30 anni

Si erano volontariamente segregati. La vicenda scoperta grazie a un idraulico


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Giugno 2015 11:53


GROSSETO. Una madre e i suoi due figli hanno vissuto per oltre 30 anni reclusi in casa propria per paura del «male» che c'era fuori. È successo in provincia di Grosseto e la vicenda risale ad un anno fa ma è venuta alla luce solo oggi con un lungo articolo del quotidiano Il Tirreno. In città tutti sapevano di quella famiglia che si era volontariamente segretata in casa ma la rottura di un tubo ha costretto l'intervento di un tecnico.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coldiretti: gli italiani spenderanno 15 miliardi per le vacanze

Saranno 30 milioni, 7 su 10 andranno al mare. L'82% resterà in Italia


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Giugno 2015 11:49


ROMA. Sono 30 milioni gli italiani adulti che hanno deciso di trascorrere una vacanza durante l'estate 2015 per una spesa complessiva che raggiunge il valore di 15,1 miliardi tra alloggio, alimentazione, servizi e svaghi. È quanto emerge da un'analisi della Coldiretti/Ixè che evidenzia un aumento dell'8% dei vacanzieri, in occasione del primo weekend dopo la fine delle scuole che dà il via alle prime partenze.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
«Era violenta, mi dovevo difendere», 13enne accoltella la madre

Tragedia sfiorata a Roma, la donna era ubriaca


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Giugno 2015 11:40


ROMA. Non è in pericolo di vita la donna di 39 anni di origine russa accoltellata ieri sera a Roma dal figlio tredicenne durante una lite. È accaduto in via Volusia, zona Cassia. È stato lo stesso ragazzino a chiamare il 118 sconvolto per quanto era accaduto, e i sanitari hanno avvertito la polizia. La donna, che era in evidente stato di ebbrezza alcolica, è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale San Pietro con una ferita da taglio e non ha riportato lesioni interne. Anche il 13enne è stato portato in ospedale sotto choc.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine